avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

VOTAMI

classifiche

saluti

saluti
lingue parlate in fvg

21 mar 2014

L'introduzione dello sloveno nelle scuole di Lusevera e Taipana

Un vero e proprio caos si è creato in Val  Torre nell'ultima settimana, in relazione alla creazione della scuola bilingue e il passaggio al comprensivo di San Pietro. I genitori dei bambini che frequentano la scuola a Lusevera, sono stati convocati dall'assessore alla cultura Luca Balzarotti, per convincerli che non è necessario trasformare la loro scuola in  bilingue , per evitare il rischio di chiuderla per mancanza di iscrizioni. Inoltre la Pertoldi,dirigente di Tarcento, nella riunione con i genitori, ha asserito che la bilingue di S.Pietro non è statale, ma parificata.Tutto questo ha causato un sacco eccitazione nei genitori.
Il sindaco di Lusevera,Guido Marchiol ,il rappresentante della maggioranza Denis Pascolo e Igor Cerno hanno provato in  questi giorni a calmare le acque, onde evitare che in una sola settimana  sia sprecato tutto ciò che si  è ottenuto con grande sforzo in tre anni.


fonte:traduzione dal Primorski dnevnik
 http://www.primorski.it/stories/Alpe-Jadran/239442/#.Uyu___l5PTo


A San Pietro la scuola funziona egregiamente e non ha mai provocato nei genitori reazioni simili,non pensavo che nella Terska dolina ci fossero ancora tante resistenze.
I tempi non sono ancora maturi purtroppo!!!



Nessun commento:

Posta un commento


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

net parade