importanza conoscenza lingue

importanza conoscenza lingue
lingue minoritarie FVG

18 mag 2018

La 2ª guerra mondiale a fumetti - 2. svetovna vojna v stripu (64)

Lieta 1945  je končala druga svetovna vojska. Kar se je pred njo, med njo in po nji gajalo v Benečiji, je lazajnski famoštar g. Antonio Cuffolo (1889-1959) napisu v dnevnikah po slovensko in po italijansko. V drugi pregledani in dopunjeni izadaji, ki jo je urediu Giorgio Banchig, sta izšla par zadrugi Most lieta 2013.  Moreno Tomasetig je slovenski Cuffolu dnevnik spravu v strip , ki ga  v beneškoslovenskem dialektu obljavljamo v vsaki številki Doma. To je 64. nadaljevanje.
Nel 70° della fine della seconda guerra mondiale (1945), Moreno Tomasetig ha trasformato in fumetto i diari del parroco di Lasiz, don Antonio Cuffolo (1889-1959). In questa puntata. Al processo di Norimberga i gerarchi nazisti vengono riconosciuti criminali di guerra e condannati a morte. Goebbels si suicida in carcere, gli altri vengono impiccati. La seconda guerra mondiale ha provocato 40 milioni di morti nella sola Europa, più 6 milioni di ebrei sterminati. Il 9 giugno viene fissata la «linea Morgan»: gli alleati avranno il controllo della valle dell’Isonzo, di Trieste, Gorizia e Pola, gli jugoslavi dell’Istria e di Fiume. Il 10 giugno un osovano, prima il più ardente comunista locale, intima a don Cuffolo di non usare più lo sloveno in chiesa, reiterando la proibizione fascista del 1933. Il sacerdote per tutta risposta manda a dire al comandante di andare in piazzale Loreto a Milano, dove furono esposti i corpi di Mussolini e degli altri gerarchi fascisti giustiziati dopo la liberazione. (64 – continua)

1 commento:


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *