Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2014

Vivi la vita :poesia di Madre Teresa

Immagine
Sono sempre bellissime le parole di Madre Teresa che ci riempiono il cuore!
Čudovite besede, Mati Tereza nam vedno odpre košček srca!



La vita è un'opportunità, coglila.
La vita è bellezza, ammirala.
La vita è beatitudine, assaporala.
La vita è un sogno, fanne una realtà.
La vita è una sfida, affrontala.
La vita è un dovere, compilo.
La vita è un gioco, giocalo.
La vita è preziosa, abbine cura.
La vita è una ricchezza, conservala.
La vita è amore, godine.
La vita è un mistero, scoprilo.
La vita è promessa, adempila.
La vita è tristezza, superala.
La vita è un inno, cantalo.
La vita è una lotta, accettala.
La vita è un'avventura, rischiala.
La vita è felicità, meritala.
La vita è la vita, difendila.
Madre Teresa


HIMNA ŽIVLJENJA

Življenje je priložnost, izkoristi jo.
Življenje je lepo, občuduj ga.
Življenje je užitek, okušaj ga.
Življenje so sanje, uresniči jih.
Življenje je izziv, sprejmi ga.
Življenje je dolžnost, izpolni jo.
Življenje je igra, igraj jo.
Življenje je dragoceno, skrbi zanj.
Življen…

Propositi per il nuovo anno,ecco i miei,scrivete i vostri.

Immagine
Mancano poche ore alla fine di questo 2014.Tutto sommato a me è andata bene per quanto riguarda la salute e tutto il resto.Comunque io  da sempre non spreco,non faccio spese folli,mi accontento dell'indispensabile,ma non per mancanza di soldi ,ma per principio.


 I miei propositi per il 2015
 -Iniziare a mangiare meno,perchè sono ingrassata di qualche chiletto
-continuare a fare ginnastica di mantenimento
-essere più paziente con chi mi sta accanto (a volte è proprio difficile)
-pensare di più prima di parlare
-sorridere sempre
-lasciar perdere,ne vale la pena
-stare meno davanti al pc (se riuscirò a mantenere)

E i vostri propositi per il 2015 quali sono?
Non voglio invadere la vostra privacy,scrivete cose generiche.
Spero che qualcuno risponda,non offendetevi,ma sapete che io amo i commenti che danno vita al blog.
Grazie da  Olgica

Nell’anno nuovo con la koleda koledo

Immagine
Una volta il giorno di Capodanno in Val Torre i bambini andavano di casa in casa per ricevere il "koledo".Questo era una "mancia" che consisteva in noci,nocciole,castagne,mele,solo più tardi caramelle ,uova o qualche monetina.Questa usanza la troviamo anche a Resia, in Val Natisone, in Slovenia e in altri paesi di origine slovena.In Val Torre i bambini cantavano una filastrocca:
"koledo novo ljeto,Buoh nan dejte no dorò lieto".



Koledniki:i ragazzi che andavano il giorno di Capodanno a chiedere la "mancia"
Anche la Slavia si sta preparando a festeggiare la fine dell’anno vecchio e l’arrivo del 2015. Una delle tradizioni più antiche è la «koleda», la questua del periodo natalizio conosciuta in Slovenia e in tutto il mondo slavo. Un tempo il rito si svolgeva in tutti i paesi. Ora nelle Valli del Natisone è restato a Cicigolis di Pulfero, dove nell’ultima sera dell’anno (dalle ore 17.30) gli uomini del paese, portando una stella, intonando canti tradiz…

Ciaspolata notturna

Immagine

VIDEO Monteaperta/Viškorša- Borgo di Sopra

Immagine

Platischis-Platišče

Immagine
Per chi non lo conosce, Platischis è un piccolo paesino che fa parte del comune di Taipana a 663 metri s.l.m. situato a ridosso del Parco Comunale del Gran Monte e Sorgenti del Natisone. Molti lo ricorderanno per esservi nati ed aver passato l'infanzia, altri per avervi trascorso le vacanze, altri per piccole passeggiate e molti altri per mille altre ragioni. Nel corso degli anni, soprattutto dopo la Seconda Guerra Mondiale, il paese ha subito grossi mutamenti causati dall'emigrazione, dal terremoto del 1976 e dal cambiamento generazionale.

lez.15 - Sloveno/Aspetto verbale

Immagine
L'aspetto verbale è la proprietà che definisce la durata nel tempo di un'azione. Se un'azione è delimitata nel tempo, cioè momentanea oppure inizio o conclusione di un'azione duratura, l'aspetto si dice perfettivo. Se per l'azione non è specificata la durata, o se l'azione perdura o si ripete, l'aspetto si dice imperfettivo.aspetto perfettivoaspetto imperfettivoazione momentaneadurata non specificatainizio azionel'azione perdurafine azionel'azione si ripeteNella lingua italiana Come nel latino, in italiano l'aspetto di una forma verbale è individuabile in due modi, o dal significato della frase, o dalla costruzione grammaticale della stessa. La costruzione grammaticale si esplicita solo nei tempi passati dell'indicativo. Per definire l'aspetto delle altre forme del verbo, fa fede il significato del contesto. Per esempio, il verbo "guardare" al presente ed al futuro è sempre imperfettivo, perché non può denotare un'azion…

Il Friuli e l'accoglienza ai profughi

Immagine
Come può accettare Papa Francesco di recarsi al Lussari, quando nella stessa area dove sono state raccolte le duemila cartoline che lo invitano al suantuario dei tre popoli si raccolgono firme contro l’accoglienza dei profughi a Tarvisio?
 Se lo chiede il direttore, mons. Marino Qualizza, nell’editoriale del quindicinale Dom del 30 novembre, per concludere che così la venuta del Papa con ogni probablità resterà solo un desiderio. «Sul Lussari – conclude – continueremo a pregare e incontrarci, affinché quel luogo speciale continui a diffondere amore, solidarietà e vi ci preghi sempre per la pace nel mondo».http://www.dom.it/papez-na-visarjah-je-zelja_il-papa-lussari-desiderio/

Certo che spesso la nostra regione non fa una bella figura riguardo  l'accoglimento dei profughi : a Tarvisio firme contro i profughi,a Pontebba minacce di morte al Sindaco che vuole accoglierli,a Gorizia l'ordinanza antibivacco .Il sindaco vorrebbe  scaricarli a Udine,perchè ce ne sono meno che a Gorizia.M…

Letteratura slovena : le origini

Immagine
Il più antico manoscritto redatto in lingua slovena risale al X sec. e consiste in un manoscritto contenente un'antica formula di confessione generale.E' noto sotto il nome di Brižinski spomeniki (Monumenti di Frisinga).Ma fino al sec.XVI non abbiamo delle opere degne di qualche rilievo.


Appena l'anno 1551 segna il vero inizio della letteratura slovena.Quell'anno uscì il primo libro stampato in lingua slovena del sacerdote protestante Primož Trubar (1508-1586)che viene considerato virtualmente il primo scrittore sloveno e che si distinse per le sue traduzioni di scritti religiosi (Bibbia ed altro).
   Il primo poeta (in ordine cronologico) è invece,Valentin Vodnik (1758-1819) che scrisse poesie liriche spesso d'intonazione allegra.Notevole è la sua ode Ilirja oživljena (Illirja reddiviva) scritta in onore di Napoleone I.

immagini da wikipedia -Licenza Creative Commons

fonte  del testo: Grammatica della lingua slovena di Nemec-casa ed.Lucchesi- 3 ed.1947

"Ritornerò per Natale", a Cividale il secondo film di Paolo Rojatti

Immagine
Sarà proiettato sabato 10 gennaio, alle 21, al teatro Ristori di Cividale il secondo film di Paolo Rojatti (già autore di ‘L’uomo di Stregna’) dal titolo ‘Ritornerò per Natale’. Il film, ambientato e girato nelle valli del Natisone, racconta la vita di una povera famiglia che, con il tempo, vede guastarsi il buon rapporto che c’era al suo interno. Gli attori protagonisti (Sergio Fon, Edda Duriavig e Matteo Osgnach) sono del luogo e non sono professionisti. Alle riprese, che sono durate complessivamente tre anni, ha collaborato Oddo Lesizza, che ha saputo trovare i luoghi adatti per ambientare la storia.
L’entrata alla proiezione è gratuita. http://novimatajur.it/cultura/ritornero-per-natale-a-cividale-il-secondo-film-di-paolo-rojatti.html

Piazza Traunik: L'ordinanza anti bivacco: ancora umiliazione e ver...

Immagine
succede a Gorizia-se dogaja v Gorici!VERGOGNA-SRAMOTA!!!





Piazza Traunik: L'ordinanza anti bivacco: ancora umiliazione e ver...: Pubblichiamo l'appello del Forum Cultura di Gorizia : gli effetti dell'ordinanza del sindaco, l'azione deivolontari, le dom...

In Val Torre è arrivata la neve

Immagine
Po cjeli Terski dolini pada snjeh.

In tutta la Val Torre sta nevicando.



Čezmejni koledar 2015 Calendario transfrontaliero

Immagine
Tudi za novo lieto 2015 so v Benečiji, Reziji in Kanalski dolini parparvli puno kolendarju. Tipajski in kobariški kamun ter zadruga Most so izdali čezkonfinski kolendar z liepimi fotografijami, ki ga ljudje v Benečiji in Posočju imajo zelo radi. Z veseljam ga obiesijo na zid ne samuo v svojih hišah pa tudi v pisarnah in drugih mestak, kjer dielajo. Koledar je dvojezičen, se pravi po italijansko in po slovensko. Označeni so prazniki in diela prosti dnevi naj v Italiji, naj v Sloveniji. Vsak miesac je liepa fotografija o teritoriju tipajskega kamuna al’ Posočja. Za nje do poskarbieli Maurizio Buttazzoni, Igor Baloh Parin in Jernej Bric.
»Želim, da bo leto 2015 za naše ljudi skupno onbzorje univerzalne solidarnosti,« se glasi voščilo tipajskega župana Claudia Grassata. »Prihajajoče leto naj bo prepleteno s pogumom, srečo in zadovoljstvom. Želim vam mirne božične praznike in srečno, zdravo ter veselja polno Novo leto 2015!« vošči kobariški župan Robert Kavčič.
Come ormai consolidata tradi…

Persone da ricordare :don Arturo Blasutto e la sua via crucis

Immagine
Persone nate nel Comune di Taipana/Tipana che si sono distinte per aver valorizzato la lingua  e cultura slovena .
LA VIA CRUCIS di don Arturo Blasutto ( 1913- 1994)

"Naj vam bo lahna zemlja vaše Viškuorše" l'augurio di don Renzo Calligaro,parroco di Bardo-Lusevera ,al termine della lunga liturgia funebre è andato al di là della tradizionale formalità ed è stato sentito come richiesta di perdono e come preghiera perchè questo sacerdote umiliato e dimenticato dagli uomini riceva la ricompensa per la sua fedeltà a Cristo,alla sua gente e ai principi che dovrebbero animare ogni cristiano.
Gran parte della vita sacerdotale di don Arturo,infatti,è stata una via crucis di incomprensioni,solitudine,diffamazioni che lo hanno costretto appena 42enne a ritirarsi in silenzio nel paese natale,in seno alla propria famiglia,che da allora lo ha assistito e curato.

Don Arturo Blasutto era figlio di Anna De Bellis e di Giovanni che di mestiere faceva il muratore.Frequentate le scuole eleme…

BREZ MEJ, una storia di confine ita

Immagine
Alan Cecutti ha intrapreso un cammino controcorrente per sviluppare un progetto in uno dei punti più disagiati e difficili del territorio montano friulano. Una sfida per la quale a 25 anni ha lasciato un lavoro sicuro in azienda per aprire un agriturismo a Prossenicco. Un film presentato alla 62ma edizione del Trento Film Festival
fonte http://www.balcanicaucaso.org/Media/Multimedia/Brez-Mej-una-storia-di-confine

Pravljica v rezijanskem narečju/favola in resiano

Immagine
S-prehodi;Tv Koper
Brava Silvana!!!

Oggi è la festa dell'Indipendenza ed unità in Slovenia

Immagine
26 dicembre 1990
I nostri vicini di casa,gli Sloveni,oggi festeggiano una data che cambiato la loro storia: la festa dell'Indipendenza e dell' unità.Infatti Il 26 dicembre 1990 furono comunicati i risultati ufficiali del referendum della secessione dalla Jugoslavija.

Oggi Babbo Natale arriva a Pradielis/Ter

Immagine
Un'altra bella iniziativa nella Terska dolina/Alta Val Torre, peccato che ci siano pochi bambini!
Oggi 24 dicembre alle ore 16 a Pradielis al centro Lemgo arriva BABBO NATALE che portera' un dono ai bambini dai zero agli undici anni residenti nel Comune di Lusevera presenti alla festa.


fonte:https://www.facebook.com/groups/705943406132493/

Božična maša po slovensko Messa di Natale in sloveno

Immagine
Za Božič se bojo cierkva po naših vaseh napunle vierniku, tudi takih ki na gredo v cierku celuo lieto. Vsierode bojo molili lepuo parpravjene in zbrane svete maše. Sevieda je liepa navada iti k maši ponoči. V farni cierkvi v Špietru bo 24. dičemberja ob 22. uri  sveta maša po slovensko, ki jo bo molu msgr. Marino Qualizza. Vierniki, ki vsako saboto hodijo k maši po slovensko v Špietru, so se parpravili, de bojo pieli tradicionalne božične piesmi. Vse te druge maše bojo po italijansko. Ob 23. uri bo tradicionalna maša v landarsi jami. Pounočnice bojo v Briščah, na Liesah, v Podutani, v Špietru in v Sauodnji. V terskih dolinah bojo maše o punoci v Subidu, v Tipani, v Platiščah, v Viškuoši in v Bardu. V Reziji bo maša ob 10.30 na Solbici in opunoči na Ravanci. V Kanalski dolini bojo svete maše o punoči v farnih cierkvah v Ukvah, v Žabnicah in na Trbižu. Božič je narlieuši praznik v cielim lietu. Tudi Benečija se je oblikla za guod. V cierkvah, hišah in po vaseh so postavili lepe jaslica…

Viernahti-Natale

Immagine
A,lej luč
parhaja
med nas,
nam sviti,
  na poti 
čez noč,
 zdravi
naše hodinje.
     Nosi
besiede nove.



(traduzione personale)

Guarda la luce,
    giunge
    tra noi
   illumina
   la strada
     di notte
     guarisce
il nostro cammino.
       Porta
parole nuove.


immagine :licenza Creative Commons da http://it.wikipedia.org/wiki/Natale#mediaviewer/File:Adorazione_del_Bambino_-_Beato_Angelico.jpg



poesia dal  calendario 2014 del Centro di Ricerche Culturali Lusevera/Bardo

Incipit di Dentro il labirinto

Immagine
Boris Pahor (1913 — vivente), scrittore italiano di etnia slovena. Era la fine di dicembre. Mentre fervevano i preparativi delle feste, lui passeggiava sul lungomare di Barcola senza lasciarsi incantare dal paesaggio che solitamente gli veniva in soccorso dando una sferzata al flusso dei suoi pensieri. Non riusciva a tener fede all'impegno di recuperare le vicende del dopoguerra per il suo archivio personale: quei remoti avvenimenti lo lasciavano freddo e indifferente. Non era più nemmeno convinto che avesse un senso indagare le esperienze passate; trascorreva perciò i suoi giorni nella pigra attesa di trovare un pretesto che lo svincolasse dalla promessa che aveva fatto a se stesso. testo ed immagine da http://it.wikiquote.org/wiki/Boris_Pahor licenza Creative Commons

La trama e le recensioni di Dentro il labirinto, romanzo di Boris Pahor pubblicato da Fazi Editore. Dall'autore di Necropoli, un nuovo libro intenso e drammatico che racconta un capitolo sconosciuto della storia d…

Alberi binari di Roberto Ferrari

Immagine
 Ci siamo, è andato in stampa! 
Splendido, di Robero Ferrari, inaugura la collana Fare Voci, una "collana di frontiera": "E ancor di più, la collana vuole credere nella frontiera, là dove si riconoscono solo confini, e la parola scritta e poi letta è lo strumento necessario per ampliare lo sguardo, per approfondire il pensiero, per liberare l’emozione.
Fare Voci è stare dalla parte delle parole. E di chi le scrive e di chi le legge e le ascolta. " (Giovanni Fierro
Preziosa prefazione di Piero Simon Ostan!!