avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

VOTAMI

classifiche

saluti

saluti
lingue parlate in fvg

15 mar 2013

Rivive Brieg/Pers
Oživela vas Brieg

Contrariamente ad altre realtà montane, la zona dell’Alta Val del Torre/Terska dolina riesce a contenere lo spopolamento. I primi dati sull’andamento demografico del 2012 del comune di Lusevera/Bardo, confrontati con quelli dell’anno precedente, lo dimostrano. Se è vero che il numero degli abitanti è sceso, è altrettanto vero che la diminuzione riguarda appena 13 unità. E una buona notizia arriva per uno dei borghi più defilati, Pers/Brieg, che per molto tempo ha contato un solo residente e, poi, per diversi anni, neanche quello. La frazione, immersa nel verde, adesso è abitata da due persone, che ci vivono stabilmente, anche se lavorano fuori dal paese. Pers/Brieg è composto da due nuclei distinti di case e conta sette numeri civici; sono presenti una chiesetta, caratterizzata da un tetto molto spiovente e un piccolo cimitero, ormai storico, che sorge a pochi passi dall’edificio sacro. Se Pers/Brieg guadagna i suoi primi due nuovi residenti, Passo Tanamea/Ta na meji ha perso, con la morte della storica gestrice del locale bar sulla strada regionale 646, Onelia Marchiol, l’unico abitante stabile. Segue, nella mappa de mografica di Lusevera, Srieghi Bosch, un insieme di chalet e seconde case che si anima soprattutto in estate con il ritorno degli emigranti e il periodo delle vacanze; qui, a metà strada tra il centro del paese e il confine con la Slovenia, due sono le residenze, di cui una stabile per tutto l’arco dell’anno. A scendere verso il capoluogo, Musi/Mu¡ac resiste con poco più di 20 abitanti e, anche in questo caso, il borgo aumenta di numero in particolare nella bella stagione, anche grazie a numerose iniziative di richiamo turistico e organizzate per favorire l’aggregazione. Tra Lusevera/Bardo e Taipana/Tipana, Micottis/Sedlišča non supera le 35 unità e, a seguire, c’è Cesariis/Podbardo, località un tempo densamente abitata; qui oggi non vivono più di 50 cittadini. Vedronza/Njivica, sede del municipio, dell’ufficio postale e della farmacia, conta circa 90 persone, una decina in meno della comunità di Villanova della Grotte/Zavarh, abitata da poco più di 100 tra uomini e donne. Le frazioni più popolose rimangono Lusevera/Bardo, con circa 170 residenze, e Pradielis/Ter, che sfiora i 230 cittadini. In quest’ultimo paese sono attivi l’unico distributore di benzina, l’unico panificio, la nascente biblioteca della pro loco e la stazione dei carabinieri, oltre al centro «Lemgo» ove vengono organizzati incontri e presentazioni. Al 31 dicembre del 2011, la popolazione dell’Alta Val del Torre contava 709 persone, di cui 351 maschi e 358 femmine, per un totale di 377 famiglie e tre convivenze. Al 31 dicembre del 2012, invece, la popolazione si è attestata sulle 696 unità, di cui 346 maschi e 350 femmine; 369 i nuclei familiari e quattro le convivenze. Molti i cittadini che si sono stabiliti nel comune di Lusevera provenienti da altri paesi del Friuli e anche da altri Stati, a farne una comunità molto variegata e composita. Tra le particolarità che caratterizzano l’Alta Val del Torre, il nucleo di Uccea/Učja, a pochi passi dal confine con la Slovenia: il piccolo centro, che rientra nel comune di Resia/Rezija, di fatto gravita su Lusevera/Bardo per i servizi di base. I residenti, che non arrivano a 10 unità, si recano infatti nella posta di Vedronza/Njivica per ritirare la pensione o per altre incombenze. Per loro è attivo il servizio di corriera il venerdì, in concomitanza con il mercato settimanale che si tiene nelle piazze di Tarcento/Čenta. Uccea/Učja, collegata a Resia/Rezija dalla strada di Sella Carnizza/Karnica, non sempre percorribile, ha perso il suo storico bar da un paio d’anni, ma la comunità non molla e si stringe attorno alla chiesa, vero punto di riferimento per chi vive nel borgo.
 
Podatke o demografiji Občine Brdo leta 2012 kažejo, da ni v Terski dolini razljudenje tako hudo. V primerjavi z letom 2011 je samo 13 oseb manj. V vasi Brieg, kjer veliko leta nihče ni živel, zdaj stalno stanujejo dve osebi.
 

Nessun commento:

Posta un commento


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

net parade