02 set 2014

JESEN-AUTUNNO

          cesena-Turdus pilaris

Droben dež rosi,
bele so kraške poti,
sivo je zgodnje jutro.

Bor, bor ne šumi.
Kam ta pot hiti?
Sivo je zgodnje jutro.

Brinjevka se prebudi,
vztrepeta, vzleti.
Sivo je zgodnje jutro.

Srečko Kosovel


Pioviggina , i sentieri carsici sono bianchi, il  primo mattino è bigio. Il pino  non sussurra . Dove  porta questo sentiero? Il primo mattino è bigio.Si sveglia la cesena, sussulta ,vola via . Il  primo mattino è bigio.
traduzione personale
http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Sre%C4%8
Dko_Kosovel_1920s.jpg

licenza Creative Commons


Srečko Kosovel (Sežana18 marzo 1904 – Tomaj27 maggio 1926) è stato un poeta e critico letterario sloveno.Nel 1908 la famiglia si trasferì a Tomaj e si stabilì nella scuola del paese. Nel 1922 andò a studiare slavistica e romanistica alla facoltà di filosofia dell'Università di Lubiana. Le sue prime poesie sono in prevalenza impressionistiche. Dal 1925 iniziò a scrivere poesie di tipo costruttivista.Inizialmente nelle sue poesie è forte l'influenza dell'impressionismo e di Josip Murn. Temi ricorrenti sono il Carso, la madre, la morte con valenza spesso simbolica.


immagine cesena Fieldfare aka Turdus pilarisCC BY-SA 3.0
Martin Olsson (mnemo on en/sv wikipedia and commons, martin@minimum.se). - Opera propria

1 commento:


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

VOTAMI

classifiche

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO