VOTAMI

classifiche

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

14 mag 2016

Stregna seconda con le marve

Alla premiazione di ieri sera all’Europalace School di Monfalcone, i veri vincitori dell’ottava edizione de »La Ricetta del Sindaco« –promossa dall’Unione Cuochi Fvg e dallo Ial Fvg – sono stati i piatti della tradizione. Quelli riproposti e raccontati dai 15 primi cittadini in gara, coadiuvati dagli allievi della Scuola alberghiera, e portati alla conoscenza collettiva.
A conquistare il podio e la severa giuria di esperti sono stati Sacile con  (oro), Stregna/Sriednje e Cavasso Nuovo (bronzo), rispettivamente con l’anguilla della Livenza al “rosso Vistorta”, le “marve”, ovvero briciole alle erbe spontanee, e il risotto dell’orto con cipolla rossa di Cavasso. Piatti ispirati alla tradizione e alla semplicità e fortemente radicati sul territorio, anzi parte integrante dello stesso.
«Abbiamo portato in tavola i nostri sapori» – commentano con orgoglio i partecipanti, che si sono contesi ai fornelli l’ambito riconoscimento. Sapori ed ingredienti genuini, dal riso abbinato ai prodotti della terra, come il radicchio verde, l’insalata, la cipolla e le erbe spontanee, quest’ultime protagoniste, assieme a latte, uova e farina, del piatto di Stregna, mentre la regina di Sacile è l’anguilla della Livenza, accompagnata da un vino d’eccellenza come il Vistorta.
Quanto ai premi, Sacile si aggiudica un evento di promozione del piatto qualificato, nel Comune vincitore, a cura dell’Unione Cuochi Fvg; a Stregna va un incontro ludico/educativo per bambini sulla corretta alimentazione, organizzato dalla Federazione Italiana Cuochi – Unione Cuochi FVG e dalle Lady Chef; a Cavasso Nuovo, infine, è stato assegnato il paniere dei prodotti certificati Aqua. I tre sindaci sul podio sono stati invitati a presentare la propria ricetta durante gli Show Cooking del Salone dell’Agroalimentare »Cucinare« del 2017.
A chiudere l’edizione 2016, tra l’emozione e la sorpresa dei vincitori, sono stati la lectio del giornalista enogastronomico Giuseppe Longo ed una bella festa con cena preparata dagli allievi della scuola alberghiera Ial, ispirata ai sapori dei territori in gara.
Il concorso la »Ricetta del Sindaco« è una manifestazione enogastronomica riservata a tutti i sindaci del Friuli-Venezia Giulia, che ha lo scopo di raccontare il territorio tramite le ricette preparate con prodotti locali.
Promosso ed organizzato dall’Unione dei Cuochi del Friuli Venezia Giulia, con il coinvolgimento degli allievi delle Scuole Alberghiere Ial, il concorso è diventato gradualmente sempre più conosciuto.
Oltre a Stregna con le marve, dalla Slavia hanno partecipato alla competizione anche altri comuni. San Leonardo/Svet Lienart ha presentanto un’altra variante della ricetta delle marve; San Pietro al Natisone/Špietar ha concorso con la ricetta della stoka; Faedis/Fuojda ha partecipato con la tagliata del coniglio di Clap con purea di asparagi verdi, mentre Pulfero/Podbuniesac si è presentato col Mocjak con polenta.
Potete trovare tutte le 15 ricette presentate QUI.
V okviru osme izvedbe kulinaričnega tekmovanja «La ricetta del Sindaco»
(«Županovi recept») so včeraj zvečer v šoli Europalace School v Tržiču najprej zmagale tradicionalne jedi. Jedi je predstavilo 15 županov, ki je z udeležbo na tekmovanju omogočilo spoznavanje teh jedi med širšo javnostjo. Tekmovanje sta prirejali deželna zveza kuharjev Unione Cuochi Fvg in izobraževalna ustanova Ial Fvg. Županom so pomagali dijaki šole za gostinstvo.
Strokovno komisijo so prepričali kraji Sacile, Sriednje in Cavasso Nuovo. Prvo mesto je osvojil kraj Sacile z jeguljo reke Livenza z rdečim vinomVistorta; drugo mesto Sriednje z marvami (drobtine z zelišči); tretje pa Cavasso Nuovo z rižoto s povrtninami z rdečo čebulo iz Cavassa. Jedi sta zaznamovali tradicija in preprostost in so sestavni ozemlja, kjer so močno ukoreninjeni.
«Na mizo smo nesli naše okuse» – so ponosno poudarili udeleženci, ki so ob štedilniku tekmovali za zmago. Pristni okusi in pristne sestavine, od riža s pridelki z vrta, kot so zeleni radič, solata, čebula in zelišča, slednja skupaj z mlekom, jajci in moko sicer tudi v osredju jedi iz Sriednjega, vse do jegulje reke Livenza v osredju jedi iz Sacila, ki jo spremlja izvrstno vino Vistorta.
Kot nagrado je kraj Sacile osvojil promocijski dogodek za predstavljeno jed v svoji občini, ki ga bo organizirala zveza Unione Cuochi Fvg. V Sriednjem se bo odvijal igralno vzgojno srečanje za otroke o pravilnem prehranjevanju, ki ga bosta organizirala zveza kuharjev Federazione Italiana Cuochi – Unione Cuochi FVG in organizacija Lady Chef. Kraj Cavasso Nuovo je pa osvojil izdelke z znamko kakovosti Aqua. Župani nagrajenih občin so med drugim vabljeni, naj predstavijo svoje recepte v okviru prireditve Salone dell’Agroalimentare «Cucinare» 2017.
Ob veselju in presenečenosti udeležencev se je prireditev letos zaključila s posegom enogastronomskega novinarja Giuseppeja Longa ter z zabavo in večerjo, ki so jo pripravili dijaki šole za gostinstvo Ial. Večerjo so navdihnili okusi iz območij tekmovalcev.
Tekmovanje «La Ricetta del Sindaco« je enogastronomska prireditev, ki se je lahko udeležijo vsi župani iz Furlanije-Julijske krajine. Njegov namen je pripovedovati teritorij s pomočjo receptov, pripravljenih z domačimi sestavinami.
Tekmovanje postane iz leta v leto bolj znan. Spodbudi in organizira ga deželna zveza kuharjev Unione dei Cuochi del Friuli Venezia Giulia, sicer s pomočjo dijakov iz šol za gostinstvo Ial.
Ob Sriednjem z marvami so letos iz Benečije nastopile na tekmovanju še druge občine. Svet Lienart je predstavila drugo različico recepta o marvah; Špietar je nastopila z receptom stoke; Fuojda je predstavila kunec iz Podrate s pirejem iz zelenih belušev; Podbuniesac je pa predstavila Mocjak s polento.
Navodila za pripravo vseh 15 predstavljenih jedi si lahko v italijanščini preberete TU.

1 commento:


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *