avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

VOTAMI

classifiche

saluti

saluti
lingue parlate in fvg

20 mar 2013

Alessia,giovane imprenditrice in Val Cornappo

f.to web
Taipana-
Alessia Berra, una giovane poco più che trentenne dal fisico minuto,ma con un carattere determinato,dal 2009 ha avviato la sua azienda di caprini a Platischis (Plestišče) in Val Cornappo-Karnahtska dolina. Nella primavera del 2010 la stalla era completata, un anno dopo anche il caseificio e il punto vendita che portano il nome di Zore (alba in sloveno) sulle montagne sopra Taipana.L'intraprendente giovane ha due collaboratrici ed è orgogliosa di aver creato due posti di lavoro.Ora vende i suoi prodotti ( formaggi stagionati e freschi, ricotte, tomini e yoghurt) anche a Vedronza, in un suo spaccio e in alcuni ristoranti e negozi. Ha un immenso amore per gli animali e la natura,si è laureata in Scienze naturali a Padova ed ha seguito al Cefap di Codroipo un corso per le lavorazioni casearie, facendo uno stage in un’azienda di un allevatore.
Le capre di Alessia sono indenni da Caev (encefalite caprina, una patologia che può comportare gravi danni agli allevamenti), ha così acquistato il suo gregge di “camosciata delle Alpi” in Lombardia, dove le garanzie genetiche e di qualità del latte erano massime.Allevo i caprini perché questi animali sono i miei preferiti.e anche perchè sono gli animali più adatti per il nostro territorio.
La giovane ha sfidato l’isolamento della valle e le innumerevoli difficoltà burocratiche che accompagnano queste iniziative.
Gli animali lattiferi sono circa 90,sono nutriti a fieno e mangimi e sono sottoposti a continui controlli dall'Associazione allevatori.La produzione di latte è di 5-6 quintali annui per capo,si munge per circa 10 mesi, a partire da subito dopo il parto a gennaio o febbraio. Di conseguenza tutti i prodotti sono disponibili per quasi un anno, almeno da marzo a novembre.
Da fine maggio ad ottobre, le capre pascolano in recinti, mentre di notte trovano ricovero e la mungitura avviene in un’apposito locale.
Il latte caprino ha un tipo di grassi  molto digeribili, da cui si possono ottenere sia i prodotti freschi e stagionati. ed e' molto indicato per le persone che soffrono di intolleranze alimentari.
Il suo sogno che ha saputo ben realizzare, era di creare un allevamento suo, nei luoghi in cui è nata.

"camosciata delle Alpi"
f.to web
                                          Brava Alessia!!!

1 commento:

  1. alessia
    postamurshedkaraki@hotmail.it
    e per possibilita di lavoro

    RispondiElimina


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

net parade