avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

VOTAMI

classifiche

saluti

saluti
lingue parlate in fvg

13 apr 2016

E' uscito il Dom del 15 aprile

Nel numero del 15 aprile, il quindicinale Dom dedica l’apertura allo stato di abbandono e povertà in cui versano i Comuni della Slavia friulana. Drenchia è, infatti, in coda alla graduatoria dell’imponibile Irpef 2014, seguono un comune carnico e poi Savogna, Taipana, Grimacco, Stregna e Lusevera, scalando tre posizioni si trovano Resia e Pulfero. L’editoriale, firmato dal direttore, mons. Marino Qualizza, evidenzia che i piatti della cucina nostrana fanno parte della nostra cultura.
Un commento in prima è dedicato al Giro d’Italia che rappresenta sì una preziosa occasione di rilancio per le valli del Natisone, ma non va dimenticato che la leva dello sviluppo economico e sociale è data dall’identità etnico-linguistica slovena. E, a proposito del Giro, il giornale pubblica un ampio articolo sulla serata di presentazione della 13a tappa, che ha avuto recentemente luogo a Cividale, con la premiazione di atleti di spicco delle valli del Natisone e della regione.
La pagina dedicata alla vita religiosa si sofferma sull’esortazione postsinoidale di Papa Francesco che evidenzia la bellezza e l’importanza della famiglia.
Nelle valli del Natisone si spezza il fronte del «no» all’Unione territoriale intercomunale: se Savogna e Stregna vi hanno aderto, gli altri Comuni delle Valli sono contrari, in attesa del pronunciamento del Tar sul ricorso. Nell’Uti del Torre resta fuori Taipana.
Colpo di coda della crisi economica nelle valli del Natisone, dove chiude nella zona industriale di San Pietro la Envigo Reseach Models and Services, specializzata in allevamento e selezione di cavie, lasciando a casa 49 dipendenti e vanificando il lavoro fatto negli anni Ottanta e Novanta, come sottolinea Giuseppe Firmino Marinig, che allora era sindaco del capoluogo.
Nella stessa pagina c’è un articolo che spiega il referendum sulle trivellazioni previsto per domenica 17 aprile.
Continua fino al 2 giugno l’iniziativa Invito a pranzo in primavera nelle Valli del Natisone: i locali delle valli e del cividalese che vi aderiscono vi invitano a degustare piatti tipici a base di erbe. Ne abbiamo parlato con Tiziana Strazzolini, la presidente dell’associazione che organizza l’iniziativa.
A Godia proseguono gli incontri settimanali su lingua e cultura slovene, organizzati dalla settima circoscrizione del Comune di Udine in collaborazione con l’associazione Alpi. Dal 2 al 4 giugno i corsisti frequenteranno un corso di lingua slovena a Ravne nella Carinzia slovena.
In Valcanale al sistema delle piste ciclabili mancano i servizi transfrontalieri.
Resia ricorderà con una serie di eventi i 40 anni del terremoto. Sempre a Resia e a Lusevera l’ente Parco Prealpi Giulie concederà incentivi per lo sfalcio dei prati e il recupero degli immobili esistenti.
Lo scorso 30 marzo a Gorizia è stato ricordato il primo anniversario del percorso Pot miru/La via della pace con la presentazione di un ricco calendario di iniziative legate al progetto.
Il 1° maggio l’appuntamento tradizionale con il 20° Triajur, il triathlon del Matajur con un percorso impegnativo che prevede la partenza in mountainbike da Savogna, dove potrete ammirare la grande bicicletta motorizzata che con tanto di ciclista è stata costruita da due valligiani per salutare il Giro

1 commento:


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

net parade