Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2012

BK EVOLUTION: Rassegna itinerante del Folklore - Lusevera-Bardo ...

BK EVOLUTION: Rassegna itinerante del Folklore - Lusevera-Bardo ...: Domenica 27 maggio 2012 a Lusevera-Bardo avrà luogo la 27esima edizione della Rassegna Itinerante del Folclore con la partecipazione di 13...

*UNA FINESTRA SUL MONDO*: TRUFFA SUI CELLULARI

*UNA FINESTRA SUL MONDO*: TRUFFA SUI CELLULARI: Dal blog di Ale   http://missminias.blogspot.it/ ATTENZIONE TRUFFA SUI CELLULARI : se riesci inoltra a più persone possibile!!! (un'a...

TorrenteTorre-Ter- da Pradielis

Immagine
postato su youtube da pilu939

Il torrente Torre nasce ai piedi della catena dei Musi, nei pressi di Tanataviele, a quota 529 metri sul mare.di più....http://www.altavaltorre.com/da-vedere/sorgenti-del-torre/

SAGGEZZA POPOLARE- DOMACA MODRUOST

Immagine
dal quindicinale Dom

MAGGIO FREDDO
SICURAMENTE DARA'
MOLTA PAGLIA E FIENO.

Parco naturale Regionale delle Prealpi Giulie ha una nuova veste

Immagine
Il Centro Visite si rinnova
Novo v centru Julijskih PredalpConoscere il gallo forcello, il gatto selvatico, il tasso, la coturnice, il capriolo, il camoscio e il grifone. Ma anche la genziana di Froelich, la campanula di Zois o il papavero delle Giulie, splendidi fiori tipici dell’area del Parco naturale delle Prealpi Giulie. Capire l’importanza e il ruolo dell’acqua, le peculiarità geologiche dell’area tutelata, il carsismo; imparare a conoscere le cavità, i fontanoni e le praterie d’alta quota di questo territorio intatto.
Sono gli obiettivo del progetto che, dall’inizio dell’anno e fino pochi giorni fa, ha interessato l’allestimento del Centro visite del Parco naturale Regionale delle Prealpi Giulie della sede centrale, a Resia (Ud-Fvg). Gli spazi, su due piani, accessibili anche alle persone diversamente abili, si compongono di 6 sale e sono stati completamente rivisitati grazie al progetto “Por Fesr obiettivo competitività regionale e occupazione 2007-2013” che, attraverso la Regi…

Poesia per la festa della mamma-V spomin mami

Immagine
Per te scrivo questa poesia
cara mammina adorata,
mi ricordo quando serene
parlavamo come amiche.
Or qui, davanti agli occhi,
vedo sol ricordi e foto.
Trentacinque anni  son passati,
da quando te ne sei andata
in punta di pie', come sempre.
Hai lasciato un vuoto grande
in tutti, specialmente in me,
tua figlia unica.

Za tebe pišem draga mama,
spominjam se ko srečne
govorile smo kod prijateljice.
Sedaj pred menoj vidim
samo  spomine in slike.
Petintrideset let je minilo
od kadar si na tiho odšla,
pustila si veliko praznino
vsem,in posebno meni,
tvoja edina hčerka.


Presentazione libro a Taipana

Immagine
Sabato 12 maggio alle ore 18.00
Presso la Sala Consigliare del comune di Taipana
Sarà presentato il libro
“IL TERRITORIO CARSICO DI TAIPANA”
Siete tutti invitati
Programma:
ore 18.00 – Saluto delle autorità
Presentazione del libro “Il territorio carsico di Taipana”
Esibizione del coro “Naše vasi” con proiezione di immagini dei luoghi più belli di Taipana
Rinfresco offerto dall’amministrazione comunale di Taipana.
di più....http://bora.la/eventi/5063/il-territorio-carsico-di-taipana/

Primorska poje a Zavarh

SLOVIENSKA PIESEM ZADONELA TOU CIERKUCI V ZAVARHU

V nedijo, 29. aprila, terska vasica Zavarh je gostila zadnji koncert revije Primorske Poje, ki a je še lietos organizou Center za kulturne raziskave s pomočjo Zveze slovenskih kulturnih društev (ZSKD). Biu je prisoten še predsednik Zveze Igor Tuta, ki je pozdraviu številno publiko rečoć, ke še lietos revija, ki liepo predstaulja veliko bogato sloviensko kulturo, je doró zliezla. “Za tele dobar uspeh naše manifestacijoni – je ǵau Tuta – to ma rećí Buoh loni ne kuj peucan, ki so duša usakaa koncerta, ma še organizatorjan, ki tej barščica Luisa Cher nu se veliko potrudijo, zake souse to poj po ti pravi poti“. Prau domačinka Luisa je po tersko pozdravila souse goste in rekla, ke tele inicijative so za Tersko dolino pouno važne, zake ta zemija na se šinje čoj žiu kos slovienskaa ozemlija. Luisa nie se pozabila rećí Buoh loni še profesorici Mileni Kožuh, ki je ba tudi prisotna u Zavarhu anu ki na pouno pomala zavarško komunitad z…

6 maggio-36° anniversario terremoto in Friuli

6 MAGGIO L'ANNIVERSARIO DEL DEVASTANTE TERREMOTO CHE MISE IN GINOCCHIO UNA VASTA AREA DEL FRIULI
CENTRO-SETTENTRIONALE

Qui sono accorsi da tutto il mondo per aiutare e confortare, in una indimenticabile gara di amicizia. Onore al popolo friulano che, asciugata ogni lacrima e rimboccate le maniche, ha voluto risorgere a tutti i costi. Mai dimenticheremo pure i tanti episodi positivi per risollevare moralmente e psicologicamente un popolo ferito ma non abbattuto: scambi di esperienze, canti e villotte, barzellette e grigliate, vissute e condivise con tante persone tra le tende e le baraccopoli.

I comuni di Taipana e Lusevera resteranno senza scuole?

Immagine
In questi giorni i sindaci di Taipana, Elio Berra, e di Lusevera, Guido Marchiol, sono alle prese col pallottoliere. Per l’anno scolastico 2012-2013 devono avere 30 iscritti alla scuola primaria e 20 alla scuola materna per mantenere aperte le aule a Vedronza, per quanto riguarda Lusevera, e nel capoluogo, per quanto concerne Taipana. Altrimenti a settembre saranno costretti ad affiggere il cartello «chiuso» sui rispettivi edifici scolastici e i bambini ad andare a Tarcento o Nimis. Con buona pace anche per l’insegnamento della lingua slovena e della cultura locale.
Da quel che abbiamo appreso da fonti non ufficiali – il dirigente scolastico dell’istituto comprensivo di Tarcento, Ernesto Modugno, non ha trovato il tempo di rispondere alle nostre domande – in entrambi i Comuni si corre sul filo del rasoio.
Mentre il sindaco di Lusevera dice di non essere a conoscenza dei numeri sui quali potrà contare il suo plesso scolastico per il prossimo anno, il suo collega di Tai…

"Lei dunque capirà" di Claudio Magris al Ristori di Cividale

Il Teatro Stabile Sloveno corona la stagione teatrale 2011-2012 con un evento artistico di grande valenza: la prima assoluta in lingua slovena di ‘Lei dunque capirà’ di Claudio Magris che, nell’ambito della stagione teatrale nella Slavia friulana, verrà presentato, con i sovratitoli in italiano, il prossimo 10 maggio al Teatro Ristori di Cividale.
Mettere in scena opere di autori italiani nella traduzione slovena è uno degli aspetti fondamentali della missione culturale del Teatro Stabile Sloveno, impegnato nel consolidamento del dialogo tra la cultura italiana e quella slovena. E per la prima volta mette in cartellone un lavoro dell’intellettuale e scrittore triestino.
Nel racconto ‘Lei dunque capirà’ Magris rielabora con originalità il mito di Orfeo ed Euridice e del loro amore. La donna si rivolge a un misterioso Presidente per ringraziarlo dello speciale permesso al suo uomo affinchè possa farle visita presso la Casa di riposo. Il suo discorso è inizialmente denso di se…

Documentario sul campo di concentramento di Gonars

“Oltre il filo” di Dorino Minigutti per l’anteprima di vicino/lontano01/05/2012Filled undereventiprogrammaNo Comments vicino/lontano si apre, nella sua ottava edizione, con una proiezione in anteprima nazionale.  Il documentario “Oltre il filo” diDorino Minigutti sarà proiettato mercoledi 2 maggio alle 20.30 nella sala astra del Cinema Visionario, in via Asquini 33.L’appuntamento è a pagamento.
OLTRE IL FILO Italia, Slovenia, Croazia /Colore / 2011 Genere Documentario
Regia Dorino Minigutti
Sceneggiatura Dorino Minigutti
Produzione Immaginaria, Zavod Kinoatelje (SLO), Focus-Media (HR) Una pagina dimenticata della storia del Novecento. Tra il 1942 e l’8 settembre del ‘43 gli abitanti di interi villaggi sloveni e croati – adulti e bambini – furono internati nei campi di concentramento italiani, tra cui quello di Gonars, e in migliaia vi morirono di stenti e di fame. Con l’aiuto dei disegni e dei testi inediti realizzati da quei bambini al rientro in patria, e attraverso le loro voci ormai…

Terska pamet-saggezza della Val Torre

Immagine
Če je lepo za parvi maj se bo zdrjelo tou vsakemu patoku.

Se sarà bel tempo il primo maggio maturerà in ogni fossato.