VOTAMI

classifiche

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

20 feb 2014

Brutte notizie dalla val Torre e Monteaperta


 Un operaio, Ermenegildo Pascolo, 48 anni, è morto intorno alle 12.00 a Micottis (Udine), schiacciato da una macchina perforatrice mentre stava effettuando alcuni lavori stradali. L’uomo era al lavoro per una ditta che si occupa di cantieri stradali quando è stato travolto dalla macchina, utilizzata per posizionare i pali di sostegno dei guardrail che stava installando ai bordi delle strade della piccola frazione. Per l’operaio, finito sotto il cingolato, non c’è stato nulla da fare. L’uomo era originario del posto. La comunità dell’Alta Val Torre è sconvolta dalla tragedia.



kriz ViskorsaFurto sacrilego a Monteaperta/Viškorša. Il parroco, don Vittorino Ghenda, ha denunciato ai carabinieri di Taipana la scomparsa della croce astile della chiesa, quella che viene utilizzata per le processioni e che nella solennità della Santissima Trinità saluta le croci delle comunità sorelle delle Valli del Torre nella suggestiva cerimonia del «bacio delle croci». La croce rubata dalla sacrestia, probabilmente in occasione di una cerimonia, dato che non ci sono segni di effrazione, risale al XIX secolo; in argento e ottone, è catalogata dalla Soprintendenza per i beni culturali. Don Ghenda ha fornito agli inquirenti anche la documentazione fotografica. Aldilà del valore veniale, la croce riveste un valore storico e spirituale inestimabile per la comunità, per cui viene auspicato un rapido recupero.
V Viškorši že nekaj časa pogrešajo procesijski križ. Sumijo, da so med verskim obredom tatovi vstopili v zakristijo in ga neopaženi odnesli. Dejanje je domači župnik Vittorino Ghenda prijavil karabinijerski postaji v Tipani. Izročil je tudi fotografsko dokumentacijo o srebrno-medenem križu, ki so ga izdelali v XIX. stoletju in je v katalogu Skrbništa za kulturne dobrine. Njegova denarna vrednost ni velika, za domačine predstavlja pa neprecenljivo zgodovinsko in duhovno vrednost. Ukrajeni križ uporabljajo vsako leto ob znamenitem poljubljanjem križov iz Terskih dolin na god presvete Trojice.

Nessun commento:

Posta un commento


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *