08 apr 2016

Il Parco delle Prealpi Giulie per i prati e l’edilizia esistente

Per il secondo anno consecutivo il Parco naturale delle Prealpi Giulie concederà incentivi per le attività di sfalcio dei prati e di recupero, ripristino e restauro del patrimonio storico–culturale–architettonico.
Questa è stata la decisione del Consiglio direttivo dell’Ente che, in applicazione del Piano di Conservazione e Sviluppo, ha recentemente approvato due specifici regolamenti. Per quanto riguarda lo sfalcio la scelta compiuta ha più finalità; in particolare si vuole favorire il mantenimento delle superfici prative esistenti e contrastarne l’abbandono. In questo modo si tutela la biodiversità presente in questi straordinari ambienti e si consente di conservare e migliorare il paesaggio. E’ noto infatti che nell’ambiente prealpino l’avanzare del bosco sta facendo scomparire habitat preziosi un tempo mantenuti dalle attività agricole e di pascolo.
La scadenza per la presentazione delle domande è lunedì 30 maggio e possono presentare la richiesta soggetti privati proprietari, co-proprietari delegati dagli altri intestatari e non proprietari delegati dai proprietari. Tutte le indicazioni ed i chiarimenti, anche relativi agli importi ottenibili ed alle superfici minime, possono essere reperite sul sito dell’Ente parco www.parcoprealpigiulie.it o chiamando gli uffici allo 0433-53534.
Attraverso le stesse modalità, inoltre, potranno essere ottenute indicazioni relative agli incentivi per gli interventi sugli immobili presenti in area Parco. Anche in questo caso la scelta compiuta intende qualificare il patrimonio edilizio esistente attraverso il recupero, ripristino e restauro dello stesso. Beneficiari delle provvidenze possono essere soggetti privati proprietari o co-proprietari di immobili (qualora delegati dagli altri cointestatari), in regola con i pagamenti delle tasse e delle imposte comunali previste sull’immobile oggetto dell’incentivo. Anche la scadenza per queste domande è fissata a lunedì 30 maggio.
Entrambe le iniziative si inquadrano nell’azione naturalistica di tutela attiva degli habitat più significativi del Parco, come pure nel processo di qualificazione generale dello stesso, caratterizzandolo sempre più come concreto laboratorio di sviluppo sostenibile e sottolineandone le prerogative di opportunità a favore delle comunità locali e per l’intero territorio di riferimento.
Park Julijskih Predalp bo za drugo leto zapored dodelil prispevke za vzdrževanje travišč in za gradbene posege. Vzdrževanje travišč onemogoča širjenje gozdov; obnova že obstoječih nepremičnin v Parku izboljša njegovo kakovost. Prispevki za gradbene posege bodo namenjeni prav obnovitvi že obstoječih nepremičnin.  S tema pobudama nameravajo aktivno zaščititi najpomembnejšja območja v Parku ter na splošno zvišati njegovo kakovost. Nadaljnja cilja pobud sta tudi ovrednotiti Park kot primer trajnostnega razvoja ter podčrtati možnosti, ki jih lahko ponuja domačim skupnostim in celotnemu območju, na katerem se nahaja. Prošnje za prispevke je treba oddati do 30. maja. Potrebno dokumentacijo o dveh razpisih lahko najdete na spletni strani  www.parcoprealpigiulie.it; za morebitne informacije se lahko obrnete tudi na telefonsko številko 0433-53534.http://www.dom.it/park-julijskih-predalp-za-travisca-in-ze-obstojece-objekte_il-parco-delle-prealpi-giulie-per-i-prati-e-ledilizia-esistente/

1 commento:

  1. Il Parco delle Prealpi Giulie per i prati e l’edilizia esistente

    RispondiElimina


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO