Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2014

Postaja-Stazione Topolò

Immagine
Dall’11 al 20 luglio la 21a edizione della Stazione di Topolò animerà il piccolo e grazioso paese del comune di Grimacco, nelle valli del Natisone. Abbiamo chiesto a Donatella Ruttar (che con Moreno Miorelli cura la direzione artistica della kermesse) di illustrarci in breve il programma di questa edizione. La Postaja verrà inaugurata con l’apertura della Piccola Biblioteca Libera di Topolò e con la presentazione della pubblicazione “Binari d’Europa” di Romano Vecchiet… “Sì, iniziamo così, aprendo una Piccola Biblioteca Libera nella nostra Stazione, una piccola casetta dove poter prendere e lasciare un libro, in uno scambio libero perché la lettura è fondamento di conoscenza ed è, da sola, viaggio. L’inaugurerà il direttore della biblioteca di Udine, Romano Vecchiet, che poi presenterà il suo libro, “Binari d’Europa – Viaggi in treno fra biblioteche e stazioni”. Ricordo che la Stazione ha una magnifica Sala d’aspetto nella quale, ogni anno, possiamo ascoltare le Voci di poeti e scritt…

STORIE DI TEMPI PASSATI

Il nonno di mio marito di Villanova dei Monti -Zavarh (1862-1942) era un'impresario edile .Dopo il terremoto (tres anno 1895) di Lubiana andò a lavorare in  Slovenia (allora Austria) per la ricostruzione della città.Prendeva lavori in appalto ed assumeva operai del luogo.Lavorò anche a Mokronog dove capitò un fatto increscioso  che racconterò alla fine.
Rientrò a Zavarh e fu fatto sindaco di Bardo-Lusevera dal 1916 al 1924 , si abbonò al giornale sloveno "Goriška Straža " (Guardia di Gorizia )scritto in lingua cragnolina. Fu così che in casa impararono nuove parole slovene,perchè il nonno  leggeva  le notizie.
Il fattaaccio
A Mokronog successe che un sabato , giornata di paga, i salari  erano stati rubati e il nonno dovette chiudere l'impresa e ritornarsene a Zavarh.
Dopo tanti anni , un inverno arrivò a piedi da Njivica, un suo vecchio operaio un po' malandato . Gli erano morte le bestie nella stalla (acquistate con i soldi del furto ),la moglie e una figlia .L…

Flaipano-Feplan

Immagine
Mio pensiero del mattino.
Flaipano-Feplan tabella sulla quale si vede la scritta ORICA parola di derivazione slovena. Orìca:collinetta attesta che qui un tempo si parlava lo sloveno che ora è estinto.,qualche anziano lo parlava fino agli '60.
Se non si salvaguarda lo sloveno della benecija si farà la stessa fine.Perciò ben venga la scuola bilingue anche nella Val Torre ,questo è l'ultimo treno per la salvezza!!!

Maria Del Fabbro,la prima donna direttore di un giornale in Friuli

Immagine
Personaggi che han fatto la storia del Friuli

"Voi sul Friul" , ovvero Sguardi sul Friuli ,Pogledi na Furlanijo,è il titolo della rubrica nata dalla collaborazione tra Novi Matajur e la Patrie dal Friul  www.lapatriedalfriul.org ,due testate che raccontano la nostra terra,utilizzando le lingue proprie di questa terra,ormai per fortuna,non più luogo di confine,ma cuore d'Europa.Un modo per raccontarsi e conoscersi meglio e ridurre le distanze tra le due lingue che,seppur vicine,hanno ancora molto da scoprire una dall'altra.

Continuiamo nel viaggio alla scoperta dei personaggi che hanno fatto la storia del Friuli,pur rischiando di essere dimenticati dalla storiografia " ufficiale ".Accade spesso , purtroppo, che i libri di storia sono scritti dai  " vincitori " e personalità che si sono distinte per il loro impegno a favore della popolazione locale non vengono ricordate come meritano.

" UN SOGJET DI FEMINA "
 E' un pomeriggio del mese …

L'aglio-strok di Resia-Rezija

L'aglio-strok di Resia/Rezija è di piccole dimensioni e si trova nel comune di Resia/Rezija.L'isolamento geografico ha facilitato la conservazione dell'aglio-strok di Rezija.
Il bulbo (testa:glaua o laua dallo sloveno glava) è di  piccole dimensioni , i bulbilli cioè gli spicchi (noize-noghize)  variano da 6 a 8,ed è privo di spicchi centrali..Ha un caratteristico colore rossastro  di solito dal secondo strato delle tuniche che rivestono il bulbo,gli spicchi invece sono bianchi .Presenta delle caratteristiche di odore e sapore più accentuate dell'aglio in commercio.
Viene coltivato in fazzoletti di terreno sparsi a ridosso delle frazioni,fino all'altezza di 1000 m.I bulbi vengono interrati a circa 3 cm di profondità,dopo una lavorazione fatta a mano.Gli spicchi vengono messi  con l'apice rivolto in alto ad una distanza di  25 - 30 cm tra le file.La piantagione viene fatta nel mese di novembre con i primi geli o in marzo dopo il disgelo.La concimazione è fatta …

Scuola bilingue in forse Težave z dvojezičnostjo

Immagine
Il no dell’Ufficio scolastico regionale al progetto di avvio graduale dell’insegnamento bilingue italiano-sloveno nei plessi scolastici dei comuni di Lusevera e Taipana concordato a fine marzo in accordo tra gli istituti comprensivi di Tarcento e bilingue di San Pietro al Natisone, rischia di minare l’estensione alle Valli del Torre del modello educativo che da ormai trent’anni miete crescente successo nelle Valli del Natisone. La direttrice scolastica regionale, Daniela Beltrame, ha comunicato alle due amministrazioni comunali interessate, prima con una lettera e poi direttamente in un incontro svoltosi il 18 giugno alla presenza anche dell’assessore regionale all’istruzione, Loredana Panariti, che in ottemperanza alle disposizioni normative della legge di tutela della minoranza slovena, non è possibile l’insegnamento bilingue italiano-sloveno nell’ambito dell’istituto comprensivo di Tarcento e che questo si può attuare solamente nell’ambito dell’istituto comprensivo bilingue di San …

Njiva/Gniva di Resia-Rezija Kriss/Falò

Immagine
Njiva-Gniva di Resia -Rezija
28 giugno 2014 ore 18:00
Kriss-Falò

La tradizione di accendere un gran falò alla vigilia del Santo Giovanni e S. S. Pietro e Paolo è molto antica; veniva praticata un tempo in tutti i paesi della valle e nelle località d'alpeggio. Tutti i presenti si potranno mettere alla prova lanciando le "cibule", rotelle di legno che vengono arroventate sul fuoco e lanciate in aria.
fonte:http://www.tarvisiano.org/Evento/119693/Kris-Falo

Sto liet terskaa turma an mužki polovin, pouno iniciativ za Sv. Ivana

Immagine
V soboto, 21. junija, Terjani nu so praznovali 100 liet njih turma. Turan so a zgradili lieta 1914 prau vaščani anu je najvenčesi turan, ki a ima Terska dolina. Fiešta bo učnela ta na 11.00 z majšo tou vaški cierkui. Po majši na će bití pročesijon. Ta na koncu Terjani nu ćo ponuditi kej za jesti nu za piti.
San po zvečae Mužčeni nu šinjé organizujajo fiešto Sv. Ivana. Dan bot usaka mužka famea na cielo lieto spraujala snopé brušč za narediti polovin Sv. Ivana. So nastaujali pouno krieseu, zake so jih žažguali še ta na planinah okou vasi: na Kisalici, Pod Tamorjan, Za Topolan, Par Žualdesi. Dan prej kuj fiešta, ti mladi nu so z doró vojo parpraujali “kopo” za polovin. Viljo Sv. Ivana še usaki mužki bork u naredou svoj polovin: u bi dan čiu Zatopou, dan drui Ta na Toviele, ti trenći ta na Lavi, ti zadnji par Simacu. Kar to zatómelo, so dali onj polovinan anu judje, ki so stali okou so moćno uriskali anu ti mladi so veselo plisali. Injelé Mužčeni nu revajo parpraviti kuj dan polovin ta n…

Affresco con invocazione in sloveno a Canalutto/Skrìla in comune di Torreano-Tavorjana

Immagine
Torreano (Toreàn in friulanoTavorjana in sloveno), è un comune italiano, di 2.270 abitanti della provincia di Udine in Friuli-Venezia Giulia.
Peculiarità del territorio di Torreano è di trovarsi a cavallo tra l'area linguistica friulana (della quale fa parte la maggioranza dei locutori) e quella slava della Benecia, in cui è ancora diffuso un dialetto legato al sistema linguistico sloveno. Nelle frazioni della parte alta del comune (Costa/Podgrad, Canalutto/Skrìla, Masarolis/Mažeruola, Reant/Derjan, Tamoris/Tamora) è tuttora parlato il locale dialetto sloveno, tutelato ai sensi della Legge 38/2001.

Questo affresco su una casa rurale di CANALUTTO/SKRILA è la dimostrazione che nel secolo scorso anche qui si pregava e parlava in sloveno.

Oggi è una zona italianizzata e friulanizzata,senza tabelle con toponimi in sloveno.

Affresco su una casa rurale a Canalutto/Skrìla con diciture in latino-italiano-sloveno .

Opera probabilmente anche se rimaneggiata di Jacum Pitor /Giacomo Meneghini  di…

Na Solbici že diši po “stroku” Stolvizza già profuma d’aglio

Immagine
Il primo caldo dei giorni scorsi ha prodotto, in Val Resia, una forte accelerazione nella crescita delle coltivazioni presenti, una crescita delle piantine presenti tale da creare uno straordinario colpo d’occhio in tutti quei piccoli appezzamenti ricavati a fatica dalle rocce delle montagne che circondano la Valle. In particolare è ben evidente il lussureggiante verde smeraldo delle patate, il tenue verde pisello dei fagioli e il verde bottiglia delle piante di aglio che stanno lentamente portando a termine la loro crescita. Un ventaglio di colori che la pioggia di questi ultimi giorni ha, se possibile, ulteriormente fatto esplodere dando a tutto il paesaggio un suggestivo cromatico aspetto. Non solo colori ma anche straordinari profumi come quello fine dei fiori di aglio, leggeri e delicati germogli i quali, raggiunta la maturazione, vengono dolcemente staccati dalla pianta madre, una operazione necessaria ma anche preziosa in quanto questi fiori vengono utilizzati per profumatissim…

VSE NAJBOLJŠE SLOVENIJA TANTI AUGURI SLOVENIA!

Immagine
Il 25 giugno in Slovenia si celebra il "Dan državnosti", in ricordo del 25 giugno 1991, giorno in cui è stata formalmente dichiarata l'indipendenza dalla Jugoslavia.
VSE NAJBOLJŠE SLOVENIJA - TANTI AUGURI SLOVENIA!

Nalac (po Terskem)-il davanti di dietro

Nella Val Torre-Terska dolina c'è un'espressione che non ho trovato in altre lingue:NALAC nella parlata locale(variante dialetto sloveno)
Quando si indossa un indumento mettendo il davanti  di dietro si dice NALAC.

60. oblietnica msgr-ja Trinka 60° di mons. Ivan Trinko

Immagine
V četartak 26. junja ob 20. uri v farni cierkvi svetega Ivana na Tarčmuni bo sveta maša ob 60. oblietnici smarti msgr-ja Ivana Trinka. Mašo bo po slovensko darovau domači famoštar g. Božo Zuanella, pieu bo zbor “Pod lipo”. Msgr. Trinko se je rodiu na Tarčmunu (kamun Sauodnja) 25. ženarja 1863 in je adan od te narguorših mož, če ne te narbuj veliki, ki jih je rodila Benečija. Zaslužu se je mest med velikimi Slovenci a tudi med Furlani. Biu je duhovnik, profesor, filozof, pistelj, poet, glasbenik (muzicist), prvajalec in politik. Puno je dielu za domači slovenski jezik. Učiu je v vidanskim seminarju in je zadnje lieta svojega življenja preživeu v domači vasi. Umaru je na Tarčmunu 26. junja 1954. Takole je napisu Benečanam v molitveniku “Naše molitve”, lieta 1950: “Ljudstvo moje drago! Tebi sem živel. Tebe so spremljale moje skrbi in zate je tuklo moje srce. S teboj sem delil lepe in bridke dneve in tvoja usoda je bila moja usoda (…). Ljudstvo moje! Kakor do zdaj tudi v bodoče ljubi sovj…

Papa Francesco in visita a Redipuglia -Papež bo prišel v Furlanijo Julisko Krajino

Immagine
Papa Francesco il 13 settembre pregherà per le vittime di tutte le guerre al Sacrario di Redipuglia. A dare l’annuncio è stato lo stesso Pontefice nell’udienza in Piazza San Pietro a 50 mila Carabinieri, in occasione del 200° anniversario della istituzione dell’Arma. “L’occasione – ha detto papa Francesco – è il centenario dell’inizio di quella enorme tragedia che è stata la Prima Guerra Mondiale”. ”E’ una notizia di straordinaria importanza – ha commentato la presidente della Regione, Debora Serracchiani -, che ci consegna con orgoglio la possibilità di accogliere il Pontefice, pellegrino di pace”. Redipuglia, il più grande sacrario militare italiano, raccoglie le spoglie di 100.187 soldati caduti durante la prima guerra mondiale. Di questi 39.857 soldati sono stati identificati, i restanti 60.330 sono ignoti. 13. septembra letos bo papež prišel v Furlanijo Julijsko krajno. Priložnoat je stoletnica prve svetovne vojne. Papež bo obiskal kostnico v Sredipolju. http://www.dom.it/papa-fra…

Blog in vacanza/ na počitnice

Immagine
Cari lettori,fa troppo caldo per stare al PC ,faccio un break.Intanto leggete,COMMENTATE e VOTATE.

Sagra di S.Antonio a Uccea Učja

Immagine
Nella frazione di Uccea-Učja sabato 14 e domenica 15 giugno,ci saranno i consueti festeggiamenti per la sagra di S.Antonio.Durante la sagra si terranno le esibizioni del coro e del Gruppo Folcloristico Val Resia.Si potrà gustare un ricco menù e  la specialità della sagra: le lumache.


Le nuove giunte comunali

Immagine
Definita la nuova giunta di Bardo/Lusevera

sindaco Guido Marchiol   affari generali,urbanistica,personale e scuola

Pier Paolo Zanussi vice sindaco (assessorato alla cultura,turismo,rapporti col territorio e media Angelina Sittaro      deleghe ambiente,associazionismo,attività produttive e sport
Dario Molaro          assessore ai lavori pubblici,manutenzione e assistenza sociale
Paolo Marchiol       patrimonio comunale,agricoltura e protezione civile
il sindaco Guido Marchiol affari generali,urbanistica,personale e scuola

Il nuovo consiglio comunale si è riunito ieri 13 giugno alle 18.30 per la convalida del sindaco , dei consiglieri e il giuramento del sindaco

Nominata la giunta comunale di Taipana


sindaco Claudio Grassato
Elio Berra vice sindaco
Sabrina Semic
Alan Cecutti
Maurizio Marconi





Na pravila nona Bepa/raccontava nonna Bepa

Immagine
Kuo to buska anu armi ,muž muore nesti cjandrej zuna na predkišu,anu jo obratiti zdole,zgore. Žena na ma obute mudante tuo tasprej,ta zat.(nalac)
Skarifič u se prestraši anu ubiži,anu  na ne pride touča.

Quando tuona e lampeggia,l'uomo deve portare le sedie davanti alla casa e metterle con le gambe in su. La donna deve indossare le mutande a rovescio e mettere la parte posteriore davanti (nalac po terskem). Il diavolo si spaventa e scappa,così non viene la grandine.

Orso catturato dall'Università di Udine in Friuli Venezia Giulia, il quarto dal 2007

Immagine
Nell’ambito dei progetti pluriennali di studio sulla fauna selvatica L’operazione è avvenuta all’alba di ieri, giovedì 12 giugno

Impegnati gli operatori dell’Ateneo friulano e la Polizia Provinciale di Udine,
con Corpo Forestale regionale e i volontari dell’Associazione Villaggio degli orsi Un esemplare maschio di orso bruno del peso di oltre 160 chili per oltre 2 metri e 20 di altezza, dell’età di circa 5 o 6 anni, è stato catturato e successivamente liberato ieri, giovedì 12 giugno, verso le 3 e mezza del mattino, nella zona del Gran Monte fra i comuni di Lusevera e Taipana, in provincia di Udine. L’orso è il quarto catturato dall’Università di Udine in collaborazione con la Provincia di Udine dal 2007. L’operazione è stata eseguita a fini di studio e ricerca dagli operatori dell’Università di Udine e della Polizia Provinciale di Udine con il supporto del Corpo forestale regionale e di volontari della locale Associazione del Villaggio degli Orsi. Subito dopo la cattura, avvenuta gr…

Posvet o literaturi v Beneški Sloveniji / Convegno sulla letteratura nella Slavia Friulana

Datum, Ura
Date(s) - Thu 19 Jun
9:00 - 13:30 Kraj | Luogo
Dvorana občinskega sveta / Sala consiliare Slovenski raziskovalni inštitut (Slori), Inštitut za slovensko kulturo iz Špetra in Univerza v Vidmu  organizirajo v četrtek, 19. junija, v dvorani občinskega sveta v Špetru znanstveni posvet z naslovom “Sodobna literatura v Beneški Sloveniji med tradicijo in novimi izzivi”. Na njem bodo predstavili sodobno slovensko literaturo oziroma literaturo v narečju v Benečiji in njen razvoj. Cilj posveta, ki sodi med pobude ob praznovanju 40. obletnice ustanovitve Slorija, je na novo opredeliti, ovrednotiti in kanonizirati to literarno ustvarjanje. Posvet bo razdeljen na dva dela in se bo začel ob 9. uri. Prvi del bo posvečen vprašanju identitete in ga bo moderiral Roberto Dapit, predavatelji pa bodo Danila Zuljan Kumar, Mateja Curk, Jadranka Cergol, Bogomila Kravos in David Bandelj. Drugi del bo posvečen ustvarjalnosti, povezoval ga bo David Bandelj, svoja razmišljanja pa bodo podali Roberto Dapi…

Viškorša / Monteaperta novice-notizie

Immagine
Buone notizie da Monteaperta di Taipana dove,dopo lungo periodo di chiusura riapre l'ex agriturismo.A decidere di riattivare i locali,che fungeranno da importante punto di riferimento per la comunità del posto e anche da richiamo turistico per tutto il paese,è stato un cittadino di Nimis,Fabio Sacchetti.La conduzione dell'esercizio sarà familiare: il nuovo gestore, infatti, che ha già ricevuto il benvenuto dal neoeletto sindaco Claudio Grassato,curerà l'accoglienza assieme alla moglie e ai figli,due dei quali,i più grandi, daranno una mano al banco e in cucina.Tra le novità la presenza,vicino all'ex-agriturismo,di due cavalli. E' intenzione,infatti,di Sacchetti e della sua famiglia ,di avviare anche un progetto legato all'ippoterapia; le competenze della moglie del titolare,che è originaria di Vienna e che vanta una laurea in pedagogia,risulteranno in questo senso più che mai preziose.Bar e cucina funzioneranno a pranzo e a cena tutti i giorni della settimana.…

Bardo, percorso bilingue possibile solo con S. Pietro

Immagine
La trasformazione delle scuole di Njivica in scuole con insegnamento bilingue italiano-sloveno può avvenire solamente mediante l’istituzione nella Terska dolina di una sezione distaccata dell’Istituto comprensivo bilingue di San Pietro al Natisone. È questo il sunto della nota inviata dall’Ufficio Scolastico Regionale al Comune di Bardo e che il sindaco Guido Marchiol ha letto ai genitori dei bambini che frequentano le scuole comunali, durante un incontro tenutosi il 5 giugno.
Nel documento dell’Ufficio Scolastico Regionale si evidenzia “che la richiesta posa sull’art. 12, comma 6, della Legge 38/2001, che effettivamente ammette la predetta possibilità o mediante l’istituzione di scuole bilingui o, come nel caso che qui interessa e che risulta allo stato l’unica praticabile, con l’istituzione di una sezione distaccata di una scuola bilingue in essere e quindi, nel caso, della scuola bilingue di San Pietro al Natisone”.
Il sindaco Marchiol ha aggiunto che nel corso di un colloquio avvenu…