VOTAMI

classifiche

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

4 ago 2016

6 edizione di "PLANET BARDO"


                  "PLANET BARDO" ESPLORAZIONI ARTISTICHE IN ALTA VAL TORRE

Gli artisti presentati dal sindaco Guido Marchiol
foto dl Dom

 Ogni anno verso la fine di luglio Lusevera/Bardo diventa un laboratorio a cielo aperto animato da artisti italiani e provenienti dall'estero che interpretano la storia , la cultura e le tradizioni dell'Alta Val Torre. Questo evento culturale fa parte del progetto "Colonie d'arte Alpe Adria " voluto dall'Amministrazione comunale che ,con questa iniziativa , vuole valorizzare il territorio attraverso l'arte e la cultura ,riallacciando i legami con i paesi vicini e facendo rivivere le antiche  forme aggregative (le colonie d'arte ) diffuse nei paesi slavi e balcanici .Gli artisti sono invitati a trascorrere una settimana nell'Alta Val Torre e qui,ispirati dalla natura ,dai personaggi e dalle leggende del luogo, producono le proprie opere.Questa iniziativa molto utile per dare visibilità alla Val Torre e agli artisti. è stata guidata dal direttore artistico Toni Zanussi e presentata da Dino Durigatto .
I lavori prodotti ogni anno sono raccolti nella collezione d'arte "Planet Bardo" del comune di Lusevera.

                                                                  Gli artisti partecipanti              
Helga Cmelka (A)

Nasce a Modling in bassa Austria nel 1952. Ha esposto sia in Europa che in diversi paesi extraeuropei. Lavora direttamente sui tessuti nei quali spesso inserisce materiali diversi. Le sue opere sono realizzate su diversi strati, ognuno dei quali costruito in modo da non nascondere le tracce dei diversi processi di lavorazione. Questo crea idee e trasparenze che fanno intuire molteplici immagini che si aprono sempre su nuovi scenari.
                                                 

Elena Guglielmotti (I) Cividale - benečanka

Dopo aver conseguito la laurea triennale in comunicazione visiva all’accademia delle belle arti e design di Ljubljana frequenta attualmente il secondo anno della specialistica all’I.S.I.A. di Urbino in grafica delle immagini. Il tipo di illustrazione che al momento predilige è vettoriale, tinte piatte combinate a texture.




Gianni Maran Grado (I)

Nasce a Grado (Gorizia) nel 1958. Nel 1980 la prima personale, da allora numerose mostre in tutto il territorio nazionale con grandi consensi da parte del pubblico e della critica specializzata. Le sue opere sono presenti in importanti collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero. Nel 2011 è stato insignito dal Presidente della Repubblica del premio di Rappresentanza per meriti artistici e nel 2012 ha ricevuto il sigillo della città di Aquileia.
Eriz Moreno (E)

Nasce a Bilbao nel 1982 e si laurea in arti figurative all‘università ‚La Laguna‘ di Getxo. Riceve diversi riconoscimenti e premi sia in Spagna che nel resto dell‘Europa per i suoi progetti orientati all‘osservazione dei luoghi, e possono prendere avvio da un‘idea oppure dal caso. Il suo obiettivo è quello di offrire allo spettatore qualcosa in più, concedendogli comunque l‘ultima parola
Luigi Brolese (I) Tarcento

Luigi Brolese, nasce a Crespano del Grappa (TV) il 13/07/1949. Ha preso parte a numerose collettive e personali in Italia e all’estero. Tracciare un’idea visiva, ricoprirla di colore e scoprirla in rapida sequenza significa per lui ri-velare il mondo interiore che si è fatto momentaneamente figura e riflesso umano dentro un contesto che assume dalla realtà riverberi di fisicità naturalistica
Lorenzo Viscidi Bluer -Venezia (I)

Gli esordi di Lorenzo Viscidi sono opere nell’ambito dell’astrazione e dedicate al colore blu, Bluer appunto “facitore di blu“. Da qui nasce la sperimentazione con il plexiglas ed il vetro di Murano prima da soli e poi fusi in un’unica materia. Dal 2014 “dipinge” con l’acqua e col vino nel plexiglas anch’esso fluido e, recentemente, inizia la produzione di ceramiche. Bluer ha esposto in tutto il territorio nazionale ed internazionale.
Nina Bric (Slo) Ljubljana

Insegna arti figurative. La sua opera spazia in diverse forme forme artistiche: pittura, scultura, fumetti e produzione di burattini sempre nel suo inconfondibile stile “pop-surreale”. Ha esposto in Europa ed oltre oceano




ALCUNE OPERE DEGLI ARTISTI
                Immagini e testi da
              http://www.comune.lusevera.ud.it/

2 commenti:

  1. Ciao Olga, serena giornata a te, spero che vada meglio... un abbraccio.

    RispondiElimina


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *