avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

VOTAMI

classifiche

saluti

saluti
lingue parlate in fvg

19 ago 2013

SAGRA DELLA MADONNA DELLA GUARDIA a Pers-Brieh di Lusevera


  • PERS DI LUSEVERA
  • NEL PAESE, AI PIEDI DEL CUEL DI LANIS, ORA DISABITATO, CHE NEL 1945 CONTAVA ANCORA 350 ANIME.

    PROGRAMMA
    ORE 10,00 APERTURA CHIOSCHI
    ORE 11,30 MESSA CELEBRATA DAL PARROCO DI MONTENARS DON DINO PEZZETTA.

    AI CHIOSCHI SI POSSONO GUSTARE:POLLO, SALSICCIA, COSTA E FRICO ED UN BUON BICCHIERE DI VINO

    POMERIGGIO IN ALLEGRIA CON INTRATTENIMENTI VARI



    Domenica 25 agosto è in programma la festa della Madonna della Guardia nel paesino ormai disabitato Brieh-Pers.
    LA STORIA
    La piccola frazione è stata l'ultima ad essere raggiunta da una strada carrozzabile.La frazione di Pers agli inizi del 900 faceva parte del Comune di Montenars, per passare poi nel 1926 sotto il Comune di Artegna. Al termine della seconda guerra mondiale ritornò nuovamente a far parte del Comune di Montenars e solo nel 1958 trovò la definitiva collocazione nel Comune di Lusevera.  A causa dell'isolamento i Briezeni hanno cominciato ad emigrare fin dagli anni '30.La meta preferita era la città di Genova.
    I Briezeni di Genova nel'46 acquistarono,con i soldi raccolti mediante una sottoscrizione, la statua lignea della Madonna della Guardia che venne collocata nella chiesetta di Brieh,distrutta dal terremoto.Essa è ora sistemata in una nuova cappella,di cui ricorrono ora i dieci anni di consacrazione.
    Il terremoto del 1976 ha completamente distrutto la chiesa ed anche tutte le abitazioni di Pers. L'unica costruzione che ha resistito alla furia del sisma è lo scantinato delle scuola elementare. Fortunatamente c'è stato soltanto un morto e solo qualche ferito fra i pochi abitanti che ancora popolavano la piccola frazione. A seguito del sisma anche questi, pur con molto rammarico, decisero di abbandonare il paese ad esclusione di una persona e l'anziana madre.
    Questa statua è l'unico ricordo che è stato salvato della chiesa preesistente e dopo il sisma è stata custodita per parecchio tempo nella chiesa di Stella di Tarcento prima di venir trasferita a Tarcento  per essere restaurata. 
    Domenica 26 agosto  ci sarà festa.Alle 11.30 davanti alla Cappella sarà celebrata una messa dal parroco di Montenars don Dino Pezzetta.Si potrà pranzare ed ascoltare musica.

    fonte-dal web e dal Novi Matajur

    Ponte Romano di Pers

    Il_ponte_romano_di_Pers.jpg
    Importante testimonianza storica, questo ponte è visibile lungo un percorso naturalistico che tocca l'abitato di Pers, frazione del Comune di Lusevera completamente distrutta dal terremoto del 1976 e attualmente disabitata.
    http://www.grottedivillanova.it/index.php/i-dintorni/

Nessun commento:

Posta un commento


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

net parade