VOTAMI

classifiche

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

10 gen 2016

I miei ricordi


Nel 1964, quando  gli emigranti  cominciarono  a ritrovarsi il 6 gennaio a Cividale, io ero molto giovane e da allora sono passati 53 anni  .Con  i genitori ogni anno andavo all'incontro ,credo di esser stata l'unica ragazzina,erano tutti adulti. A me piaceva molto, perchè c'era qualche fisarmonicista che suonava canzoni slovene.Nei primi tempi  gli emigranti si riunivano in un locale del Circolo Culturale Ivan Trinko, era tutto familiare, sembrava una  festa privata. Ricordo molte persone che oggi non ci sono più. Successivamente, il "dan emigranta" è diventato più ufficiale ed è stato spostato al Teatro Ristori dove oltre ai discorsi dei rappresentanti politici e degli amministratori è stata aggiunta  una performance teatrale che si fa già da 40 anni.
Questo per me è ormai un appuntamento annuale .


3 commenti:

  1. lo sai apparte il post che hai scritto ritengoil tuo blog molto interessante ....scusa se mi dimentico di passare ma non lo farò più !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :) Grazie Marianna ,il mio blog è sempre aperto con ingresso libero...buona serata domenicale da Olgica

      Elimina


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *