avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

VOTAMI

classifiche

saluti

saluti
lingue parlate in fvg

01 ott 2016

SLOVENŠČINA V ŠOLAH KANALSKE DOLINE V ŠOLSKEM LETU 2016-2017 / LO SLOVENO NELLE SCUOLE DELLA VALCANALE NELL'A.S. 2016-2017


Poučevanje slovenščine se je v Kanalski dolini začelo tudi za letos, s pomočjo Združenja »Don Mario Cernet«. Naša slovenska organizacija se je ponudila, da bo finančno priskočila na pomoč trbiškemu večstopenjskemu Zavodu, da bi se začelo poučevanje slovenščine tam, kjer se je odvijalo v zadnjih letih, to je v otroških vrtcih v Ukvah, v Žabnicah, na Trbižu in na Centralnem Trbižu ter v osnovnih šolah v Ukvah, na Trbižu in na Centralnem Trbižu. Predsednica Združenja Cernet Anna Wedam je s pismom ravnatelju Antoniu Pasquariellu sporočila, da si bo slovensko katoliško društvo iz Kanalske doline prevzelo to odgovornost. Na Združenju Cernet to razumejo kot naložbo v prihodnost mladih Kanalčanov, seveda v pričakovanju sistemske rešitve za poučevanje domačih jezikov in ustanovitve trijezične šole. Združenje Cernet bo sklenilo pogodbo z učiteljico Almo Hlede, ki jo otroci iz Kanalske doline že zdavnaj poznajo in ki bo v omenjenih šolah skupno poučevala 23 ur tedensko. Rešitev, ki jo je ponudilo Združenje Cernet, je seveda le začasna, saj si Združenje lahko prevzame finančno breme le na začetku šolskega leta. Vseh potrebnih sredstev enostavno nima, a računa vsekakor na podporo javnih ustanov, organizacij slovenske manjšine, Republike Slovenije in javnosti na sploh.
Anche per quest'anno all'Istituto omnicomprensivo di Tarvisio si insegnerà lo sloveno. L'Associazione/Združenje «Don Mario Cernet», con sede a Valbruna, si è offerta di farsi carico finanziario dell'insegnamento della lingua, affinchè l'insegnamento parta dall'inizio dell'anno scolastico nelle scuole in cui è già stato offerto negli anni scorsi. Nello specifico, si tratta delle scuole d'infanzia di Ugovizza, Camporosso, Tarvisio e Tarvisio Centrale e delle scuole primarie di Ugovizza, Tarvisio e Tarvisio Centrale.
La presidente dell'Associazione Cernet, Anna Wedam, ha comunicato in una lettera al dirigente dell'Istituto omnicompensivo, Antonio Pasquariello, l'intenzione del sodalizio valcanalese di assumersi questa responsabilità. Al tempo stesso, nella lettera la presidente Wedam rileva come non rientrerebbe tra i doveri di un sodalizio culturale sopperire finanziariamente alla mancanza di risorse statali per l'insegnamento di una lingua minoritaria riconosciuta dalle leggi della Repubblica italiana.
In ogni caso, l'Associazione Cernet concepisce la propria iniziativa nel senso di un investimento nel futuro dei giovani valcanalesi, ovviamente in attesa del finanziamento sistemico per l'insegnamento di tutte le lingue minoritarie parlate in Valcanale e dell'istituzione di una scuola trilingue.
Il sodalizio sloveno di Valbruna ha già individuato in Alma Hlede, insegnante già conosciuta dai bambini valcanalesi, la figura che si occuperà delle lezioni di sloveno nei plessi menzionati. L'insegnante presterà servizio per 23 ore a settimana.
La soluzione proposta dall'Associazione Cernet è, tuttavia, solo temporanea. Il sodalizio non dispone di tutti i mezzi necessari a finanziare l'insegnamento fino alla fine dell'anno scolastico, ma confida nel sostegno delle istituzioni, delle organizzazioni della minoranza slovena in Italia, della Repubblica di Slovenia e dell'opinione pubblica in generale.
Complimenti all'Associazione Mario Cernet per questa lodevole iniziativa da copiare dal parte delle altre associazioni della provincia di Udine.

1 commento:

  1. SLOVENO NELLE SCUOLE DELLA VALCANALE NELL'A.S. 2016-2017

    RispondiElimina


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

net parade