VOTAMI

classifiche

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

21 giu 2015

Poeti sloveni:Srečko Kosovel

1904-1926
Slovenija
da
http://medobemavojnama.blogspot.it/2014/04/srecko-kosovel-pa-da-bi-znal.html


SE SOLO SAPESSI 

Se solo sapessi, canterei
il pioppo che fruscia con voce argentina,
il sole del Carso
in un fresco settembre,
il grano saraceno nella bianca dolina.

Se solo sapessi, canterei
una sola, un’unica fanciulla;
le voglio un tale bene
che non la cambierei
per nulla al mondo, nulla. 

testo  da http://librobreve.blogspot.it/2015/04/la-poesia-di-srecko-kosovel-tra-carso-e.html


INTEGRALI
Rotacijski večer.
Drevje ob zeleni vodi.
Rotacija duha.
Moj duh je rdeč.
Ljubim svojo bolest.
Delam iz bolesti.
Še več, še več:
iz dna zavesti.
Iz dna zavesti,
da je vse zaman.
Verižniki
plešejo kankan.

INTEGRALI

La sera della svolta.
Alberi accanto all'acqua verde.
Rotazione dello spirito.
Il mio spirito è rosso.//
Amo la mia sofferenza.
Creo dalla sofferenza.
Ancor di più, ancor di più:
dal fondo del sentire.//
Dal fondo del sentire
che tutto è inutile.
I profittatori
ballano il cancan.
(traduzione dallo sloveno: sergey pipan)


testo da https://www.facebook.com/events/676349245755711/

per saperne di più vai a https://it.wikipedia.org/wiki/Sre%C4%8Dko_Kosovel

3 commenti:

  1. Ciao Ogica, non conoscevo questo govane poeta...bellissime le sue poesie!

    RispondiElimina
  2. In quinta elementare la maestra fece fare una ricerca su questo poeta. A me sembrava azzardato...invece è stata una vera e bellissima sorpresa, abbiamo anche un suo libro di poesie. Buionanotte ^_^

    RispondiElimina
  3. Non ho detto che la ricerca la fece mia figlia con il nostro aiuto.

    RispondiElimina


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *