avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

VOTAMI

classifiche

saluti

saluti
lingue parlate in fvg

lingua e identità etnica

lingua e identità etnica

11 gen 2017

Združenje/Associazione "Don Mario Cernet"


Alcuni giorni fa la presidente dell'Associazione/Združenje Don Mario Cernet Anna Wedam ha inviato una lettera a alcune organizzazioni della minoranza slovena e alcuni esponenti dell'amministrazione regionale, chiedendo sostegno finanziario urgente per la continuità della presenza dello sloveno nelle scuole della Valcanale. Già a settembre il nostro sodalizio ha offerto il proprio appoggio economico all'Istituto omnicomprensivo di Tarvisio/Trbiž, in modo da garantire la prosecuzione dell'insegnamento dello sloveno in quei plessi scolastici in cui è stato offerto finora. Al Cernet abbiamo inteso quest'iniziativa come un investimento nel futuro, ovviamente in attesa di una soluzione sistemica per l'insegnamento delle lingue locali e dell'istituzione della scuola trilingue. L'insegnante Alma Hlede ha, così, già a settembre iniziato a insegnare per totali 23 ore a settimana. A ogni modo, il nostro sodalizio ha specificato fin dall'inizio che tale soluzione avrebbe potuto essere solo temporanea - perchè semplicemente non dispone di tutte le risorse necessarie a coprire fino a fine anno scolastico la spesa dell'insegnamento dello sloveno. Nel rivolgersi ai destinatari, la presidente Wedam ha chiesto un contributo, per coprire a forze unite le spese necessarie a garantire l'insegnamento dello sloveno al livello offerto sinora. In questo modo si potrebbe risolvere una questione urgente.

Predsednica Združenja Don Mario Cernet Anna Wedam je pred kratkim s pismom prosila nekatere organizacije slovenske manjšine in predstavnike deželne uprave za nujno finančno podporo neprekinjeni prisotnosti slovenščine v šolah Kanalske doline. Že septembra je naša ustanova finančno priskočila na pomoč Večstopenjskemu zavodu Trbiž, da bi se nadaljevalo poučevanje slovenščine tam, kjer se je odvijalo v prejšnjih letih. Na Združenju Cernet smo to razumeli kot naložbo v prihodnost, seveda v pričakovanju sistemske rešitve za poučevanje domačih jezikov in ustanovitve trijezične šole. Tako je učiteljica Alma Hlede že septembra v omenjenih šolah začela poučevati skupno 23 ur tedensko. Vsekakor je od začetka naše združenje pojasnilo, da bi tovrstna rešitev lahko bila le začasna, ker potrebnih sredstev za celoletno poučevanje slovenščine enostavno nima. Na naslovnike se je predsednica Wedam obrnila s prošnjo za finančni prispevek, da bi z združenimi močmi lahko krili stroške za ustaljeno prisotnost pouka slovenščine v šolah Kanalske doline in tako rešili nujno vprašanje.

fonte fb

1 commento:


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

net parade