VOTAMI

classifiche

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

2 mag 2015

Un libro da avere in biblioteca


   
Pavle Merkù:

LA TOPONOMASTICA DELL'ALTA VAL TORRE

Comune di Lusevera, 1997

"L'alta Valle del Torre costituisce la massima punta di espansione occidentale della colonizzazione slava in Europa, iniziatasi e conclusasi nel corso della seconda metà del primo millennio d.C. Gli slavi alpini, qui giunti verosimilmente attraverso il passo di Coccau e il Canale del Ferro, parlavano un dialetto dell'originaria lingua slava, ma entro la fine dell'VIII secolo da quel dialetto si era sviluppato, con caratteristiche specifiche, il nuovo volgare sloveno; da questo, infine, nel territorio che prendiamo in esame si sviluppò il dialetto sloveno che proprio da esso prende il nome di dialetto del Torre...Il dialetto sloveno del Torre è prezioso oggetto di studio proprio per la sua posizione periferica rispetto all'area linguistica slovena e questa, a sua volta, è periferica rispetto all'area linguistica slava: è noto che ogni periferia linguistica conserva arcaismi che consentono uno studio approfondito dell'evoluzione di lingue e dialetti; allo stesso tempo instaurano reciproche interferenze con le lingue confinanti, interferenze che sono oggetto di studi particolari, oggi più numerosi che nel passato, e contribuiscono a chiarire ragioni storiche e sociali nei punti di interazione etnica. Il dialetto sloveno del Torre, come quelli di Resia e della val Zeglia (Ziljska dolina, Gailthal) in Austria e nella Valcanale in Italia, sono per tutte e due le ragioni addotte tra i dialetti europei più preziosi..."

1 commento:





  1. Pavle Merkù:

    LA TOPONOMASTICA DELL'ALTA VAL TORRE

    Comune di Lusevera, 1997

    RispondiElimina


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *