VOTAMI

classifiche

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

14 ott 2015

Ecco il Dom del 15 settembre


Nel Dom del 15 settembre in primo piano c’è l’inizio dell’anno scolastico nelle valli del Natisone, del Torre, Resia e in Valcanale è iniziato il 14 settembre. Sono pubblicati i dati degli iscritti nelle scuole dell’infanzia, elementari e medie della zona. Per quanto riguarda la scuola bilingue di San Pietro al Natisone, anche quest’anno si registra una crescita. Gli allievi, tra asilo, elementari e medie, sono 275 con un aumento di dieci unità rispetto all’anno scorso. Nelle Valli del Torre, come informa la dirigente dell’istituto comprensivo di Tarcento, Annamaria Pertoldi, la novità di questo anno scolastico è che verrà richiesto nell’organico dell’autonomia un docente di sloveno in modo da attuare un progetto sistematico e continuativo di questa lingua nei plassi di Taipana e Vedronza (Lusevera). Nella Valcanale, invece, si incontrano difficoltà nel reperire il finanziamento per le ore di sloveno ed è ancora in alto mare il progetto della scuola trilingue italiano-tedesco-sloveno. Il sindaco di Malborghetto Valbruna, Boris Preschern, ha incontrato di recente il presidente della Confederazione delle organizzazioni slovene, Walter Bandelj, a cui ha chiesto il sostegno per la realizzazione di questo progetto. Il Dom inoltre scrive anche delle unioni territoriali intercomunali. Recentemente c’è stata la nomina dei commissari dopo che per la seconda volta le assemblee dei sindaci non erano riuscite ad approvare gli statuti. Adesso i documenti fondamentali dei nuovi enti dovranno essere approvati entro il 22 settembre. Quanto all’Unione del Torre, in un articolo viene confutata con dati storici e linguistici la tesi inserita nello statuto secondo la quale sul territorio non ci sono sloveni, ma popolazioni di origine slava. Il Dom scrive anche del pellegrinaggio dell’arcidiocesi di Udine che si è svolto l’8 settembre a Castelmonte. Per quanto riguarda Resia, invece, c’è la cronaca della presentazione di un cd dedicato ai canti religiosi locali, che si è svolta sabato 5 settembre a Stolvizza. Il cd è stato realizzato dall’associazione don Eugenio Blanchini.

V izdaji Doma z dne 15. septembra 2015 je v ospredju novo šolsko leto. Ob nadaljnem porastu učencev dvojezične šole v Špietru (vseh skupaj jih je v vrtcu, primarni in nižji srednji šoli 275, kar je deset več kot lani), prihaja do spodbudne novosti v zahodni Benečiji. Ravnateljica večstopenskega inštituta v Čenti Annamaria Pertoldi je Domu povedala, da bo zaposlila v stalež učitelja slovenščine in tako zagotovila sistematičen pouk slovenčine v vrtcih in primarnih šolah na Njivici (občina Bardo) in Tipani. V Kanalski dolini pa tudi letos nimajo še zagotovljenih finančnih sredstev za ure slovenščine v Ukvah, v Žabnicah in na Trbižu. O tem bo govor na sestanku, ki se ga bodo v ponedeljek, 21. septembra, udeležili ravnateljica večstopenskega inštituta Lucia Negrisin, naborješki župan Boris Preschern in predstavnica slovenskega združenja Cernet Anna Wedam. Dom poroča tudi, da bo etapa znamenitega Gira d’Italia v Benečiji 20. maja 2016. Start bo v Palmanovi, cilj v Čedadu a zanimanje vlada predvsem za pet strmih vzponov do beneškoslovenskih vasic. Etapo bodo predstavili v ponedeljek, 21. septembra, v Vidnu načelnik Gira Mauro Vegni in predsednica dežele FJK Debora Serracchiani. V izdaji z dne 15. septembra Dom obširno piše o zapletih okoli nastanku medobčinskih zvez in s strokovnim člankom odbija trditev, ki so jo vnesli v statut Terske doline, da v občinah Ahten, Bardo, Fojda, Neme in Tipana ni Slovencev ampak da gre za »ljudstava slovanskega izvora«. Petnajstdnevnik Slovencev videnske pokrajine objavlja tudi poročilo iz Gorskega praznika na Matajurju, predstavitvi zgoščenke in knjižice o rezijanskih cerkvenih pesmih na Solbici in prazniku svetega Egidija v Žabnicah. Napoveduje pa Festival pohodništva in Jestival v Posočju.
http://www.dom.it/ne-prezrite-v-domu-15-septembra_non-perdete-sul-dom-del-15-settembre/

1 commento:


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *