Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2013

Progetto transfrontaliero

Immagine
Su iniziativa del sindaco di Bardo Marchiol, si è tenuto la scorsa settimana il primo incontro tra sindaci sloveni e sindaci della Val Torre e dintorni per l'elaborazione di un progetto transfrontaliero per il turismo e il territorio. Hanno partecipato all'incontro oltre al sindaco di Lusevera promotore anche i sindaci di Taipana,Faedis,Attimis,Nimis,Magnano in Riviera e Tarcento.Dalla Slovenia hanno risposto all'invito il sindaco di Bovec e il Direttore dell' Amministrazione Comunale  di Kobarid.Questa riunione si è tenuta in conseguenza dell'incontro con la Presidente della Regione Seracchiani e il ministro degli Sloveni nel mondo Tina Komel del luglio.In quell'occasione sono state date le indicazioni per preparare un progetto transfrontaliero che possa rientrare nelle programmazione europea relativamente allo sviluppo della montagna.Nel progetto si dovrà tener conto della priorità individuate e quindi dello sviluppo del territorio soprattutto turismo,grotte…

Souse Sveti(Vahti)-Ognissanti

Immagine
               Le tombe luccicano oggi,su di loro posiamo lacrime,preghiere e fiori.

Poeti sloveni contemporanei:Kajetan Kovič

Immagine
EPITAF
Tukaj pokopan bogvekdo leži
bogvekdaj umrl bogvekdaj živel bogve kaj počel
rojen bogvekdaj in bogvezakaj.


EPITAFFIO
Qui sepolto
chissà chi
riposa
chissà quando è morto
chissà quando visse
chissà cosa faceva
nato chissà quando e chissà perché.
Kajetan Kovič nato a Maribor nel 1931



traduzione di Jolka Milič
http://rebstein.wordpress.com/2010/06/28/le-regole-del-gioco/#more-26858

UNA FINESTRA SUL MONDO dal 28/09/11: AMPEZZO: LA NOTTE DEL 31 OTTOBRE L’AFFASCINANTE RI...

Immagine
dall'altro mio blog

UNA FINESTRA SUL MONDO dal 28/09/11: AMPEZZO: LA NOTTE DEL 31 OTTOBRE L’AFFASCINANTE RI...: Si preannuncia una manifestazione davvero affascinante ad Ampezzo, da vera notte di Halloween. Al calare del sole del 31 ottobre , nei...

Cappel o berretta del prete

Immagine
Ieri rientrando a casa, ai bordi della strada per andare da Zavarh a Tarcento, ho raccolto un bel mazzo di questi bei frutti che faccio seccare e che durano tutto l'inverno.

L'Evonymus europaeusè un arbusto perenne selvatico e da giardino.E' coltivato soprattutto per il bel colore autunnale che assumono le sue fogliee per ifrutti. Questi ultimi sono velenosissimi, caratteristici per la forma a capsulacostituita da tre-cinque lobi, sono rossastri e quando maturano si aprono lasciando visibili isemirosso-arancio. Il caratteristico colore deiramipiù vecchi è bruno-rossastro, mentre quelli più giovani, sono verde-grigio. Lefogliesono picciolate,oppostee liscie. L'altezza di questaspeciepuò raggiungere i 5 m. 
fonte web






*UNA FINESTRA SUL MONDO*: Falliti gli impianti sciistici di Bovec, mazzata p...

dall'altro mio blog
*UNA FINESTRA SUL MONDO*: Falliti gli impianti sciistici di Bovec, mazzata p...: Bovec-Sella Nevea impianti sciistici La società di gestione slovena sepolta sotto un mare di debiti: quest’anno non si scia su quel ve...

Usanze di Ognissanti (Vahti) nella Terska dolina

Ogni anno il 1° e il 2° novembre i paesi della Val Torre-Terska dolina rivivono,visto che molte persone  portano i fiori sulle tombe dei loro cari e partecipano alle funzioni religiose.La festività di Ognissanti -Vahti fu istituita soltanto nel1006 da papa Innocenzo XIX.Molte sono la tradizioni per questo giorno nei paesi della Terska dolina.
KUO SMO JEDLI ZA VAHTE.*

Za Vahte, dan bot ,ospodinje so kuhale "očikano" anu kostanj pečen na špolertu. 

Dan bot an donas, parvega novemberja usi hodijo Sveti Majši,popoudne na cimiterju je  funcion, unamejo svječan ložijo"vahtarice"na tombo te rance.Drugega novembra popoune je majša za te martve.

COSA SI MANGIAVA PER LA FESTIVITA' DI OGNISSANTI
Per i Santi un tempo le donne di casa preparavano la očikana( gnocchi di polenta conditi con burro fuso,batuda-latticello e formaggio vecchio gratuggiato),le castagne arrostite sul spolert.
La očikana era preparata con la prima farina di mais dell'anno.


Oggi e un tempo il primo n…

Saggezza popolare/domača modruost

Immagine

VENERDI' 25 OTTOBRE LE VALLI DEL NATISONE SU RAI 2

Immagine
V PETEK, 25. OKTOBRA NA RAI 2 SPET NEDIŠKE DOLINE
VENERDÌ 25 OTTOBRE SU RAI 2 DI NUOVO LE VALLI DEL NATISONE

Il Friuli Venezia Giulia è ancora protagonista di Sì Viaggiare: venerdì 25 ottobre la rubrica di viaggi del Tg2 alle ore 13.45 parlerà delle Valli del Natisone a seguito delle riprese effettuate dalla troupe con il supporto di TurismoFVG, che ha proposto luoghi e temi per la trasmissione e ha svolto un ruolo di regia per il coordinamento dei diversi attori del territorio.

Il servizio racconterà le esperienze di vacanza che un turista può vivere nel territorio delle Valli del Natisone: da un itinerario di turismo religioso, che tocca il santuario di Castelmonte e la chiesetta votiva di Santa Lucia a Cravero, alle proposte di turismo attivo con le riprese di un tratto dell’Alpe Adria Trail, l’itinerario di trekking transfrontaliero che dal Grossglockner attraversa il Friuli Venezia Giulia toccando, tra le diverse zone, anche le Valli del Natisone e arriva fino a Muggia. Si parla anc…

Radijske oddaje za Slovence/ Trasmissioni per gli sloveni

Dopo la pausa estiva sono riprese le trasmissioni radio per gli sloveni della provincia di Udine. Ogni sabato alle 14.10 potete ascoltare il Nediški zvon sulle frequenze di Radio Rai-Trst A (FM 99.9 MHz e 100.7 MHz) e su internet www. rai.it.  Sempre su Radio Rai-Trst A ogni sabato c’è la trasmissione dedicata ai resiani Te rozajanski glas, mentre l’ultimo sabato del mese alle 12.30 c’è Tam, kjer teče Bistra bela, dedicata agli sloveni della Valcanale. Ogni mercoledì alle 9.10, inoltre, c’è la rassegna stampa dei giornali Dom e Novi Matajur. Su Radio Spazio 103 ogni sabato alle 21.35 in replica la domenica alle 14 c’è la trasmissione Okno v Benečijo. Radio Spazio 103, che è la radio dell’arcidiocesi di Udine, la potete ascoltare sulle frequenze 103 so FM 103.700, 98.200, 103.900, 95.700, 100.500, 99.500, 97.400, 97.500, 91.000, 91.900 e 103.600, oppure anche su internet www.radiospazio103.it. Ogni due mercoledì alle pore 9.15 c’è la rassegna stampa del nostro giornale. Dal 4 di ottobr…

Alessia Berra su radio a occhi aperti RAI3

Immagine
Oggi su Rai 3 ho ascoltato l'interessantissimo reportage sull'azienda Zore (Taipana) di Alessia Berra.La trasmissione è durata un'ora e mezza,la giovane 33enne ha rilasciato un'intervista ed ha spiegato come è giunta alla decisione di costituire la sua azienda.Anche a me che non amo particolarmente i prodotti caprini è venuta voglia di acquistarli.La sua una vita tutta dedita alla sua azienda è ammirevole,una giovane che invece di emigrare con la sua laurea in scienze naturali,ha preferito restare in loco,scegliendo una vita di sacrificio.Sono pochi i giovani oggigiorno che fanno queste scelte.
Brava Alessia!!!

foto dal web

Per saperne di più vai qui:
http://www.dom.it/prodotti-di-zore-nello-spaccio-nellex-latteria-di-vedronza/

Problema pubblicazione post

Cari follower,volevo segnalare un problema che ho in questo blog e non negli altri due.Quando salvo un post mi esce un avviso che mi dice che c'è un problema di salvataggio e di riprovare.Poi io pubblico il post , viene pubblicato,ma senza il rispettivo titolo.Ho scritto al forum di Google ,mi hanno consigliato altri broswer aggiornati,cosa che ho fatto senza ottenere risultati.C'è qualcuno che mi può consigliare come fare?
*anche le etichette non compaiono

PROBLEMA RISOLTO                                                                                                                          GRAZIE 

Boris Pahor ha ricevuto il premio di" Cittadino europeo 2013"

Immagine
Lo scrittore triestino Boris Pahor ha ricevuto il premio "Cittadino europeo 2013". L'iniziativa, partita dall'europarlamentare Mojca Kleva Kekus, e' stata appoggiata da tutti i rappresentanti sloveni al Parlamento europeo. Nella motivazione si legge che Pahor ''scrittore critico e grande intellettuale ha dato un contributo inestimabile alla lingua slovena''.


Morta la vedova di Tito ex presidente della Jugoslavia

Immagine
BELGRADO - Oggi alle 11:45, all'età di 88 anni è morta per arresto cardiaco Jovanka Broz , vedova dell' ex presidente della Jugoslavia Josip Broz .Era stata ricoverata In ospedale il 23 agosto, anche se i medici erano ottimisti, alla fine di settembre il suo stato di salute è peggiorato ed è andata in coma.  Risvegliata, ma non poteva più parlare pur essendo lucida.Negli ultimi giorni di vita ha espresso il desiderio di essere seppellita accanto a suo marito Tito.

La banda Collotti di Claudia Cernigoj (editrice Kappa Vu)

Immagine
Rastrellamenti,esecuzioni,torture sistematiche:i metodi brutali della banda Collotti,la squadra volante dell'ispettorato speciale di Pubblica sicurezza,usati per la repressione antipartigiana,nel complesso quadro politico e militare della Venezia-Giulia.Questo il tema dell'ultima fatica della ricercatrice Claudia Cernigoi.Il libro("La banda Collotti,storia di un corpo di repressione al confine orientale d'Italia"edito da Kappa Vu di Alessandra kersevan) è il risultato di una raccolta - durata più di dieci anni- di documenti e testimonianze dell'epoca ed è stato presentato lo scorso 11 ottobre nella sede della Somsi a Cividale....
dal Novi Matajur del 16 ottobre 2013


Per leggere  un'intervista ad Alessandra Kersevan vai qui:

http://www.senzasoste.it/anniversari/le-foibe-fra-mito-e-realta-intervista-ad-alessandra-kersevan


Vignetta di Moreno Tomazetig

Immagine

Un ottobre pieno di eventi a Bardo-Lusevera

Immagine

Nasce l'Euroregione

Immagine
Nasce l'Euroregione alpina e il Friuli ne farà parte. Venerdì 18 ottobre i presidenti delle Regioni e delle Province autonome alpine italiane si troveranno riuniti a Grenoble, in Francia, per la firma di uno storico accordo paritetico tra Stati e Regioni sulla creazione di una «Strategia macroregionale per la Regione Alpina». Per saperne di più leggi «la Vita cattolica» on line.

Più montagna in Europa | Arcidiocesi di Udine - il portale www.lavitacattolica.it
15.10.2013Nasce l'Euroregione Alpina e il Friuli ne sarà parte integrante. Venerdì 18 ottobre i presidenti delle Regioni e delle Province autonome alpine italiane si troveranno riuniti a Grenoble, in Francia, per la firma di uno storico accordo paritetico tra Stati e Regioni sulla

Bagno di Gong in grotta

Immagine
Immergersi con la mente e con il corpo in un mare di vibrazioni sonore benefiche  ricreate ad arte da Marina Forte che suonerà dal vivo Gong e Campane Tibetane : questa è l'esperienza unica che vi offriamo nel  contesto magico della Grotta Nuova !
La seduta è aperta a tutti e si svolgerà presso l'Angolo dei Cristalli sul percorso turistico della grotta domenica 20 ottobre alle 0re 16.30.
Ritrovo presso la reception Grotte alle ore 16.20 provvisti di materassino da yoga per ripararsi dall'umidità della pavimentazione, abiti  e calzature caldi e comodi, coperta e  cuscino. Per un maggior comfort è consigliato anche il sacco a pelo.
Temperatura interna della grotta 11°C.

Minimo 10- massimo 14 partecipanti.
Per info, costi e prenotazioni rivolgersi a Marina Forte : 349 52 53 517
http://www.grottedivillanova.it/index.php/news/bagno-di-gong-grotta/

Chiusura stagione a Rezija Zaključek sezone v Reziji

Immagine
La violenta perturbazione autunnale dei giorni scorsi, che ha portato la prima neve della stagione sul Monte Canin e Monte Sart, saluta mestamente la fine dell’estate e la chiusura ufficiale dei percorsi del progetto “SENTIERI STOLVIZZA” di cui fanno parte i tracciati: “Ta LIPA Pot” km. 5 – 10; “Il SENTIERO di MATTEO” km.13; “PUSTI GOST – sulle tracce del passato” km. 16; “VERTICAL KILOMETER” km. 4,600. Appuntamento quindi a Stolvizza in Piazza dell’Arrotino nella mattinata di sabato 19 ottobre prossimo. Dopo la necessaria registrazione, partenza per l’escursioni che daranno l’arrivederci a queste straordinarie proposte che hanno visto nel corso dell’anno centinaia e centinaia di escursionisti appagati da tanta bellezza e che, per questo, alla fine di ogni escursione, hanno testimoniato sinceri e positivi apprezzamenti. Al rientro dalle varie escursioni, l’organizzazione ha predisposto, presso la Baita del gruppo alpini “Sella Buia”, il classico fornitissimo ristoro che anche quest’a…

Sul Lussari-Sv.Višarje già pieno inverno

Immagine
TARVISIO. Il maltempo ha imperversato la scorsa notte anche sulle Alpi Carniche orientali e sulle Alpi Giulie. Ma la forte pioggia non ha creato problematiche di una certa entità alla viabilità dei paesi di fondo valle. Qualche chiamata di aiuto ai pompieri per allagamenti qua e là ma nulla più.
Invece con un altra nevicata al di sopra dei 1600 metri di quota - che ha “vestito di bianco” il borgo del Santuario di Monte Lussari (verso mezzogiorno di ieri, all’obiettivo della webcam Promotur, si presentava con una splendida immagine da cartolina) e l’area del rifugio Gilberti sopra Sella Nevea -, si segnala in avvicinamento la stagione turistica invernale. Insomma, da ieri i gruppi del Mangart, Montasio, Jof Fuart e Canin, nuovamente imbiancati e lo saranno fino a primavera inoltrata. E i tecnici di Promotur sono, appunto, già all’opera nei poli sciistici per provvedere alla consueta manutenzione degli impianti di risalita e dell’innevamento programmata, come anche nella posa ai bordi d…

Burjanka a Bardo/Lusevera

Immagine

Supermercato della poesia,racconti,arte e musica: Haiku d'autunno di France Stražar

dall'altro mio blog
Supermercato della poesia,racconti,arte e musica: Haiku d'autunno di France Stražar: foto dal web                                                Zrela jesen,                                                ptiči v brajde...

Imbrattatori a rischio carcere/Mazačem tabel grozi zapor

Immagine
http://www.dom.it/imbrattatori-rischio-carcereemmazai-tabel-tvegajo-zaporem/

Avvertimento importante per coloro che hanno il brutto vezzo di imbrattare o danneggiare i cartelli stradali bilingui: rischiate il carcere. Nel procedimento, in corso al Tribunale di Trieste, contro due persone accusate di aver coperto con della vernice le scritte in sloveno sulle tabelle di San Giovanni in Tuba/Štivan, il pubblico ministero Antonio Miggiani ha chiesto e ottenuto dal giudice per le indagini preliminari Marco Casasvecchia di aggiungere al reato di danneggiamento della pubblica proprietà quello ben più grave di intolleranza etnica. La pena va dai 9 mesi ai 4 anni e mezzo di reclusione. È proprio la legge statale di tutela della minoranza slovena, la 38 del 2001, a stabilire che la convenzione internazionale sull’eliminazione di tutte le forme di discriminazione razziale (legge 645/75) e il decreto in materia di discriminazione razziale, etnica e religiosa (legge 205/93) «si applicano anche ai …

Nell'Alta Val Torre sono usciti i chiodini/jesen čas tolparic

Immagine
Funghi mangerecci
Chiodini o Famigliola buona
(Armillaria mellea)
Armillaria mellea è un fungo parassita di piante arboree, in cui provoca il Marciume radicale fibroso. Esternamente la corteccia delle grosse radici appare depressa e imbrunita; sotto di essa compaiono placche di micelio di colore bianco-crema, che si insinuano tra il tessuto corticale e il tessuto legnoso, per cui la corteccia finisce per staccarsi facilmente dal legno sottostante.

I chiodini  nella Terska dolina vivono sulle ceppaie di diversi alberi:ontani,roveri,noccioli, salici,
abeti,larici,querce.I migliori sono quelli che crescono sull'ontano e nocciolo.Crescono quasi sempre in gruppi di 10-30 individui.Fanno la comparsa in autunno specialmente nelle zone umide.Vengono raccolti in gran quantità,perchè molto conosciuti e difficilmente confondibili con specie nocive.Da preferire la raccolta di cappelli,in quanto il gambo è fibroso e poco digeribile.Si presta molto bene ad essere cotto in umido e conservato.Va cotto…

TRAVERSATA DEI MUSI

Immagine
TRAVERSATA DEI MUSI12 ottobre 2013
Prenotazione: entro le ore 17.00 di giovedi 10 ottobre ( disponibilità 2 posti) Ritrovo: verrà comunicato ai partecipanti all'atto della prenotazione Durata: 6 - 8 ore Quota individuale di partecipazione: € 70,00 Note: è necessiamente imbragatura bassa, casco e calzature adeguate


Come partecipare? Per partecipare alle escursioni è previsto l’obbligo della prenotazione da eseguirsi presso l’Ufficio educazione-ambientale e promozione dell’Ente parco secondo le modalità riportate per ogni attività. La quota di partecipazione è specificata per ogni singola escursione. Le escursioni verranno effettuate al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. I trasferimenti ai punti di partenza delle escursioni non sono organizzati e devono quindi essere effettuati con mezzi propri. Costi aggiuntivi come il biglietto della Cabinovia del Canin o i pasti presso i rifugi, sono a carico dei partecipanti. Variazioni di programma possono essere decise a insindacabile…