Post

Visualizzazione dei post da Marzo, 2019

Progetto strategico Primis - Strateški projekt Primis

Immagine
V Benetkah poteka prva uradna predstavitev strateškega projekta Primis, ki še naprej povezuje slovensko narodno skupnost v Italiji in italijansko narodno skupnost v Sloveniji v duhu evropskega prijateljstva.

A Venezia si sta svolgendo la prima presentazione pubblica del progetto strategico Primis che continuerá a collegare la comunitá slovena in Italia e la comunitá italiana in Slovenia nello spirito dell’amicizia Europea.
Unione Italiana - CNI#primisproject — a Venezia.

Giro d’Italia na cesti na Višarje - Il Giro d’Italia sulla strada per Lussari

Immagine
V okviru vsedržavne kolesarske dirke Giro d’Italia sanjajo organizatorji o tem, da bi bile med letoma 2020 in 2022 cilj v okviru dveh etapah Svete Višarje. Tako piše v triletnem načrtu, ki ga je za družbo RCS pripravil Enzo Cainero, projektni menedžer za etape v Furlaniji Julijski krajini. Sam se zaveda, da bi stvar bila precej zapletena. Glavno vprašanje je izgradnja asfaltirane ceste iz Ovčje vasi. Zanjo bi uporabili že obstoječo gozdno cesto, ki je dolga 8 kilometrov. Družba RCS naj bi imela premisleke zaradi ozkega cestišča; Dežela Furlanija Julijska krajina bi pa projektu bila naklonjena. Podžupan Občine Trbiž, Igino Cimenti, nam je povedal, da je novica  trbiško občinsko upravo razveselila. Iz Občine Naborjet-Ovčja vas župan Boris Preschern je previden, ker so obstoječi gozdno cesto svojčas speljali skozi precej nevarne gorske razmere in plazov je že veliko. Pred izpeljavo takšnega posega in organiziranja takšne prireditve bi po Preschernu bilo treba urediti že obstoječo cesto …

Camminata sul crinale del Kolovrat

Immagine

BK Evolution

Immagine

Ecco "Un rêve d'amour", cortometraggio made in Friuli

Immagine

Contea di Tribil Superiore: Giornata Ecologica Sabato 30/3 con le Associazioni...

Tečaj plavanja v sklopu projekta Skokica plava/Corsi di nuoto nell'ambito del progetto Skokica plava

Immagine
>> PLANINSKA DRUŽINA BENEČIJE
>> vsako saboto, od 17.30 do 18.30
parpravja v kamunskem bazenu v Čedadu tečaj plavanja v sklopu projekta Skokica plava namenjen otrokam od 5 do 14 liet. Plavali bojo 16., 23. in 30. marča, 6., 13. in 27. obrila, 4. in 11. maja. Vsi muorajo biti člani Planinske družine Benečije, članarina za lieto 2019 pride 10 euru za otroke. De bi se vpisal’, pokličite v večernih urah Flavio na 0432 727631 al’ na 348 551 1581. >> PLANINSKA DRUŽINA BENEČIJE
>> ogni sabato, dalle 17.30 alle 18.30
organizza nella piscina comunale a Cividale il corso di nuoto nell’ambito del progetto Skokica plava rivolto ai bambini dai 5 ai 14 anni. Nuoteranno il 16, il 23 e il 30 marzo, il 6, il 13 e il 27 aprile, il 4 e l’11 maggio. Devono essere membri della Planinske družine Benečije, l’abbonamento per il 2019 costa 10 euro per i bambini. Per iscrivervi chiamate in orario serale Flavia allo 0432 727631 o al 348 551 1581. https://www.dom.it/events/1698/tecaj-plavanj…

9 sindaci su 10 in cerca di riconferma - 9 od 10 županov v boj za novi mandat

Immagine
La modifica della legge elettorale, che ha introdotto la possibilità di terzo mandato consecutivo per i sindaci nei Comuni fino a duemila residenti e ridotto da 12 a 10 (più il primo cittadino) il numero dei consiglieri nei Comuni sotto i mille residenti, ha dato il via ai preparativi per il rinnovo delle amministrazioni locali. Il prossimo 26 maggio, assieme al voto per il Parlamento europeo, anche i cittadini di dieci municipalità della provincia di Udine, nei quali è tutelata la minoranza slovena, eleggeranno sindaco e consiglieri comunali. A un mese dalla presentazione delle candidature (il termine dovrebbe essere il 16 aprile) e dall’avvio ufficiale della campagna elettorale, le anticipazioni e le indiscrezioni da noi raccolte fanno prevedere, nei dieci Comuni, la ricandidatura dei sindaci uscenti, con l’eccezione di Lusevera, e le opposizioni in molti casi in difficoltà a trovare gli sfidanti e anche a comporre le liste, tanto da prospettare in qualche caso corse solitarie. Partia…

Obisk iz Tipane in Breginja - Visita da Taipana e Breginj

Immagine
V ponedeljek, 25. marca, so uredništvo Doma obiskali učenci primarne šole iz Tipane in osnovnošolci podružnične šole Breginj, ki skupaj s sovrstniki iz kraja Guilmi (pokrajina Chieti v Abrucih) sodelujejo pri projektu, da bi pripravili skupen večjezičen šolski časopis. Na uredništvu Doma so dopoldne otroci iz Breginja izvedeli, kako nastaja petnajstdnevnik, njegovo dolgo zgodovino in ostale dejavnosti zadruge Most, ki Dom izdaja. Učenci so nato obiskali park Acrobati del sole in si ogledali znamenitosti Čedada. Popoldne so bili na uredništvu pa otroci in Tipane. Lunedì, 25 marzo, sono stati in visita al Dom gli alunni delle scuole primarie di Taipana/Tipana e Breginj. Insieme ai coetanei di Guilmi (in provincia di Chieti in Abruzzo) collaborano nel progetto volto alla realizzazione di un giornalino scolastico plurilingue. Dopo la visita al parco «Acrobati del sole» e alla città di Cividale, nel pomeriggio i bambini di Taipana/Tipana, nella redazione del Dom, hanno avuto la possibilità …

Spomladansko vabilo na kosilo - Invito a pranzo primaverile

Immagine
Od 5. obrila vse do 2. junja bo vsak konac tiedna Vabilo na kosilo spomladi v Nediških dolinah. Iniciativo že 27. lieto parpravlja združenje Invito, de bi sladokusci spoznali domače okusne jedila, ki jih v Nediških dolinah napravjajo z zejan in s spomladnskim sadjam. Župa užgana, zlikrofi, marvice z lustrikan, močnik z ožejdam, pomladansko štakanje, ozebarjave, modac z ocvierki… so le nekatere miez vič sort jedil, ki jih bojo ponujale gostilne: Monte del re v Klenju, La casa delle rondini na Dugah, Alla cascata par Hlodiču, Al Vescovo/Škof v Podbuniescu, da Na.Ti. v Ošnijen, da Walter v Utani, ai Colli di Spessa na Špesi, Vartacia na Vartačah par Tračmune, planinski dom Pelizzo na Lazeh na Matajuru, Al giro di boa par Muostu in Taverna fiorita v Barnasu. Zaželjena je rezervacija. Na facebook strani invitoapranzo al’ na spletni strani www.invitoapranzo.it bote ušafali vse potriebne informacije in menuje.
Con l’arrivo della bella stagione variano i sapori e i prodotti che mangiamo, ciò …

Castagno monumentale Pegliano - Pulfero

Immagine

Un figlio, le distanze, le idee

Immagine
Non si possono non sottoscrivere le parole che Margherita Trusgnach, a nome del circolo culturale Rečan –Aldo Klodič, ha rivolto ai congressisti della SKGZ (Unione economica culturale slovena) che si sono riuniti sabato scorso, 9 marzo, a Trieste per eleggere i nuovi organi. E non si può non pensare, con una certa tristezza, a quanto sia giusto il paragone tra la Benecia e il figlio (della comunità slovena in Italia) che si trova in maggiore difficoltà, e a cui va dato (andrebbe dato, perlomeno) il massimo sostegno. Ne è stato cosciente, soprattutto in questi ultimi anni in cui il problema dello spopolamento nelle nostre vallate si è sempre più aggravato, il presidente uscente Rudi Pavšič. Non abbiamo dubbi sul fatto che chi da sabato scorso lo sostituisce in questo compito allo stesso tempo prestigioso e gravoso comprenderà la gravità della situazione. Da qui però arrivare a pensare su come agire implica un percorso tutt’altro che facile. Bisogna innanzitutto accorciare le distanze …

Formazione scolastica a Lubiana per gli alunni delle cl.quarte-Šolanje v Ljubljani za dijake četrtih razredov

Immagine
Slovenski izobraževalni konzorcij bo tudi v naslednjem šolskem letu dijakom slovenskih višjih srednjih šol v Italiji (oziroma tistim, ki so obiskovali slovenske ali dvojezično osnovne in nižje srednje šole) ponudil možnost, da del svojega šolanja opravijo v Ljubljani v okviru programa Ekstra. Ta omogoča namreč mladim, ki bodo v šolskem letu 2019/2020 obiskovali 4. razred, da se za šest mesecev ali celo leto preselijo v Ljubljano. Slovik jim bo v sklopu programa, ki se ga je letos na primer udeležilo deset dijakov iz tržaške, goriške in videnske pokrajine, nudil pomoč pri organizaciji študijskega gostovanja, celoletno tutorstvo in skupinske coachinge ter inštrukcije ob povratku na matično šolo. Glavni cilj šolanja v Ljubljani, ki se lahko ponaša z zelo dobrimi šolami ter dobro organiziranimi dijaškimi domovi ter razvejano paleto dejavnosti, s katerimi si lahko mladi popestrijo svoj prosti čas, so spoznavanje novega okolja, drugačnega šolskega sistema, dodatnih vsebin, pa tudi osebnostn…

Sfida dei Robot al Convitto Paolo Diacono di Cividale

Immagine
Il Liceo Scientifico annesso al CNPD di Cividale del Friuli (UD) è l’unica scuola italiana che, assieme alla scuola superiore La Prat’s di Cluny (Francia) e l’Escola Municipal Treball di Granollers in Catalogna (Spagna), partecipa attivamente a EUROROBOT “Let’s Eurorobot together!”, progetto Erasmus+ KA2 (parternariati tra scuole) la cui finalità è quella di avvicinare i ragazzi di più scuole d’Europa e favorire il teamworking attraverso un programma di costruzione e programmazione di Robot.  Oggi, venerdì 22 marzo alle ore 15,00 presso la sede del Convitto di Cividale gli studenti dei tre team transnazionali si fronteggeranno in una competizione finale dei Robot,aperta al pubblico.  A differenza dello scorso anno, le “macchine” sono dotate di sensori e di un braccio meccanico che raccoglierà un oggetto, lo trasporterà e lo depositerà percorrendo un circuito dedicato. Il robot più efficiente riceverà un riconoscimento.  EUROROBOT è stato attivato nell’anno scolastico 2017/18 con il s…

DI SERA - ZVEČER

Immagine
DI SERA
Sì lieve, sì calmo
è il tramonto
che già vi scorgo le stelle;
sulla cupola nera
per l ’oscura città
di luci s’empie l ’arco silente.
Poi due colombe,
tra i cieli, l'acqua
recarono con piume splendenti.
Già troppo tremasti;
cosa più brami, cuore:
ancora
felicità?
ZVEČER
Vsa tenka, vsa mirna
je zarja večerna,
da vidim zvezde skozi njo:
nad kupolo mračno
čez mesto temačno
se tiho v loku svetlem pno.
Golobov se dvoje
med nebom, vodo je
preneslo s perotmi blestečimi...
Dovolj si trpelo,
kaj zahrepenelo,
srce, si spet po sreči mi?
(Oton Župančič poeta sloveno)
 Oton Župančič (Vinica, 23 gennaio 1878 – Lubiana, 11 giugno 1949) è stato un poeta sloveno. Appartenne a famiglia agiata, e poté studiare a Novo Mesto, a Lubiana e a Vienna. Per vari anni peregrinò in varie capitali europee e poté fare esperienza diretta di tutte le correnti letterarie dell'epoca.
Il suo stile inizialmente si ispirò alla poesia popolare per poi affrontare tutti i temi della vita e dell'arte, creando una lirica vivace e …

Viaggio alla scoperta delle meraviglie di palazzo Antonini: aperto per l...

Immagine

Roberti incontra Chinese e promette un nuovo studio “linguistico-culturale” sul Resiano. Che resta un dialetto sloveno

Immagine
“Tutte le tipicità delle comunità locali, che nell’insieme rendono unico il Friuli Venezia Giulia, meritano di essere tutelate e valorizzate. In quest’ottica sarà quindi commissionato uno studio linguistico-culturale per valutare se, ferma restando la piena tutela della minoranza linguistica slovena presente nell’area, si possano comprendere meglio gli aspetti della lingua e della cultura della Val Resia e come tutelarli al meglio”. Così l’assessore regionale Pierpaolo Roberti che, lo scorso 20 marzo, ha incontrato la giunta comunale di Resia guidata dal sindaco Sergio Chinese. Chinese che, il prossimo 26 maggio, potrebbe ripresentarsi alle elezioni comunali e correre per il terzo mandato, sostiene da sempre l’estraneità del dialetto di Resia dal sistema dialettale sloveno. Al punto da aver elaborato egli stesso una grafia ora utilizzata dal Comune anche negli atti pubblici. Se lo studio cui ha accennato Roberti sarà elaborato da linguisti titolati (e non da politici o da sedicenti e…

IVAN CANKAR

Immagine
Nello scorso 2018 ricorreva il centenario della morte di Ivan Cankar, il massimo autore sloveno (1876-1918).
L'evento è stato celebrato degnamente in Slovenia e ovvia-mente anche presso la comunità slovena in Italia. La ricorrenza invece è passata abbastanza inosservata da parte italiana, anche a Trieste dove pure Cankar era di casa e dove proprio negli ultimi anni della sua vita tenne interessanti conferenze. Al lettore italiano Cankar non è sconosciuto, in quanto i suoi libri vennero tradotti e pubblicati già nei primi decenni del secolo scorso (anche durante il fascismo, che politicamente invece voleva annichilire la nazione slovena) e ristampati più volte, anche da prestigiosi editori a livello nazionale (Rizzoli, Feltrinelli, Mondadori), fino agli anni‘80. Si tratta comunque inevitabilmente di uno scrittore di nicchia per l'Italia, in quanto quella slovena è la letteratura di un piccolo popolo, anche se stanziato ai confini orientali del Bel Paese e che con gli italiani …

Una pellicola per il Monte Nero - Krn - Lavadôr

Immagine
Video di Romeo Trevisan

Sentieri persi, parole perse a Topolò - Topolovo, Izgubljene poti in besede

Immagine
L’associazione giovanile Robida propone due giornate di esplorazioni lungo i sentieri che circondano il paese di Topolò. In questa occasione verrà presentata da Janja Šušnjar, architetta slovena, e Laura Savina, illustratrice romana, la guida “Sentieri persi, perse parole” che hanno pensato per accompagnare in modo creativo e suggestivo il camminatore che arriva a Topolò. La guida e il progetto stesso nascono dalla volontà di prendersi cura del paesaggio che circonda il paese, al di fuori delle strade principali e delle giornate estive. Riscoprire i sentieri che un tempo venivano percorsi quotidianamente, che avevano una propria funzione e richiedevano cura e manutenzione, oggi acquista un nuovo valore, una nuova funzione. Con questa iniziativa si vuole proporre una nuova prospettiva del camminare, esplorativa e creativa, dando in mano al camminatore una preziosa guida dove, tra le mappe e le indicazioni si trovano piccoli disegni e piccole storie che ognuno può leggere a suo modo e m…

Senza fede in Dio ci si abbandona al destino - Kdor ne veruje v Boga se predaja usodi

Immagine
Mi ha particolarmente colpito l’articolo del prof. Igor Jelen, sullo scorso numero del Dom, la sintesi del quale si trova nel titolo «Questo non è un Paese par bambini». Tenendo per buone le sue osservazioni storiche e sociologiche, è nostro obbligo tentare anche una lettura sotto il profilo religioso, ma tenendo ben presente la nostra storia e le vicende che riguardano soprattutto l’emisfero boreale, il nostro, compattamente cristiano ed economicamente evoluto. Sembra però che il connubio benessere e vita cristiana sia giunto alla separazione, se non proprio al divorzio, se notiamo che il nostro emisfero vive allegramente la più grave crisi cristiana degli ultimi tre secoli. Fermandoci al Friuli, notiamo che si distingue fra le Regioni con maggiore denatalità e nello stesso tempo con accertato abbandono della Chiesa. Non so, se le due cose si richiamino a vicenda, ma intanto le constatiamo. Di questo passo il futuro della fede e del suo influsso benefico sulla società sono ricordi de…

Giro d’Italia na cesti na Višarje- Il Giro d’Italia sulla strada per Lussari

Immagine
V okviru vsedržavne kolesarske dirke Giro d’Italia sanjajo organizatorji o tem, da bi bile med letoma 2020 in 2022 cilj v okviru dveh etapah Svete Višarje. Tako piše v triletnem načrtu, ki ga je za družbo RCS pripravil Enzo Cainero, projektni menedžer za etape v Furlaniji Julijski krajini. Sam se zaveda, da bi stvar bila precej zapletena. Glavno vprašanje je izgradnja asfaltirane ceste iz Ovčje vasi. Zanjo bi uporabili že obstoječo gozdno cesto, ki je dolga 8 kilometrov. Družba RCS naj bi imela premisleke zaradi ozkega cestišča; Dežela Furlanija Julijska krajina bi pa projektu bila naklonjena. Igino Cimenti Podžupan Občine Trbiž, Igino Cimenti, nam je povedal, da je novica  trbiško občinsko upravo razveselila. Iz Občine Naborjet-Ovčja vas župan Boris Preschern je previden, ker so obstoječi gozdno cesto svojčas speljali skozi precej nevarne gorske razmere in plazov je že veliko. Pred izpeljavo takšnega posega in organiziranja takšne prireditve bi po Preschernu bilo treba urediti že obs…