Lusevera meno 8


Cala ancora, anche se di poco, la comunità dell’Alta Val Torre/ Terska dolina. È quanto emerge dai dati registrati in questi primi giorni di febbraio dall’impiegato dell’ufficio demografico di Lusevera/ Bardo. I residenti sono diminuiti, nell’arco degli ultimi 12 mesi, di 8 unità, passando da 625 persone a 617 anime, al 31 dicembre dello scorso anno.
Alla stessa data le famiglie erano 352 in tutto tra le quali si contano 4 convivenze. Nel corso del 2018 due sono state le nozze celebrate con rito civile sul territorio della valle.
Sul fronte nati e morti, il bilancio è di meno sei; si registra un unico lieto evento, un fiocco rosa. Sette, invece, le persone defunte (5 maschi e due femmine). In ambito iscritti e cancellati all’ufficio demografico, il bilancio è sempre leggermente negativo, di meno 2 persone, entrambi maschi: si passa infatti da 10 maschi e 12 femmine (22 in totale) iscritti, a 12 maschi e 12 femmine cancellati (24 in tutto).
Sostanzialmente in equilibrio gli uomini e le donne: al 31 dicembre del 2018 i maschi erano 309 e le femmine 316. I residenti stranieri sono 34 in tutto e provengono da Afghanistan (1), Argentina (1), Colombia (1), Croazia (10) Kazakistan (1), Marocco (1), Nigeria (1), Polonia (4), Gran Bretagna/Regno Unito (2), Serbia (4), Romania (7), Ucraina (1) e dal Venezuela (2).
Gli stranieri sono aumentati di due unità nel corso dell’ultimo anno. Per quanto riguarda le borgate va segnalato che la piccola località di Pers/ Breg perde uno dei suoi due residenti, che si è cancellato dall’anagrafe per andare a vivere fuori dall’Alta Val Torre/Terska dolina.
Pradielis/Ter resta la borgata più popolosa seguita da Lusevera/Bardo, Vedronza/Njivica e Villanova delle Grotte/Zavarh. Ogni frazione e ogni località sono abitate, anche se da poche persone, come a Musi/Mužac e a Micottis/Sedlišča. Permangono tutti i servizi di base sul territorio: la posta con sportello automatico, la farmacia, la scuola, l’ambulatorio medico. La valle è servita inoltre dal servizio di corriere di linea della Saf.
P. T. 
dal dom del 14/92/2019

Commenti

  1. Cara Olga, purtroppo è una realtà, le gente cerca dove trova lavoro!!!
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina

Posta un commento


Il tuo commento è l'anima del blog,
Grazie della tua visita e torna ogni tanto da queste parti , un tuo saluto sarà sempre gradito. *Olgica *

Post popolari in questo blog

Come disinfettare le mascherine usate - Koronavirus, tako razkužimo maske

La palestra di arrampicata a San Leonardo

In onda sulla giusta frequenza