avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

VOTAMI

classifiche

saluti

saluti
lingue parlate in fvg

lingua e identità etnica

lingua e identità etnica

29 lug 2016

Resia in festa con il suo aglio / Praznik rezijanskega stroka


aglio1Domenica 31 luglio 2016 il protagonista degli eventi della Val Resia sarà il rinomato aglio, con la famosa «Festa dell’Aglio » organizzata dalla Pro Loco Pro Val Resia in collaborazione con l’Associazione Produttori Aglio di Resia. Lostrok è un prodotto agricolo della valle identificabile per la sua tunica rossastra e il suo particolare aroma dolce. Coltivato con tecniche tradizionali, viene messo a dimora nel mese di novembre e raccolto nel mese di luglio. Diventato presidio Slow Food nel 2004, è un prodotto di nicchia che ogni anno attira a Resia centinaia di persone. Pur in costante aumento negli ultimi anni, la produzione dell’aglio resiano rimane per lo più a carattere famigliare, su scala ridotta e costituisce un’importante integrazione al reddito per le famiglie residenti. Nell’ambito della festa del 31 luglio, dalle ore 12.00 ci sarà una degustazione di piatti a base di aglio di Resia curati dello chef Mauro Scarabelli (menù degustazione completo su prenotazione obbligatoria). In mattinata «Camminata dell’Aglio di Resia» organizzata dal Parco naturale delle Prealpi Giulie (prenotazioni entro le ore 17.00 di venerdì 29 luglio). Lo stesso mette a disposizione anche un bus navetta gratuito con partenza da Udine. (info@parcoprealpigiulie. it – 043353534). Durante tutta la giornata sarà possibile acquistare l’aglio coi suoi prodotti derivati, prodotti tipici regionali e dell’artigianato locale. A partire dalle ore 10.00 fino alle ore 18.00 si terranno diversi ed interessanti laboratori, conferenze e momenti informativi: «L’Aglio di Resia: conosciamo le caratteristiche sensoriali attraverso lo sniffing» a cura del dottor Sirio Cividino, nella sede del Parco naturale delle Prealpi Giulie; nell’area degustazione «Misurazione pressione arteriosa e lettura dell’accumulo dello stress ossidativo» a cura della farmacia di Resia/Rezija e di Moggio Udinese, «Come farsi il sapone in casa» a cura di Marina Bortolotti in collaborazione con l’Azienda agricola «Naše Trave», «Aglio: ottimo alleato contro lo stress ossidativo» a cura del dottor Lorenzo Miolli; «Il Radic di Mont: raccolta, preparazione e degustazione di questa pregiatissima erba selvatica di alta montagna» a cura dell’Associazione produttori Radic di Mont, «La montagna: cosa sapere sulle zecche» a cura della dottoressa Anna Beltrame entrambi presso la sala consiliare ed infine «Come riconoscere le qualità dell’olio extravergine di oliva: corso guidato all’assaggio » a cura dell’Associazione friulana olivicoltori, si terrà nell’area degustazione. Sono, inoltre, visitabili la mostra permanente presso la sede del Parco naturale delle Prealpi Giulie a Prato di Resia/Ravanca (ogni giorno dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00), nonché la Mostra dell’Arrotino di Stolvizza/Solbica, il Museo della gente della Val Resia in località Poje, la mostra sugli eventi del terremoto ad Oseacco/Osoane. Per maggiori informazioni ci si può rivolgere all’ufficio Iat della Pro Loco Val Resia, aperto al pubblico presso il Centro visite del Parco naturale delle Prealpi Giulie a Prato (dal venerdì al lunedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00; sabato e domenica nel pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 18.00), telefonare allo 0433-53534, visitare il sito www.resianet. org o la pagina facebook Pro Loco Val Resia o scrivere una mail a proloco.provalresia@gmail.com.
V nedeljo, 31. julija, bo v Reziji praznik znamenitega rezijanskega česna, ki ga po domače imenujejo “strok”. V Reziji je česen največja kmetijska posebnost. Kot veliko redkost so ga pred izumrtjem rešili rezijanski kmetovalci v sodelovanju z gibanjem “Slow Food”. S tem rezijanski česen ponosno nosi oznako Presidia, kar pomeni, da ta česen raste najbolje v tej dolini. Sajenje česna pa je sploh znanje za sebe. Proti koncu novembra stavijo semena v zemljo, nato jih prekrijejo z gnojem, suhim listjem in obilo sena. Nato semena počivajo. Prebudi jih šele pomladanska toplota. Mladi česen izkopavajo v prvi polovici julija, potem ga  par tednov sušijo.http://www.dom.it/resia-in-festa-con-il-suo-aglio_praznik-rezijanskega-stroka/

1 commento:


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

net parade