Al museo SMO l’Istituto per la cultura slovena promuove le serate letterarie


Dopo gli aperitivi domenicali in compagnia dei libri dello scorso novembre l’Istituto per la cultura slovena torna a proporre al museo SMO una serie di incontri per presentare al pubblico libri interessanti, collegati direttamente anche con il territorio e la storia locale.
Si parte venerdì 15 febbraio alle 18 con il libro di narrativa di Cesare Tomasetig “Metodio e i trenini di Zamir”. Ne parleranno Michele Obit e Mario Brandolin. La serata è promossa in collaborazione con la Somsi di Cividale del Friuli.
Una settimana più tardi, venerdì 22 febbraio, sempre alle ore 18, allo SMO si parlerà di Resistenza e della lotta per la liberazione, vicende che hanno interessato direttamente anche il territorio valligiano. In collaborazione con l’Anpi l’Istituto per la cultura slovena presenterà il libro Bandito di Mauro Caselli che riporta la testimonianza diretta del partigiano Augusto Marini. Il libro verrà presentato da Michele Obit. 
Nel file audio che alleghiamo qui sotto trovate la testimonianza del partigiano Augusto Marini durante la presentazione del libro la scorsa primavera alla Risiera di S. Sabba a Trieste.
http://novimatajur.it/cultura/al-museo-smo-listituto-per-la-cultura-slovena-promuove-le-serate-letterarie.html

Commenti

Posta un commento


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

Post popolari in questo blog

Come disinfettare le mascherine usate - Koronavirus, tako razkužimo maske

La palestra di arrampicata a San Leonardo

In onda sulla giusta frequenza