22 lug 2015

PLANET BARDO

Dopo il terremoto ,in Alta Val Torre ,sono stati  fatti dei tentativi per impiantare qualche piccola attività in loco, ma sono durati poco.Finito il contributo, tutti hanno chiuso i battenti.Questo è un problema che ha origini lontane,si è voluto da sempre isolare e far emigrare le popolazioni di etnia slovena.Così anche la cultura,la lingua e le tradizioni sono andate quasi a scomparire.Per fortuna  il Centro di Ricerche Culturali e l'amministrazione di Lusevera -Bardo si prodigano con iniziative culturali,sociali,musicali ed artistiche per non far perdere del tutto l'identità e la cultura all'Alta Val Torre.


Ecco il programma completo degli eventi e la brochure di Planet Bardo 2015... si parte il 20 luglio da Musi/Mužac!


2o LUGLIO ,2015-25 LUGLIO ,2015

Programma:

  • 20 luglio – Musi (Chiesa di San Giovanni) – 18.30 – Concerto e presentazione degli artisti. Marisa Scuntaro canterà vecchie canzoni in friulano e nei dialetti sloveni delle Valli del Natisone, del Torre e di Resia, contenute nel CD dal titolo “Dindarine dindarone”
  • 22 luglio– Lusevera (Chiesa di San Giorgio) – 18.30 – “I colori dell’arte – musica e parole” con Ilaria Colussi ed il gruppo “Perchè no?”
  • 24 luglio – Lusevera (area festeggiamenti) – Festa degli ex emigranti; 20.00 – Presentazione e proiezione del cortometraggio “Brez mej – Una storia di confine” in presenza del regista Giovanni Chiarot; 21.30 – Concerto “Mladinaction” – Suonano i gruppi Bk Evolution e The Shape
  • 25 luglio– Lusevera (area festeggiamenti) – Festa degli ex emigranti; 18.30 – Inaugurazione della mostra con le opere d’arte nate nell’ambito della Colonia d’arte Alpe Adria – Planet Bardo 2015.

Stasera 22/07/2015, ore 18:30, Chiesa di San Giorgio di Lusevera/Bardo secondo appuntamento con gli artisti di Planet Bardo, con "I COLORI DELL'ARTE" ... Ilaria Colussi e Il duo "Perché no?" interpretano musiche per pianoforte a 4 mani di Dvorak, Mozart e Debussy, per piano solo di Brahms e de Franzoni, per fisa e voce, per due fise, piano fisa e violino insomma tutte le combinazioni possibili, per una serata all'insegna della varietà timbrica e cromatica. Vi aspettiamo!!!!



1 commento:


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO