VOTAMI

classifiche

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

26 mag 2017

La forania di S. Pietro a Castelmonte - Špetrska dekanija na Stari gori


Si terrà domenica, 28 maggio, nella solennità dell’Ascensione, l’appuntamento tradizionale con il pellegrinaggio foraniale al santuario di Castelmonte/Stara gora.
I fedeli delle parrocchie delle Valli del Natisone, precedute dalle rispettive croci, si troveranno alle ore 11.00 sul piazzale sotto il santuario, dal quale alle 11.15 partirà la processione accompagnata dalle litanie alla Madonna. 
Alla messa, prevista per le 11.30, seguirà un momento conviviale organizzato in collaborazione con gli alpini. 
L’evento religioso, iniziato nel 2000, anno del Giubileo, su ispirazione di Giovanni Paolo II quale eredità dell’anno Santo e momento di aggregazione tra le genti, s’inserisce nel particolare momento storico di cambiamento e riorganizzazione della diocesi di Udine.
A questo proposito il vicario foraneo di San Pietro, don Michele Zanon, ha dichiarato che «è emersa la necessità di avere un occhio di riguardo verso il nostro territorio, per le sue peculiarità. Per quanto riguarda le collaborazioni pastorali ci stiamo attivando per intensificarle. A breve ci troveremo tra sacerdoti delle Valli del Natisone per valutare il percorso e le scelte da fare».
V nediejo, 28. maja, na guod Kristusovega vnebohoda (Velik križ) se bojo na Stari gori zbrali duhovniki in vierniki špietarske foranije. Vse fare Nediških dolin se bojo, ku ponavadi, vsaka s svojin oflokanin križan, srečale ob 11. na starogorskin placu. Ob 11.15 bo precesija do svetišča, med katero bojo piel’ litanije Device Marije. Ob 11.30 bo sveta maša.
Po maši bojo vierniki imieli parložnost, de se srečajo, spoznajo in guorijo med sabo. Alpini iz Nediških dolin bojo skuhali pašto.
Lietošnje bo že 18. ruomanje na Staro goro. Lieta 2000, kàr je sveti papež Janez Pavel II vprašu odpuščanje za karvice, ki jih je katoliška cierku zagrešila, so duhovniki in pastoralni svet (konsej) špietarske foranije pomislili, de bi bluo dobro, če bi se ljudje Nediških dolin med sabo buojš spoznali in če bi odpustili zamiere, ki jih imajo med sabo.

1 commento:


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *