VOTAMI

classifiche

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

28 apr 2016

Nuovo direttivo dell’ICS di S. Pietro-Novo vodstvo ISK v Špietru

L’Istituto per la cultura slovena ha un nuovo consiglio di amministrazione. Nell’assemblea del 27 maggio a San Pietro al Natisone sono stati eletti Giorgio Banchig, Larissa Borghese, Luisa Cher, Davide Clodig, Živa Gruden, Luciano Lister, Luigia Negro, Sandro Quaglia, Loretta Primosig, Riccardo Ruttar e Margherita Trusgnach. Il nuovo collegio dei revisori è composto, invece, da Sandra Manzini, Michele Qualizza e Lucia Trusgnach. Il neoletto consiglio di amministrazione si riunirà mercoledì 3 maggio per eleggere il presidente. Bruna Dorbolò, che è stata al vertice dell’istituzione fin dalla fondazione il 7 dicembre 2006, questa volta non si è ricandidata. L’Istituto per la cultura slovena è stato costituito dagli sloveni della Valcanale, di Resia, delle Valli del Torre e del Natisone con lo scopo di promuovere, diffondere e valorizzare la lingua, la storia e la cultura della comunità slovena della provincia di Udine nonché l’affermazione della sua identità, coordinando le iniziative culturali su tutto il territorio provinciale dove vivono gli sloveni, valorizzando i legami con altre comunità linguistiche.

Inštitut za slovensko kulturo ima novo vodstvo, ki so ga izvolili v sredo, 27. aprila, na občnem zboru, ki je potekal v slovenskem kulturnim domu v Špietru. Sestavlja ga 11 članov in sicer Giorgio Banchig, Larissa Borghese, Luisa Cher, Davide Clodig, Živa Gruden, Luciano Lister, Luigia Negro, Sandro Quaglia, Loretta Primosig, Riccardo Ruttar in Margherita Trusgnach. V nadzornim odboru so pa Sandra Manzini, Michele Qualizza in Lucia Trusgnach. Inštitut za slovensko kulturo je kulturna in raziskovalna institucija slovenske narodne skupnosti v Italiji. Novi upravni odbor se bo stestal v sredo, 3. maja, da bi izvolil predsednika. Inštitutu je od ustanovitve 7. decembra 2006 vseskozi presedovala Bruna Dorbolò, ki pa tokrat ni kandidirala. Inštitut za slovensko kulturo promovira, širi in vrednoti jezik, zgodovino in kulturo ter identiteto slovenske skupnosti s posebno pozornostjo na videnski pokrajini, kjer koordinira tudi kulturne pobude. Obenem povezuje skupnost s slovenskimi in furlanskimi oz. italijanskimi sosedi ter z drugimi manjšinami.
http://www.dom.it/novo-vodstvo-isk-v-spietru_nuovo-direttivo-dellics-di-s-pietro/

1 commento:


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *