avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

VOTAMI

classifiche

saluti

saluti
lingue parlate in fvg

lingua e identità etnica

lingua e identità etnica

01 set 2016

Sul Matajur con i bambini

Nell’ambito della 40ª Festa della montagna sul Matajur, sabato 3 settembre avrà luogo la presentazione della guida «In montagna coi bambini» edita dalla cooperativa «Most». Alle 17, nel rifugio «Pelizzo», ne parleranno la presidente della Planinska družina Benečije, Luisa Battistig, e le autrici, Sara Baroselli, Erica Beltrame e Francesca Tosolini. La presentazione sarà preceduta, alle 15, da una camminata con bambini (e genitori), guidata dalla stessa Battistig, dal «Pelizzo» al rifugio «Dom na Matajure», dove sarà preparata anche una merenda per i piccoli escursionisti. In caso di maltempo la camminata non avrà luogo. La guida bilingue «V hribe z otroki/In montagna coi bambini» descrive 21 camminate. È nata sulla scia del successo riscosso dalla pagina Facebook «Camminare coi bambini in Friuli e dintorni», sorta a giugno 2015 su iniziativa delle tre mamme camminatrici, che sono partite dai percorsi su cui si sono direttamente cimentate. Delle decine di camminate, molte si snodano per la parte del Friuli dove è presente la minoranza linguistica slovena; alcuni percorsi si trovano nella vicina Slovenia. Le camminate descritte sono al Lago del Predil, al Rifugio Zacchi sopra Fusine, da Camporosso al Lago Inferiore di Fusine (in bici), alla malga della Val Bartolo, in Val Saisera, al Rifugio Grego a Sella Somdogna, al Rifugio Pellarini sul Nabois Grande, al Rifugio Nordio-Deffar/Sella di Lom e alla Malga Agriturismo Priu in Valcanale; sulla Ta lipa pot a Stolvizza e a Tigo Valle Rio Nero in Val Resia; al Monte Joanaz sopra Canebola, al Villaggio degli Orsi a Stupizza, al Monte Matajur, alle Malghe di Mersino, a San Martino, al Monte Colovrat da Solarie, alla Cascata Kot, (San Leonardo) e a Castelmonte da Picon nella Slavia Friulana; alla Cascata Kozjak (Kobarid) e alla Gole di Tolmino nella Valle dell’Isonzo.

1 commento:


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

net parade