avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

VOTAMI

classifiche

saluti

saluti
lingue parlate in fvg

lingua e identità etnica

lingua e identità etnica

Chi sono



Antifascista,antirazzista,appassionata  da sempre della Slavia/Benečija.
Questo blog è dedicato ai miei genitori Vojmir/Guerrino e Jožica che hanno istituito  e diretto per 23 anni il primo giornale della minoranza slovena in provincia di Udine/Videm : il MATAJUR padre dell'attuale Novi Matajur.
Frequento abitualmente la Terska dolina-Alta Val Torre per motivi familiari.
Amo la lingua slovena che un tempo qui si parlava abitualmente,ma che  purtroppo è in via di estinzione per la politica del passato.Ammiro le persone che  dedicano il loro tempo per la valorizzazione della lingua e cultura del luogo.La lingua - dialetto che molti chiamano po' našin-a modo nostro è di certa derivazione slovena come affermato da studiosi ed etnolinguisti.
Oggigiorno alcuni dicono che ciò non corrisponda a verità ,perchè ,influenzati dalla politica degli "anni bui della Slavia", vogliono negare la derivazione dallo sloveno affermando che sia una lingua slava e non slovena .Queste idee non sono frutto di ignoranza come potrebbe sembrare,ma di un disegno politico che sta prendendo piede ultimamente.

da  http://www.dom.it/wp-content/uploads/2014/12/slovit-11-2014.pdf


Nella Slavia ci si vergogna della cultura slovena, fino a rinnegarla a causa della storia di questo territorio. Il dialetto sloveno della Benecia, come del resto tutte le lingue e le parlate, è, in realtà, una grandissima ricchezza da tutelare. Di questo si è resa conto anche l’Unesco che 11 anni fa ha inserito i dialetti nel patrimonio della cultura immateriale.In Slovenia si parlano 62 dialetti che non è detto che tutti si capiscano sempre tra di loro,ma sono uniti dallo stesso carattere, dallo stesso modo di vedere la vita. La madre di tutti questi dialetti è una sola ed è la lingua slovena ...
...«La nostra è una storia viva, che continua ad andare avanti e che non solo va valorizzata, ma merita entusiasmo», ha spiegato il teologo mons. Marino Qualizza che ha poi ricordato il grande merito dei sacerdoti delle valli del Natisone e del Torre nella conservazione della lingua e delle tradizioni slovene in questa zona negli anni in cui il fascismo ne aveva proibito l’uso nella vita pubblica...

modificato da SLOVIT pag 10

leggi qui http://www.dom.it/il-nedisko-e-manipolazione-politica_nadisko-je-politicna-manipulacija/

5 commenti:

  1. Grazie di continuare a fare vivere il Ponasen !
    Son contenta di aver visto Easy con i suoi animali :-)
    E la processione a Villanova ! Che bel riccordo !
    Mandi :-)

    Mary

    RispondiElimina
  2. Non avevo mai letto il tuo chi sono e mi è piaciuto un sacco conoscerti un po' di più. Che bello che hai dedicato questo blog ai tuoi genitori... devono essere state delle persone speciali ♥ La tua passione per la Slavia/Benečija la trasmetti sempre tantissimo ♥
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di aver letto e commentato anche questa pagina!

      Elimina


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

net parade