Le piazze e un’altra idea di politica

È qualcosa di più di un timido segnale positivo, quello che si avverte nelle ultime settimane in Italia rispetto a una politica che – lo scrivevamo nell’editoriale dello scorso numero – ama mostrare più i muscoli e gli sfottò piuttosto che il rispetto e il pensiero costruttivo, il dialogo e il confronto su temi concreti.
È presto per dire dove potrà arrivare il movimento delle ‘sardine’, a cosa approderà l’ondata di persone (molti giovani, ma non solo) stanca dell’odio, dei toni autoritari e degli sberleffi che risuonano ormai non solo nei comizi, sugli schermi televisi e sui social, ma anche nelle sedi istituzionali, una delle quali la scorsa settimana è stata persino sede di una proposta di matrimonio (poi rivelatasi fasulla).
Nella trasmissione Il Bagaglino, per chi ha qualche anno in più e si ricorda, si vedeva di meglio.
Ma è presto, dicevamo, perché di ‘rivoluzioni’ che partono dalle piazze (anche mediatiche) ne abbiamo già viste, e in pochi casi hanno portato a veri cambiamenti duraturi. La parabola ormai in discesa del Movimento 5 Stelle – nato, come si suol dire, dal basso, con l’intento di aprire la politica, ricordate?, come una scatola di tonno, per rimanere in ambito ittico – lo dimostra, giusto per rimanere in tempi recenti.
Non per questo va persa la speranza. Che, più di tutte, è quella che si riesca a diffondere nelle persone il virus dell’onestà e del rispetto nella comunicazione, nella parola. Affinché gli insulti non siano più argomenti e si finisca di usare i logaritmi per moltiplicare il proprio pensiero, quasi sempre vuoto.
Sarebbe un passo grandissimo, e quali ripercussioni avrebbe poi nelle urne, al momento opportuno, sarebbe solo una conseguenza di quello che potrebbe, che dovrebbe diventare la politica: rispetto e confronto. Mettiamo questo auspicio, intanto, tra quelli per l’anno nuovo. (m.o.)

Commenti

Posta un commento


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

Post popolari in questo blog

Come disinfettare le mascherine usate - Koronavirus, tako razkužimo maske

ARTE VACANZA 7° EDIZIONE" di ACQUERELLO, FOTOGRAFIA, PERCUSSIONI, PITTURA, SCULTURA, ATELIER TEATRALE E DANZA

La palestra di arrampicata a San Leonardo