Sotto l'albero di Natale i bambini di Tarvisio hanno trovato una scuola plurilingue.



Dalla Regione sono in arrivo 80 mila euro che permetteranno ad alcune classi della primaria e della materna di potenziare l'insegnamento dello sloveno, del tedesco e del friulano attraverso il metodo Clil (insegnamento di alcune materie in lingua).
La sperimentazione, già avviata anche a Malborghetto, sta dando ottimi risultati, da qui la volontà di istituire "in modo definitivo e non solo sperimentale una vera e propria scuola plurilingue", commenta l'assessore all'istruzione di Tarvisio Barbara Lagger.
Il progetto sarà presentato anche a Roma, al Ministero, proprio per evidenziare e valorizzare la peculiarità del plurilinguismo. "In una realtà come la nostra - prosegue l'assessore - è fondamentale che i nostri bambini crescano parlando più lingue".
🎧 Per ascoltare l'intervista con l'assessore clicca il link qui sotto.⬇️

Commenti

Posta un commento


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

Post popolari in questo blog

Come disinfettare le mascherine usate - Koronavirus, tako razkužimo maske

ARTE VACANZA 7° EDIZIONE" di ACQUERELLO, FOTOGRAFIA, PERCUSSIONI, PITTURA, SCULTURA, ATELIER TEATRALE E DANZA

La palestra di arrampicata a San Leonardo