avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

VOTAMI

classifiche

saluti

saluti
lingue parlate in fvg

04 feb 2017

Giusi Foschia e il suo "giardino commestibile"


I miei fiori commestibili!! ora è tempo di seminarli dopo il tempo secco di gennaio adesso una pioggia benefica per futuri raccolti e prossime ricettine!! per cuochi appassionati di cucina e curiosi


Giusi Foschia e il "giardino commestibile" per "mangiare" i fiori e scoprire la natura.
Ebbene, Giusi Foschia, quarantacinquenne di Udine, ha fatto di questa curiosità una passione, e un lavoro. La sorridente ragazza friulana propone infatti dal 2008 una lunga serie di prodotti "floreali" commestibili ai grandi chef italiani, ma anche a chi volesse approfittarne per sé. Emanuele Scarello (di "Agli Amici" di Udine) l'ha scelta fra i suoi fornitori, e portata con sé a San Marino, in occasione di Identità di Libertà, per raccontare quanto importante sia, per uno chef, il rapporto con i produttori. L'orto di Giusi è grande all'incirca 5.000 metri, e vi si trovano erbe e fiori coltivati in modo intensivo seguendo il ritmo delle stagioni. Per Giusi il rapporto con i ritmi naturali è  fondamentale, e quando un fiore finisce, anche se ancora ce n'è grande richiesta, non resta che aspettare l'anno dopo. Con sé, a San Marino, aveva portato tisane, come la tisana "I petali del mattino" o la "Lemon Grass" (prodotta con un'erba verde da lei scoperta che dà un piacevole retrogusto di limone) e composizioni di fiori commestibili, fra cui, ad esempio il barattolino di "Almost Blue" composizione di petali di fiordaliso blu, anche se il più richiesto (e quest'anno, in effetti, l'ha esaurito) è il "Decor Petali" composto da petali di 6 fiori diversi. Insomma, mangiare i fiori si può ed è anche stimolante, per trovare nuove sfumature e nuove idee per ricette vicine alla natura dove di scoperte ve ne sono da fare ancora molte. Per chi fosse interessato, Giusi vende anche direttamente e propone consulenza private per chi volesse rendere "commestibile" il proprio giardino fiorito. L'INDIRIZZO: Via Gaspar, frazione di Zomeais Tarcento - UDINE Telefono 340 49 01 35 9 email: sassfrass@libero.it
Per maggiori informazioni: www.ilgiardinocommestibile.com

pag fb https://www.facebook.com/pg/Il-Giardino-Commestibile-695722653873503/about/
ref=page_internal

 La troviamo a Zomeais di Tarcento e a Tamar (frazione di Chialminis)







immagini da pag fb



2 commenti:

  1. Giusi Foschia e il suo "giardino commestibile"

    RispondiElimina
  2. Ottimo indirizzo, non si sa mai... Buona domenica.

    RispondiElimina


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

net parade