avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

VOTAMI

classifiche

saluti

saluti
lingue parlate in fvg

lingua e identità etnica

lingua e identità etnica

22 ago 2016

Monteaperta - Chiesa Parrocchiale di San Michele Arcangelo e San Lorenzo


Monteaperta, Chiesa Parrocchiale  di San Michele Arcangelo e San Lorenzo: 1976-2016 - il 40° anniversario del terremoto. 
Ieri e oggi... Prima era una chiesa vicariale dedicata ai Santi Daniele e Lorenzo, dei quali esisteva una Fraterna fino 1482. La Chiesa era già citata in documenti risalenti al 1585. 1705 venne costruita la sacrestia. Il 23 settembre 1708, Monteaperta supplica il Senato Veneto di elevare la loro chiesa in battesimale e sacramentale: si conferma che ad onta della distanza e della difficoltà delle vie, nessuna chiesa in montagna è sacramentale. Bambini morti senza battesimo, ed adulti senza sacramenti. Il Cornappo si attraversava 4 volte. La chiesa parrocchiale fu fatta solo sacramentale il 6 settembre 1710. Il 4 dicembre 1710, il Monsignore Patriarca permette finalmente di amministrare il battesimo in chiesa a Monteaperta. Monsignore Alessio Pievano di Nimis eleva con il decreto del 19 dicembre 1912 la chiesa San Michele Arcangelo a Curaziale. 1708 venne costruito il fonte battesimale. Sacramentale dal 31/07/1722. Nel corso dei secoli è stata oggetto di numerose ristrutturazione. 1785 furono ampliati il coro e la sacrestia. 1792 venne ampliata anche la chiesa. 1799 fù eretto l'altare dell'Rosario. 1801 un altare di marmo pregiato sostituì la bella pala del secante realizzata nel 1565. 1910 fù eretto il campanile con le rispettive campane: le campane furono rotte dagli occupanti tedeschi durante la prima guerra mondiale (due pezzi di bronzo erano sigillati nel muro della chiesa, raffigurante i Santi Ermacora e Fortunato, primi martiri). 1913 nel mese di settembre fu acquistato nel Tirolo (Austria) la statua della Madonna del Rosario. 1936 fu acquistato l'organo (un manufatto della classica fattura veneta settecentesca, fortemente danneggiato dal sisma del 1976 (oggi restaurato) databile a dopo la metà del sec. XVIII. La vecchia chiesa era riccamente decorata con affreschi dipinti da Titta Gori (1870-1941) pittore di Nimis. Sopra la volta del coro vi erano dei dipinti si dice di un noto pittore dell'epoca 1785. La Chiesa è stata ricostruita dopo la distruzione del terremoto del 1976 con a fianco un fabbricato residenziale, in contrasto con l'architettura locale. Il suo alto campanile è stato restaurato.
prima

oggi

                                                                                    foto di Jean Marc Pascolo

1 commento:

  1. Monteaperta - Chiesa Parrocchiale di San Michele Arcangelo e San Lorenzo

    RispondiElimina


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

net parade