11 gen 2018

POGOVORI Z MAMO - DIALOGHI CON LA MAMMA

POGOVORI Z MAMO- 
     I.
Pri televizorju večere presediš.
Kar čez noč si postala nekako starinska.
Nisi še siva, a bolijo te noge in križ;
tvoje malo stanovanje diši
po samoti in starosti.
V njem se nikoli nič ne spremeni,
vse je še prav tam, kot pred dvajsetimi leti,
samo, da je malo bolj črno,
bolj obrabljeno. Staro.
In tudi luč s stropa še zmeraj tako slepeče sveti
odzgoraj na tvoje lase in vrat
in meče senco čez tvojo staro roko,
ko kuhaš zame — kot že tolikokrat —
žgance in obaro.

DIALOGHI CON LA MAMMA
     I.
Passi le serate davanti al televisore.
In una sola notte sei diventata quasi vecchia.
Non sei ancora grigia, ma ti dolgono i piedi e la schiena;
il tuo piccolo appartamento è pregno
di solitudine e di vecchiaia.
In esso non cambia mai nulla,
tutto è ancora al posto di vent’anni fa,
solo è un po’ più annerito,
più logoro. Vecchio.
Ed anche oggi, come allora, la luce dall’alto soffitto splende
accecante sui tuoi capelli e sul collo
e getta un’ombra sulla tua vecchia mano
intenta a cucinare per me – come come tante altre volte –
polenta e sugo.

traduzione di Jolka Milič

Ervin Fritz poeta sloveno nato a  Prebold (SLO) nel 1940

Nessun commento:

Posta un commento


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

sloveno

sloveno

NATALE-BOŽIČ

Minoranza slovena in FVG

costume valtorre

costume valtorre
Costume Valtorre Costume delle donne dell'alta Valtorre di circa 90 anni fa.I costumi sono stati trasformati in abiti da portare ogni giorno.Questo è il motivo della loro sparizione.