VOTAMI

classifiche

avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza del lettore. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso . Per le informazioni sulla Privacy leggere la Google Policies Privacy

Se continui nella navigazione accetti il loro uso. OK | Per +INFO

15 lug 2015

Da non perdere sul Dom del 15 luglio / Ne prezrite v Domu 15. julija


Nel Dom in uscita in primo piano c’è la riforma sanitaria nelle valli del Natisone. A marzo dall’azienda ospedaliera di Udine avevano comunicato che per le valli del Natisone era stata prospettata la seguente soluzione: un’ambulanza che avrebbe avuto per 12 ore la postazione a San Leonardo e 12 ore a San Pietro, in modo tale da poter garantire una copertura più completa del territorio. Dall’azienda ospedaliera hanno fatto però sapere che è stata scartata l’ipotesi di avere l’ambulanza a San Leonardo e che è ancora tutto a livello progettuale. Il paginone centrale è dedicato alla messa d’oro dei quattro sacerdoti delle valli del Natisone, mons. Marino Qualizza, mons. Dionsio Mateucig, don Natale Zuanella e don Mario Gariup, che si è svolta sabato 27 giugno nella chiesa di San Pietro al Natisone. Sul Dom è riportata la cronaca della serata e i discorsi di tutte le autorità intervenute. Nella pagina dedicata alle valli del Torre in primo piano l’intervento della Regione per mettere in sicurezza i corsi d’acqua della zona che a causa anche degli ultimi episodi di maltempo è stata messa a forte rischio idrogeologico. Per questo saranno puliti i letti dei corsi da foglie e rami, rettificate le sponde e messe in sicurezza le zone che presentano ostruzioni che limiterebbero il normale deflusso delle acque. Nella pagina dedicata alla Valcanale c’è un’interessante ricerca sui nomi di casa, un grande patrimonio della cultura popolare. Negli ultimi anni sulle case dei paesi compaiono sempre più tabelle con le denominazioni delle case che derivano da mestieri, dalla posizione della casa, dai nomi degli abitanti di un tempo. Questa è una tradizione che accomuna gli abitanti della Valcanale a quelli di Austria e Slovenia.

Si scrive di cultura anche nella pagina dedicata a Resia. Sono usciti da poco un cd e un libretto con i canti della tradizione religiosa locale. Questo è un modo non solo per far rivivere questi canti, ma anche per preservare il dialetto sloveno che si parla in questa valle.

Zdravstvena oskrba v Benečiji je glavna tema trinajste številke našega petnajstdnevnika Dom. Pišemo o tem, ker gre za pereče vprašanje v naših krajih. Meseca marca so na zdravstveni ustanovi povedali, da bo po deželni reformi zdravja v Nediških dolinah vedno na razpolago rešilni avtomobil 12 ur v Gorenji Miersi in 12 ur Špietru. Preverili smo, kako se je razvila situacija v teh mesecih. Z zdravstvene ustanove so nam odgovorili, de verjetno bo rešilec samo v Špietru.
Trenutno pa ta je samo projekt in še ne vedo, kdaj in kako ga bodo uresničili. V ospredju je tudi kronika o zlati maši štirih duhovnikov iz Benečije, se pravi msgr. Marina Qualizze, msgr. Dionizija Mateuciga, g. Boža Zuanelle in Maria Gariupa, ki se je odvijala v Špietru v saboto 27. junija. Zlati maši namenimo štiri strani, v katerih je reportaža večera in govori uglednih gostov. Iz Terske doline pa prihaja vest, da se v Bardu pripravljajo na znano umetniško prireditev, ki nosi naslov Planet Bardo in ki bo v tej vasi od 20. do 25. julija. Na strani namenjeni Kanalski dolini je zanimiva raziskava o hišnih imenih. V zadnjih letih so se na mnogih hišah pojavile plošče, na katerih so stara poimenovanja hiš, ki izhajajo iz poklicev, iz narave, iz imen starih lastnikov. V Reziji pa sta izšli cd in knjižica s starimi cerkvenimi pesmimi, ki predstavljata velik prispevek k ohranitivi slovenske domače kulture.

1 commento:

  1. Da non perdere sul Dom del 15 luglio / Ne prezrite v Domu 15. julija

    RispondiElimina


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *