Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2013

SREČNO NOVO LJETO-BUON ANNO

Immagine

Villanova delle Grotte-Zavarh, Primorska poje 2013, coro Sv. Urban, Godovič

Immagine
Villanova delle Grotte-Zavarh, Primorska poje 2013, coro Sv. Urban, Godovič
Tradizionale rassegna corale Primorska poje / Il litorale canta
28 aprile 2013, Chiesa di San Floriano (Terska dolina-Alta Val Torre, Zavarh-Villanova delle Grotte).
Coro della Comunità/župnijski zbor SV. URBANA, Godovič (SLO)
AVE MARIA di Jaakko Mäntyjärvi

Tradizione del Koledo il primo dell'anno

Immagine
Una volta il giorno di Capodanno in Val Torre i bambini andavano di casa in casa per ricevere il "koledo".Questo era una "mancia" che consisteva in noci,nocciole,castagne,mele,solo più tardi caramelle ,uova o qualche monetina.
Questa usanza la troviamo anche a Resia, in Val Natisone, in Slovenia e in altri paesi di origine slovena.In Val Torre i bambini cantavano una filastrocca:"koledo novo ljeto,Buoh nan dejte no dorò lieto".



Koledniki:i ragazzi che andavano il giorno di Capodanno a chiedere la "mancia"








Il papa e le minoranze/ Papež in manjšine

Immagine
Alla 47ª Giornata mondiale per la pace, l’1 gennaio 2014, papa Francesco ha dato il tema «Fraternità, fondamento e via per la pace». Secondo il pontefice, la fraternità è una dote che ogni uomo e donna reca con sé in quanto essere umano, figlio di uno stesso Padre. Davanti ai drammi che colpiscono la famiglia dei popoli – povertà, fame, sottosviluppo, conflitti, migrazioni, inquinamenti, disuguaglianza, ingiustizia, criminalità organizzata, fondamentalismi –, la fraternità è fondamento e via per la pace. La fraternità, dono e impegno che viene da Dio Padre, sollecita all’impegno di essere solidali contro le diseguaglianze e la povertà che indeboliscono il vivere sociale, a prendersi cura di ogni persona, specie del più piccolo ed indifeso, ad amarla come se stessi, con il cuore stesso di Gesù Cristo. In un mondo che accresce la propria interdipendenza, non può mancare il bene della fraternità, che vince il diffondersi di quella globalizzazione dell’indifferenza, alla quale Papa Franc…

Pavle Merkù di Trieste

Immagine

Lusevera - Bardo Predstavitev knijge poezij/presentazione libro poesie

Lungo servizio di TV KOPER su Lusevera/Bardo in occasione della presentazione del libro di Viljem Guglielmo Černo "Ko polno je noči srce - Quando pieno di notte è il cuore" (LUSEVERA/BARDO, 17.11.2013)

PREMIO-NAGRADA stella d'oro/zlata zvezda ai miei lettori-čitateljem

Immagine
                                    Buon Natale a tutti!                                     Vesel Božič vsem!

Razstava jaslic* Mostra *presepi* a Zavarh/Lusevera b.go.RUSA*-*video di Romeo Trevisan

Immagine

Vesel Božič-Buon Natale

Immagine
Dove c'è amore c'è pace. Dove c'è pace c'è Dio.

Božič 2013 u Terski dolini

Immagine

ORARI SANTE MESSE DI NATALE IN BENECIA

Lusevera:scuola bilingue

Immagine
Scuola bilingue a Lusevera, sì delle famiglie
Non ci sono impedimenti all'apertura di filiali della scuola bilingue di S. Pietro al Natisone nelle Valli del Torre. A condizione che tutte le famiglie aderiscano al progetto di educazione bilingue italiano-slovena. La legge di tutela della minoranza linguistica slovena (38/2001), che prevede quest'opzione, afferma d'altra parte che non ci debbono essere ulteriori costi per lo Stato.

Dopo il chiarimento del Ministero dell'istruzione su un preciso quesito della direttrice scolastica regionale Daniela Beltrame, l'amministrazione comunale di Lusevera ha compiuto i passi necessari perchè la scuola locale si trasformi in bilingue a partire dal prossimo anno scolastico.

Dopo averlo già fatto due anni fa, il Comune ha verificato l'orientamento delle famiglie dei bambini che nell'anno scolastico 2014/15 frequenteranno la scuola di Njivica-Vedronza.

L'assenso è stato sottoscritto da tutti i genitori dei 18 bambini resi…

Natale a Resia/ Božič v Reziji

Immagine
A Stolvizza arriva il Natale con l’inaugurazione del “Percorso Natale – Presepi per la via” una fantastica escursione per i secolari vicoli del Borgo Kikey dove si potranno ammirare tanti straordinari Presepi frutto di autentici artisti del paese e non solo.“La sorprendete scoperta di un caratteristico Borgo illuminato da una grandissima Stella, che scende dalla montagna, faranno nascere in tutti sensazioni ed emozioni che cattureranno e riconcilieranno i presenti con il messaggio natalizio di pace e serenità che solo la straordinaria iniziativa di Stolvizza saprà dare”. E’ questo il messaggio natalizio dell’Associazione “ViviStolvizza” che, consapevole della straordinaria forza e bellezza della manifestazione “Notte di Natale in val Resia” invita tutti a questo momento di suggestiva religiosità, una esperienza che, nelle passate dodici edizioni, ha deliziato migliaia e migliaia di visitatori. Ma ecco il programma completo. Martedì 24 dicembre 2013 – Ore 20,30: Aspettando la Stella;…

Aperto il museo Smo/Odprli center Smo

Immagine
Sabato 14 dicembre a San Pietro al Natisone è stato inaugurato il centro multimediale Smo. Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha concesso l’alto patronato alla cerimonia inaugurale. Il museo multimediale interattivo è stato presentato durante la conferenza stampa di lunedì, 9 dicembre dalla presidente dell’Istituto per la cultura slovena di San Pietro, Bruna Dorbolò, dal projekt manager, Ivo Corva e dall’architetto Donatella Ruttar, ideatrice e realizzatrice del progetto. Smo – Museo di paesaggi e narrazioni/Muzej krajin in pripovedovanja è incentrato sulla specificità del territorio unita alla dimensione narrativa, legata alle diverse declinazioni delle varianti linguistiche parlate sul territorio. Il centro multimediale è sorto nell’ambito del progetto europeo Jezik_Lingua ed è stato finanziato con i fondi del Programma per la collaborazione transfrontaliera Slovenia-Italia 2007-2013.

Sončno vreme z lepim modrim nebom in idiličnimzasneženim goratim okvirom (medtem ko s…

Lago di Bled:la perla della Slovenia

Immagine

Facciamo insieme gli “štrukji” della Valli del Natisone

Immagine
Takuo se parpravjajo štrukje Treba je ahtat, de na bojo šli kuhani štrukji v pozabo. Alarm je spožilo združenje Slow Food, ki v cielim svietu skarbi za tradicionalno in zdravo hrano, kàr je 7. dičemberja v Vidnu parpravlo Dan matere zemlje. Tela iniciativa je vsako lieto in ima namien braniti znosno kmetijstvo (agricoltura sostenibile), ribolou in žvinorejo, ki so prijazni do ambienta. Vsaki krat zberejo kajšno jedilo al’ kmetijski pardielak, ki je v navarnosti, de se zgubi. V preteklih lietah so bli med nje dali tudi rezijanski česnak (strok), prù takuo rezijanski bujadnik in jabuke sevke iz Nediških dolin. Lietos so zbrali beneške kuhane štrukje, zak’ nimar manj ljudi vie, kuo se parpravjajo. Vse manj ljudi vie tudi, de so bli posebno jedilo za tri svete noči, se prave za Božič, za zadnji dan lieta in za Svete Trije Kraje. Med tistimi, ki jih šele znajo runat pa je Cecilia Banchig, ki smo jo šli obiskat v Ščigla. »Doma smo dielal’ štrukje za sveto nuoč, se pravi 24. dečemberja – na…

Renzo Calligaro, 40 liet diela tou Terski dolini

Immagine
Domenica 15 dicembre  2013 un omaggio della comunità al proprio parroco ed il concerto di canzoni natalizie

Nedijo 15 dečemberja, Barjeni, Sedliščeni anu Zavaršani so naordali, ke to je 40 liet, ke far don Renzo Calligaro u hodi ukop z njimi ta-na pot živjenja. Zuj taá, barščica Luisa Cher je par maiši prebrala tele besiede tou imanu ciele skupnosti:
“Ho cercato sui giornali del 1973 inizi 1974 se vi fosse qualche informazione circa l'entrata nelle parrocchie di Lusevera e Villanova delle Grotte di don Renzo Calligaro. Ma niente, nemmeno un accenno.
Ho trovato invece questa notizia: “Il giorno 4 dicembre 1973, alle ore 10, l'Arcivescovo di Udine Mons. Alfredo Battisti ha ricevuto in udienza i rappresentanti dei Circoli Culturali della Slavia italiana o Benecia, sorti per salvare e conservare l'identità della comunità vivente in zona, con tutto il suo patrimonio culturale. I circoli culturali hanno esposto all'Arcivescovo la situazione religiosa, sociale ed economica; i…

Il quindicinale DOM nel numero di Natale uscirà in una nuova veste grafica

Il numero natalizio del quindicinale Dom uscirà in una veste grafica rinnovata. “La cooperativa editrice Most ritiene che la nostra gente, seppure ridotta nei numeri, invecchiata e dispersa in Friuli e nel mondo intero, continui a meritarsi un giornale bello, moderno e ricco di informazioni – si legge nell’editoriale. Come fino ad oggi, garantiamo il nostro impegno per entrare nelle vostre case due volte al mese con le più importanti e interessanti notizie dal nostro territorio e con le informazioni utili al vivere contemporaneo. In primo luogo quelle che riguardano la fede e la cultura, in quanto i valori cristiani e l’identità slovena rappresentano l’anima di beneciani, resiani e sloveni della Valcanale. E questa anima è ancora più necessaria del pane quotidiano nel mondo d’oggi, che rifiuta i valori forti e assoggetta ogni cosa al guadagno. Il Dom continuerà con coraggio sulla strada intrapresa nel Natale 1966 nella canonica di San Volfango da don Emilio Cencig, del quale ricorre i…

Menù di Capodanno ai Ciclamini

Immagine
https://www.facebook.com/AiCiclamini Ecco la nostra proposta per concludere il 2013 ed iniziare il 2014 insieme.
Aspettiamo le vostre prenotazioni.

Perchè due lingue sono meglio che una

Immagine
Con 830 lingue parlate (il 10 per cento delle lingue parlate nel mondo) la Papua Nuova Guinea è di gran lunga il paese con la maggior diversità linguistica. Seguono l’Indonesia, con 719, il Sudafrica con 514 e l’India con 438. Per la Repubblica e l’Economist, in Italia si parlano 33 lingue diverse (secondo i dati attualmente pubblicati da Ethnologue sono invece 36). Ma il dato più interessante della tabella sul multilinguismo pubblicata dall’Economist è il Greenberg diversity index, che misura, paese per paese, la probabilità che due abitanti condividano una stessa lingua su una scala da 0 (nessuna diversità, tutti parlano la stessa lingua) a 1 (massima diversità). Nel mondo globalizzato e iperconnesso, a far sì che le persone non imparino lingue diverse da quella natale sono due fatti diametralmente opposti: da una parte c’è la marginalità dei villaggi rurali della Papua Nuova Guinea, dall’altra la centralità delle nazioni anglosassoni, il cui passato (ma ora meno diffuso) atteggiam…

Kaj smo jedli dan bot za Božič Cosa si mangiava un tempo per Natale

Immagine
Dan bot po majši polnočni ,smo jedli tripe bokinove ali od ovce tou kropu za se ogrieti,ker tou cjerkui ni bluo horkuo.
Un tempo,dopo la messa di mezzanotte,si mangiava le trippe di manzo o di pecora in brodo per scaldarsi,perchè in chiesa faceva freddo.

Le trippe (mulice) di nonna Maria
Ingredienti:
500 gr di trippe,sajin(strutto)1 cipolla (čebula),1 strok di luk (spicchio di aglio),1 carota (koranj),sedano,formaggio vecchio grattugiato,brodo (krop),sale e pepe.
Preparazione:
lessare le trippe per 4 ore se di manzo,tagliarle a listarelle,preparare un soffritto con  strutto, cipolla,sedano e carota tagliata a pezzettini e l'aglio.Soffriggere le trippe mescolandole accuratamente per circa 10 minuti,aggiungere il brodo e far bollire a fuoco lento fino a completa cottura di tutti gli ingredienti,alla fine aggiungere il formaggio grattugiato.

La paača di nonna Maria
La paača è un cibo povero della Terska dolina ormai dimenticato e si cucinava sotto la brace.Era dolce o salato e poteva a…

Poesia raccontata da nonna Bepa

Immagine
Še nocoj se je storiu
naš Jesus naš Kralj,
Marija Devica
bo naša krajica.
Zapojmo svietu
da se se je storiu
 naš Salvator.

nona Bepa od Zavarha


Già stanotte nascerà
nostro Gesù ,nostro Re,
la Vergine Maria
sarà la nostra regina.
Cantiamo al mondo
la nascita del Salvatore.


L'albero dei libri

Immagine
Dai boschi di Stella (Tarcento) in Friuli "l'Albero dei libri "(fotografato a Tarcento di fronte al Duomo).
Prendi un libro dal tronco,leggilo e poi puoi donarlo a qualcuno oppure riportarlo qui per altri lettori.

Presepi in mostra a Zavarh

Immagine
A Zavarh-Villanova in borgo Rusa  sono in mostra dodici presepi.

 Rusa di Zavarh è un borgo molto bello,perchè è stato ricostruito dopo il tres(terremoto)
seguendo  l'antica architettura  della Terska dolina. Questo piccolo borgo, dove abita l'artista Dario Pinosa e la sua famiglia, è un laboratorio artistico.Quest'anno sono stati allestiti ben 12 presepi creati con vari materiali naturali:legno,cartoccio di mais ed altro.
I presepi sono ben disposti nei luoghi più impensati: un sottoportico, una vecchia stalla, un vecchio secchio arrugginito (tou starim škafu ruzimou),un "kotou" arrugginito, una rientranza di un muro e vicino ad un ramo. 
Nella piazzetta del borgo,durante i weekend, possiamo ammirare una mostra-mercato di oggetti fatti a mano,allestito in un garage.





foto personali

Za moj rojstni dan/Per il mio compleanno

Immagine
Poesia scritta da mia mamma per il miei 25°anni.




Za tvoj 25°rojstni dan
Rodila sem te,
ko mi je bilo petindvajset let,
toliko
kolikor jih imaš danes ti.
Težka je bila moja mladost,
zate sem se žrtvovala,
da tebi bila bi lepša.
Ne vem,kaj bi ti napisala,
da bi ne bila razočarana.
Ne pričakuj rož
od življenja,
pričakuj tudi trnjeve veje.
Premagaj zapreke,
hodi ponosno
z glavo pokonci,
čeprav godi ti se krivica,
če zdravo imaš dušo
in čisto srce,
sodnik samega sebe
bodi le ti !
tvoja mamica



Per il tuo 25°compleanno

Ti ho partorito a 25 anni,
alla stessa età che oggi hai tu.
La mia giovinezza è stata difficile,
mi sono sacrificata affinchè
tu avessi una vita bella.
Ricorda di non aspettarti solo fiori,
ma anche spine dalla vita.
Supera le difficoltà,vai sempre avanti,
cammina con orgoglio e a testa alta,
anche se subirai delle ingiustizie
sii solo tu giudice di te stessa,
l'importante è che tu sia onesta e sincera.
                             la tua mamma


BROSKUE/ VERZE

Immagine
La verza nel tardo autunno ed inverno è una fonte ricca di antiossidanti,vitamine,minerali ed altri principi utili alla nostra salute.


Ricetta di nonna Irma

Brouskue tou padieli

Un chilo di verze(broskue),un po' di strutto(sajin),di burro(mast) e uno spicchio di aglio (luk).
Soffriggere l'aglio nel condimento,aggiungere le verze precedentemente lessate e tritate.Lasciar cuocere per un'ora e servire calde.

NU SO UČILE NAŠE NONE-I CONSIGLI DELLE NONNE
Odour od brousk
Ma ta voju ke odour od brousk u ne poj po cieli kiši?Doložite broskuam 1 žlico mlieka. Pere eliminare l'odore delle verze aggiungete alle verze un cucchiaio di latte.

Iz Nediške doline-dalle Valli del Natisone

Immagine

Taverna allo Skarifič

Immagine

JOŽICI MIKLAVČIČ TEDOLDI v spomin-IN MEMORIAM

Immagine
30 novembra je minilo 36 let od smrti moje mame Jožice,ki je nas zapustila ko je bila stara komaj 56 let.Učiteljica po poklicu,se je rodila v Ljubljani 20 junija 1921.V času italijanske okupacije Ljubljane je spoznala mojega očeta Vojmirja Tedoldija iz Karnahte in se z njim leta 1943 poročila.
   Preselila se je iz Ljubljane v Karnahto,zakotno gorsko vas Karnahtske doline,kjer je živela med leti 1943 in 1945.
   V Sloveniji je pustila družino,ki je aktivno sodelovala v NOB,dva brata sta padla kot partizana. Življenje v tej mali vasici v Benečiji je bilo grenko in težko:bila je preganjena in ovadena,prišlo je tudi do hišne preizkave.
   Po osvoboditvi se je vključila v napredne slovenske organizacije in opravljala važne funkcije,najprej  v Demokratični Fronti Slovencev in kasneje v SFS. Že v letih 1948/49 je pričela z dopisovanjem,sprva v Šočo in kasneje v Primorski dnevnik.Pisala je o njenih spominih na medvojna leta v Beneški Sloveniji.Nekaj let pozneje je skrbela tudi za Dijaško …

Bozič v Terski dolini-Natale in Alta Val Torre

Immagine
15 dicembre 2013-Bardo/ Lusevera (UD) Chiesa di San Giorgio/Cerkev Sv.Jurija,ore 15,30

Natale in Alta Val Torre
Božič v Terski dolini
CORO DI VOCI BIANCHE / OPZ MALI LUJERJI Lusevera / Bardo (Ud)
Direttore: David Klodič
CORO MISTO / MEPZ NAŠE VASI Taipana / Tipana (Ud)
Direttore: David Klodič
CORO MISTO / MEPZ REČAN Grimacco / Grmek (Ud)
Direttore: Stefania Rucli
CORO MISTO / MEPZ SV. ANTON Caporetto / Kobarid (Slo)
CORO MASCHILE / MOPZ JUSTIN KOGOJ Dolenja Trebuša (Slo)
Direttore: Matej Kavčič
GRUPPO VOCALE FEMMINILE / ŽEPS STU LEDI Trieste / Trst
Direttore: Katja Lavrenčič
v sodelovanju / in collaborazione con
OTTETTO BARŠKI OKTET in / e GORSKA SKUPNOST TER, NEDIŽA, BRDA / COMUNITÀ MONTANA DEL TORRE, NATISONE E COLLIO

http://www.comune.lusevera.ud.it/index.php?id=2317

Triglav-Tricorno 2864m il monte più alto della Slovenia

Immagine

Manjšine so temelji avtonomije-50 anni di autonomia

Immagine
Na začetku lietošnjega lieta je potekla 50. oblietnica odkar se je rodila avtonomna dežela Furlanija Julijska krajina, saj je ustavni zakon stopu v veljavo 31. ženarja 1963. Trieba je poviedati de je regija dobila posebni statut posebno, zaki je na teritoriju slovenska manjšina in tudi zaki večina je furlanska. Donašnji dan se tuolega vičkrat pozabljajo, zatuo je Inštitut za slovensko kulturo za lietošnje Beneške kulturne dneve parpravu vičer na temo Slovenci in Furlani: temelji posebnega statuta Dežele Furlanije Julijske krajine in ocena 50 liet avtonomije. Bo v sriedo, 4. dičemberja, ob 18. uri v občinski dvorani (kamunski sali) v Špietru. Za Slovence bota guorila Ivo Jevnikar in Stojan Spetič, za Furlane pa William Cisilino in Adriano Ceschia. Moderator bo Giorgio Banchig. Il 50° anniversario della regione Friuli Venezia Giulia sarà il tema dei Beneški kulturni dnevi che si terranno nella sala consiliare di San Pietro mercoledì, 4 dicembre, alle ore 18. All’incontro dal titolo “Slo…

MONS. RIZIERI DE TINA NELLA TRASMISSIONE DI RAI UNO

Immagine
MONS. RIZIERI DE TINA NELLA TRASMISSIONE DI RAI UNO
ANCHE SUGLI SLOVENI DEI PAESI ALLE SPALLE DI NIMIS

Le ragioni della speranza del 30/11/2013 www.rai.tv http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-23487650-f90c-46a5-a71e-137bcd11df9a.html#p=0


Clicca sul link

SEMINATO LO "STROK" DI RESIA

Immagine
A Resia hanno terminato di seminare il tipico "strok"(aglio).Dopo la nevicata ora riposa sotto uno strato di letame,di foglie secche e fieno.Questo manto servirà a proteggerlo dal freddo invernale, in aprile il bulbo inizierà a germogliare e crescere.A metà luglio si effettuerà il raccolto,si lascerà essicare e poi sarà messo in vendita. Sarà pronto circa per il 9/10 di agosto per la manifestazione"La nostra terra" a Stolvizza.
L'aglio di Resia è un aglio che non puzza ed è uno straordinario prodotto di nicchia.
La Facoltà di Agraria dell'Università di Udine lo ha studiato insieme ai fagioli e al mais della vallata ed ha individuato una specifica varietà di aglio e 30 ecotipi di fagiolo.Lo strok ha il caratteristico colore rossastro assunto generalmente dal secondo strato delle tuniche che rivestono il bulbo,viene coltivato in piccoli appezzamenti sparsi sul territorio delle frazioni del comune,fino a 1000 m.
E' adatto alla produzione di salumi,perchè …