06 gen 2017

Epifania manifestazioni

Attenzione :molte manifestazioni dei fuochi epifanici (Pignarul,Polovin,Kries,ecc)sono state annullate a causa del forte vento,quindi meglio informarsi prima di partire.
-A Monteaperta spostata a sabato.
 

la Messa dello Spadone - Cividale

La Messa dello Spadone, vero e proprio rito che ogni anno viene celebrato nel Duomo di Cividale nella giornata dell'Epifania (6 gennaio).
Viene quindi riproposta l'antica cerimonia con cui il Patriarca di Aquileia, residente a Cividale, veniva insignito del potere politico, militare e civile da parte dell'imperatore. Il diacono indossa non soltanto i paramenti sacri ma anche un elmo piumato (si tratta di una riproduzione, l'originale andò perduto nel settecento) e regge nelle mani uno spadone con cui benedice gli astanti all'inizio ed alla fine della funzione. L'ultimo saluto segna anche, secondo la tradizione, l'inizio del Carnevale.
La Messa è ritmata da antichi canti aquileiesi e viene celebrata in Latino.
 Solenne Messa tradizionale, detta “dello Spadone” - Nella Basilica di Santa Maria Assunta (Duomo)
Rievocazione storica in costume dell’entrata del Patriarca Marquardo von Randeck avvenuta a Cividale del  Friuli nel 1366:
-Partenza del corteo da Borgo di Ponte;
-Accoglimento del Patriarca da Piazza Dante;
-Corteo delle famiglie nobili da Largo Boiani a Piazza Duomo;
-Arrivo del Corteo Patriarcale in Piazza Duomo e cerimonia d’investitura.


Messa del Tallero - Gemona

Dame e cavalieri animano una suggestiva rappresentazione sacra che affonda le radici nel Medioevo.
Mercoledì 6 gennaio 2017
A partire dalle ore 09.30, ha luogo la celebrazione dell'Epifania del Tallero. Al suono dei tamburi, che cadenzano l'incedere elegante delle dame e dei cavalieri, i corteggi storici accompagnano il sindaco sino all'imponente Duomo di santa Maria Assunta, dove si celebra la Messa del Tallero.
Durante la celebrazione tutta la comunità, rappresentata dal sindaco, offre alla Chiesa, un dono concerto e simbolico: un tallero d'argento. la consegna del tallero nelle nelle mani del Capitano del Popolo, presso la Loggia, il saluto ai gonfaloni, l'animazione medioevale, sono un ulteriore motivo di interesse per le persone amanti del periodo medioevale e attente a questa secolare tradizione.
Durante la celebrazione, che affonda le proprie radici nel Medioevo, tutta la Comunità, rappresentata dal Sindaco, offre alla Chiesa, nelle mani dell'Arciprete, un dono concreto: un tallero d'argento.
La presentazione al popolo del Tallero da parte del Capitano del Popolo presso la Loggia, il saluto ai gonfaloni delle delegazioni ospiti, l'animazione mediovale sono motivo di interesse per le persone amanti del periodo medioevale ed attente a questa secolare tradizione.

1 commento:


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO