VOTAMI

classifiche

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

16 giu 2016

Uscito il Dom del 15 giugno

Nel numero del 15 giugno, il quindicinale Dom dedica ampio spazio ai 25 anni dell’indipendenza della Slovenia, proclamata il 25 giugno 1991. Lo fa attraverso l’editoriale firmato dal prefetto di Tolmino, Zdravko Likar, e un’ampia intervista a Lojze Peterle, che nel 1991 era premier del governo sloveno.
«I frutti della terra sono diventati privilegio solo per alcuni» a causa di una cattiva distribuzione e spreco diffuso delle risorse alimentari. Lo ha detto Papa Francesco alla seduta annuale sul programma alimentare mondiale, che si è svolta recentemente a Roma. La pagina di attualità religiosa riporta in breve anche il programma del pellegrinaggio delle tre Slovenie, che come da tradizione avrà luogo il 7 agosto sul Monte Lussari.
Il prossimo 25 giugno a San Pietro, dopo l’ultima messa in sloveno prima della pausa estiva, alle 20 in canonica verrà presentato il romanzo«Kaplan Martin Čedermac», scritto da France Bevk e ora pubblicato dalla cooperativa Most in italiano nella traduzione di Ezio Martin. La prefazione è opera di Boris Pahor e il testo è corredato dai fumetti di Moreno Tomasetig. Alla presentazione interverrà mons. Marino Qualizza, direttore responsabile del Dom, e Larissa Borghese parlerà della sua tesi di laurea sulla questione della lingua slovena nella narrativa di France Bevk. La pubblicazione va ad affiancarsi ad altre due edite dalla cooperativa Most, sull’antica pieve di Prepotto e sui percorsi  in montagna nell’area di confine coi bambini, presentate a Prepotto e a Udine.
Per vincere il fenomeno dello spopolamento non basta il turismo, ma è necessaria una progettualità di sviluppo condivisa. Lo hanno affermato il presidente dell’Unione culturale economica slovena-Skgz, Rudi Pavšič, il sindaco di Cividale e presidente dell’Unione territoriale intercomunale del Natisone, Stefano Balloch, il sindaco di Tolmin, Uroš Brežan, e l’assessore regionale alle Politiche agricole, Cristiano Shaurli, intervenuti alla tavola rotonda sull’economia della Slavia friulana, che ha avuto recentemente luogo a San Pietro.
Il progetto di istituire una scuola bilingue a Prepotto riscuote consensi dei genitori, come afferma il sindaco Mariaclara Forti in una lettera di risposta al consigliere di opposizione, Gabriele Iacolettig.
A Taipana don Giacinto Miconi chiede alla comunità di accogliere in modo solidale i quattro profughi che da un mese ospita in canonica.
Nelle valli del Natisone, del Torre e a Resia è ancora viva l’antica tradizione del kries, polovin o kris, il fuoco che saluta il giorno più lungo dell’anno e che verrà acceso nelle giornate del 23 e 25 giugno.
Cresce l’interesse per la lingua slovena in Valcanale, dove si è da poco concluso il corso organizzato dall’associazione Cernet e a Malborghetto il museo del palazzo veneziano ha inserito la lingua slovena nel video di presentazione delle sale.
Il Comune di Resia ha avviato il gemellaggio con la città russa della scienza Fryazino, che conta 60.000 abitanti. L’auspicio e che questo gemellaggio porti a scambi incisivi che promuovano lo sviluppo dell’economia resiana, si legge nell’articolo.
In occasione del centenario della cappella russa sotto il Vršič, dove in estate è atteso il presidente russo Vladimir Putin, il museo di Caporetto ha inaugurato a Mosca nel museo di storia moderna la mostra sul Fronte dell’Isonzo e sulla prima guerra mondiale.
La pagina dello sport riserva spazio al 45° incontro dei circoli alpinistici dell’area di confine, che si è tenuto a San Pietro al Natisone lo scorso 12 giugno e all’apertura sul San Martino della baita del Cai sottosezione Valnatisone.
http://www.dom.it/ne-prezrite-v-domu-15-junija_uscito-il-dom-del-15-giugno/

Nessun commento:

Posta un commento


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *