VOTAMI

classifiche

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

25 set 2014

Cultura e turismo per far crescere Lusevera e la valli del Torre.

foto da fb

  A colloquio con il vicesindaco di Lusevera , Pier Paolo Zanussi

Trentotto anni tra pochi giorni,Pier Paolo Zanussi è da maggio vicesindaco con deleghe alla cultura,turismo e rapporti con il territorio del Comune di Lusevera.Una nomina,quella del vice di Guido Marchiol,quasi dovuta:è stato il recordman di preferenze(58) ma soprattutto-un'opinione espressa da molti-ha compiuto un lavoro eccezionale,durante la campagna elettorale per permettere, la seppur risicata riconferma dell'amministrazione uscente.
Zanussi,che presta servizio in polizia a Fernetti/Fernetiči ( conosce molto bene il Carso sloveno triestino),vive a Stella di Tarcento,paese da cui era originaria la bisnonna "che parlava il po našim,mentre suo nonno già lo capiva soltanto".....

Quello di Zanussi è un esordio nella politica locale con un risultato eccellente, nonostante che la parte politica avversa lo abbia accusato di essere una specie di "visitor",visto che non vive nella Val Torre."Ma la conosco bene -dice-perchè  da qui da Stella c'è un vecchio sentiero che porta a Cesariis,e gli scambi in passato erano continui.La valle è una piccola realtà a cui sono legato sin da bambino,è sempre stata un po' come casa mia."......

  Quanto ha pesato la questione della minoranza slovena e del possibile avvio di una scuola bilingue?
 A questa domanda Zanussi risponde dicendo che ha pesato ,ma avendo la fortuna di lavorare dal 2002 sul Carso triestino , di conseguenza vive dall'interno la questione della comunità slovena.Sul Carso i ragazzi sono orgogliosi di parlare lo sloveno. Vorrebbe che anche nella Val Torre, se non con lo sloveno letterario ,almeno con il dialetto,si respirasse un'aria diversa.Quelli che lo vogliono,hanno bisogno di essere sostenuti ,purtroppo si percepisce astio,che è frutto, secondo Zanussi ,di una strumentalizzazione.
Per quanto riguarda l'inserimento del bilinguismo nella  scuola, il vice sindaco è convinto che vada data la massima opportunità ad un bambino nell'insegnamento delle lingue.L'apprendimento dovrebbe partire dalle famiglie ,una sorta di palestra che faciliti quanto si può poi apprendere a scuola.
  
Cultura e turismo sono i settori di cui si occupa a Lusevera.Quali sono le sue idee e progetti?

Zanussi ,spera di  far crescere la valle durante il suo mandato con obiettivi a breve ,medio e lungo termine.Ci saranno interventi di riqualificazione turistica,nella Val Torre c'è una grande  ricchezza data dalle grotte di Villanova che permettono un turismo costante .
Bisogna pubblicizzarle ,perchè sono poco conosciute, creando un circuito, collegandole al museo etnografico di Lusevera e ad altri siti.
Un altro progetto è la reintroduzione in valle dell'ape carnica ,un tipo  tra le più resistenti .
Bisognerà lavorare molto con tutta la comunità . (m.o.)

Tratto dall'articolo del Novi Matajur del 17 settembre 2014
                                                   
                                                  *********************************
Personalmente  concordo con le idee del vice sindaco e gli auguro buon lavoro.







1 commento:

  1. Progetti sicuramente giusti.
    E' così che si deve ragionare: a corto, medio e lungo raggio. Specialmente lungo raggio.
    Purtroppo la gente vuole sempre tutto e subito.

    Moz-

    RispondiElimina


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *