avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

VOTAMI

classifiche

saluti

saluti
lingue parlate in fvg

20 mar 2017

A Taipana terreni incolti in recupero - V Tipani oživljajo zapuščena zemljišča


10versanti prosseniccoRiprende a Taipana il progetto per il recupero dei terreni abbandonati e incolti, che lo scorso anno era stato avviato dalla giunta municipale prima dello scioglimento anticipato dell’assemblea civica. A decidere di procedere, per non perdere alto tempo prezioso, è stato il commissario straordinario Maurizio Malduca.
Al via, quindi, il procedimento che consentirà alla comunità di rendere più bello il territorio e di strappare all’avanzata del bosco un gran numero di appezzamenti lasciati a sé stessi, spesso per decenni. Tanti i benefici, a partire dalla valorizzazione dell’ambiente naturale, con importanti ricadute a livello economico e anche sotto il profilo turistico: grazie agli interventi di bonifica, infatti, il paese diventerà più bello e accogliente, oltre a essere più sicuro sul fronte dilavamento e rischio idrogeo- logico.
Per il piano di risanamento in area montana ci sono due disponibilità economiche: una di circa 40mila euro che risale ancora al 2013 e una, successiva, di fine 2016, che ammonta a poco meno di 110mila euro.
Per poter utilizzare concretamente il fondo è necessario, in prima battuta, stendere un regolamento: servono, cioè, una serie di norme che regolano sia l’acceso al contributo, quindi la domanda, che la concessione dell’aiuto economico da parte del Municipio che fa da tramite. È su questo aspetto chiave che il commissario ha lavorato in febbraio, con l’aiuto del segretario comunale.
Vediamo quindi quali sono le “linee guida” per l’erogazione dei contributi che sono state deliberate dal commissario. In primo luogo sarà data priorità al recupero delle superfici confinanti che si estendono per più di un ettaro; saranno favoriti, poi, i richiedenti che garantiranno di mantenere pulito il terreno, tenuto a prato o a pascolo, per cinque annate agrarie. Anche chi non è proprietario degli appezzamenti può fare richiesta dell’aiuto economico nel caso abbia un contratto di affitto; tutti, infine, dovranno dare indicazioni sullo stato in cui si trovano le superfici da bonificare e sul modo in cui intendono strapparle al degrado e valorizzarle.
Si potrà recuperare i terreni non solo per riportarli alla loro originaria destinazione di prato o pascolo, ma anche per mettere a dimora piante da frutto, o per creare degli orti, in particolare dove i versanti non sono molto in pendenza e dove quindi è più facile intervenire con macchine da lavoro o a piedi.
A Taipana, del resto, esistono già molti orti domestici che vengono curati su aree terrazzate, ad esempio a Platischis e a Prossenicco.
Per tutte le informazioni necessarie ci si può rivolgere agli uffici del Comune. (Paola Treppo)
V Tipani bodo obudili načrt za vrednotenje zapuščenih in zaraščenih zemljišč, ki ga je lani tipajski občinski odbor začel izvajati pred predčasno razpustitvijo občinskega sveta. Za nadaljevanje načrta se je odločil izredni komisar Maurizio Malduca. Za načrt so na razpolago sredstva iz leta 2013 v višini okoli 40.000 evrov in sredstva iz leta 2016 v višini okoli 110.000 evrov.
Preko načrta bo skupnost lahko sama olepšala ozemlje, na katerem živi, ter preprečila nadaljnjo širitev gozdov do žemljišč, ki so trenutno zapuščena. Vrednotenje okolja bo prispevalo z razvoju z gospodarskega in s turističnega vidika, saj bodo vasi lepše. Z ozirom na erozijo in na hidrogeološko tveganje bodo tudi varnejše.
Za nadaljnje informacije se lahko obrnete na tipajske občinske urade.

3 commenti:

  1. A Taipana terreni incolti in recupero

    RispondiElimina
  2. Cara Olga, ci sono stato una volta a Taipana per un funerale di un alpino del gruppo di Zurigo.
    Credo che ogni località di confine di stato possa succedere queste cose e specialmente tra Italia I Slovenia, dopo i cambiamenti dell'ultima guerra mondiale!!!
    Ciao e buon inizio delle settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Pensa tu non avrei immaginato che sei stato a Taipana,comunque in queste zone ci sono tanti alpini.Buona settimana Tomaso!

    RispondiElimina


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

net parade