Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2013

Concerto di quintetto di ottoni

Immagine
Nell'ambito del festival internazionale di Musica contemporanea KOGOJEVI DNEVI si esibirà a LUSEVERA/BARDO il 13 ottobre, ore 15:00 nella chiesa di San Giorgio il   QUINTETTO DI OTTONI DEL TEATRO NAZIONALE CROATO (RIJEKA-FIUME)  Valenntyn Sklyarenko, prima tromba  Ivica Lukanec, seconda tromba  Vinko Rožić, corno Marijan Orešković, trombone Romano Hantih, tuba Programma: B. Britten, Š. Mauri, brani scelti dalle opere di R. Wagner, G. Verdi in I. Zajc.http://www.comune.lusevera.ud.it/

"Jesti tou Terski dolini-A tavola nell'alta val Torre" Ed. 2013

Immagine
Sabato, 5 ottobre 2013 ore 18:30 Centro Lemgo di PRADIELIS “Jesti tou Terski dolini – A tavola nell’alta val Torre”, l’ormai tradizionale manifestazione culinaria promossa dal Comune di Lusevera aprirà la ricca agenda di eventi ottobrini della valle. Sabato, 5 ottobre alle ore 18:30 si terrà al centro Lemgo di Pradielis l’inaugurazione della kermesse che coinvolge tutti e sette i ristoranti della valle che saranno impegnati a offrire menù tipici a prezzi contenuti per i successivi fine settimana del mese. Nell’occasione saranno distribuite le eleganti brochure dell’edizione 2013 e i ristoratori offriranno un assaggio delle prelibatezze della loro cucina. Ciascuno di loro sarà “premiato” con un piatto ricordo personalizzato dai disegni di Lisa Toscani.www.comune.lusevera.ud.it/‎

Sportello sloveno a Cividale/ Slovensko okence v Čedadu

Immagine
«La legge 38/2001 all’art.8 – spiega l’assessore agli Affari generali, Mario Strazzolini – prevede che nella nostra città sia istituito, anche in forma consorziata, uno sportello rivolto ai cittadini che intendono avvalersi dell’uso della lingua slovena nei rapporti con le autorità amministrative e giudiziarie locali». La legge stabilisce anche che gli atti e i provvedimenti di qualunque natura, destinati a uso pubblico e redatti su moduli predisposti, compresi i documenti di carattere personale quali la carta di identità e i certificati anagrafici, siano rilasciati, a richiesta dei cittadini interessati, sia in lingua italiana e slovena, sia nella sola lingua italiana. «L’amministrazione – prosegue l’assessore – ha provveduto dal dicembre 2011 a dare attuazione all’obbligo legislativo attraverso una collaborazione con la Comunità Montana Torre, Natisone e Collio, che ha operato in maniera molto proficua per l’adempimento delle funzioni proprie dello “Sportello per i cittadini che ut…

BARDO/LUSEVERA burjanka 2013:praznik kostanja-festa delle castagne

Immagine

Una volta-dan bot....

Immagine
Za morieti nesti u malin,tou jesen so skusijali.
Per poter portare al molino,in autunno scartocciavano.






La Benecia senza castagne per i prossimi 10 anni

Immagine
I castagni delle valli del Natisone già da qualche anno sono devastati da un parassita chiamato cinipide galligeno del castagno. «La situazione – ha detto al Dom Stefano Predan, segretario della Kmečka zveza – è da risolvere a livello regionale. Il Friuli Venezia Giulia è l’unica regione italiana, infatti, a non essere inserita nel programma nazionale volto a risolvere questo problema». Nonostante le difficoltà, comunque, anche quest’anno nei paesi delle valli del Natisone e del Torre ci saranno i «Burnjaki», le tradizionali feste delle castagne.
http://www.dom.it/v-beneiji-10-let-brez-kostanjaemla-benecia-resta-senza-castagneem/
può interessarti:
http://bardo-lusevera-news.blogspot.it/2012/10/autunnoraccolto-molto-scarso-questanno.html

Giovedì 26 il convegno a Udine su lingue, identità e leggi di tutela

Immagine
Giovedì 26 settembre è la Giornata europea delle lingue, proclamata nel 2001 dal Consiglio d’Europa con il patrocinio dell’Unione Europea. Lo scopo è di incoraggiare l’apprendimento e la promozione delle lingue, comprese quelle meno diffuse e di minoranza, per migliorare il plurilinguismo e la comprensione interculturale, rafforzando nel contempo il rispetto della diversità culturale e linguistica.
Non è dunque un caso se proprio nella giornata del 26 settembre si terrà a Udine, nella sala convegni di Palazzo Antonini, un convegno di studio che metterà a fuoco i temi della lingua (minoritaria), dell’identità e delle leggi di tutela riferite alle comunità del nostro territorio: slovena, friulana, tedesca ed italiana in Slovenia.
“Dalla legge all’identità attraverso la lingua?”. Questo il titolo del convegno, organizzato da circolo di cultura Ivan Trinko di Cividale, nell’ambito del progetto LEX -  Analisi, applicazione e sviluppo della tutela delle Minoranze in Italia e Slovenia (2011…

Saggezza popolare

-Človek pije vino an vino človieku pije pamet.
-L'uomo beve il vino e il vino beve il cervello all'uomo.

Tre escursionisti dispersi per una notte sul Gran Monte

Immagine
Tre trentenni sono stati ritrovati dopo essersi persi sul Gran Monte, in comune di Lusevera (Udine). I tre escursionisti erano partiti domenica per percorrere l'anello in quota senza fare rientro. L'allarme è scattato lunedì mattina e sul posto sono andate le squadre del Soccorso alpino. I dispersi erano tre giovani gorizianiche hanno effettuato le ricerche con l'aiuto di due unità cinofile, sono stati costretti a trascorrere la notte in quota dopo aver perso il sentiero. Sorpresi dall'oscurità e compreso che non sarebbero potuti scendere in sicurezza, i tre - tutti trentenni residenti a Gorizia - hanno deciso di accamparsi alla meglio, all'addiaccio.
http://www.ilgazzettino.it/nordest/gorizia/tre_escursionisti_dispersi_per_una_notte_sul_gran_monte_avevano_perso_il_sentiero/notizie/329551.shtml

Michele Obit a Pordenonelegge 2013

Immagine
A Pordenonelegge 2013 Michele Obit ha condotto egregiamene i Colloquium e i laboratori di traduzione sulla poesia.
Si tratta di un progetto Europeo di letteratura il




Dalla fine di agosto Obit è il nuovo direttore responsabile del settimanale della minoranza slovena della provincia di Udine,Novi Matajur.

foto e notizie tratte dal web

Nel comune di Taipana

Immagine
Nel territorio ancora incontaminato delcomune di Taipananon sono rari luoghi ed ambiti naturali di grande valenza: tra gli altri, le cascate Slokot e Pod Malen(foto) nel breve corso del torrente Gorgons, le sorgenti del torrente Cornappo con lasplendida cascata della Certenja, quelle del Rio Bianco, le faggete del Gran Monte a Monteaperta, i boschi di latifoglie presso il ponte della Capra a Prossenicco, borgo rurale con notevoli esempi di architettura: particolare è la cosiddetta casa nera, con l’antico focolare a terra. Edifici ripristinati secondo la struttura originale(spesso con ballatoi a vista) si possono trovare a Taipana, Platischis e Debelllis (dove c’è un interessante, antico mulino). Nella chiesetta della Ss. Trinità a Monteaperta, lacerti di affreschi diG.P. Thanner(ca. 1520). Nei pressi, un sasso reca, secondo leggenda, l’impronta del piede della Madonna.
http://fvg.info/it/guide/taipana/

Saggezza popolare

Immagine

Insegnamento lingua slovena a Lusevera e Taipana

Immagine
Ancora un anno di ritardo
È iniziato un altro anno scolastico e ancora una volta sono state frustrate le legittime attese delle comunità di Taipana e Lusevera che, in applicazione delle legge di tutela della minoranza slovena, hanno richiesto già nel 2011 l'introduzione dell'educazione bilingue italiano-slovena sul loro territorio. I problemi, come è del tutto evidente, sono di natura tecnico-amministrativa e di volontà politica. E come è del tutto evidente in questi due anni non è stata data risposta ai primi ed è vistosamente mancata la seconda.
Il territorio, le giovani famiglie e le amministrazioni locali, hanno espresso chiaramente e nelle dovute forme la loro richiesta di vedersi riconosciuto un diritto, sancito dalla legge, che dopo anni di abbandono e di mortificazione della comunità consente di mantenere il patrimonio linguistico e culturale sloveno tradizionale, attualizzandolo e implementandolo con la lingua slovena standard e che rappresenta un'occasione di risc…

Saggezza popolare

Immagine
E' più facile rubare laddove non serve allungare molto le mani!

Mama/Mamma: poesia

Immagine
MAMA
Mati,beseda na ustih vsakega,
 naj bo otrok ali prileten.
Ko luč dneva zbledi, moje misli
grejo v preteklost:vidim tebe in mene
srečne v klepet kod sestrice dve.
Koliko čaša je preteklo
od tistega dne, ko si  na tiho odšla.
Tvoje prekratko življenje
je bilo težko, kruto, dosledno in iskreno.
Danes,po skoraj šeštintrideset letih,
razumem več kod takrat tvoje učenje.
V poeziji si napisala da moram
zmeraj  imeti zdravo dušo in čisto srce,
ja draga mama ,te besede so tvoja oporoka
chi  nikoli ne bom pozabila.


MAMMA
Mamma,parola sulla bocca di ognuno
bimbo ed anziano che sia.
Quando il giorno sta per finire
e la luce si affievolisce,
i miei pensieri ritornano indietro,
quando io e te parlavamo come sorelle.
Quanto tempo è passato da quel dì,
quando tu, mamma, in silenzio
te ne andasti senza far rumore.
La tua troppo breve esistenza
è stata difficile, dura,coerente ed onesta.
Oggi , passati quasi trentasei anni,
capisco più di allora i tuoi insegnamenti.
In una poesia mi  hai raccomanda…

Saggezza popolare

Immagine
Šola po slovensko
Boom scuola bilingue Šuole so spet odparle vrata. Narlieuša novica na začetku šuolskega lieta 2013-2014 je, de je število učencu v dvojezičnim vičštopinskim inštitutu v Špietru, kjer uče po slovensko in po italijansko, močnuo zrastlo. Vse kupe bo v vartacu, primarni in nižji srednji šuoli imeu 262 šuolarju, se pravi 32 šuolarju vič ku lani. Dvojezična šuola ima 19 otruok vič ku lani v vartacu, 10 otruok vič v primarni šuoli in 4 vič v sriednji šuoli. Se pravi, de se v Nediških dolinah uči tudi po slovensko skor polovica vsieh šuolarju. V dvojezičnem vartacu je 47,7 par stuo vsieh malih od 3 do 6 liet, v primarni šuoli pa 47,6 vsieh vpisanih v Nediških dolinah. V dvojezični nižji sriednji šuoli, ki pa so jo odparli malo liet odtuod, je dobrih 25 par stuo vsieh upisanih. Razveselijvo je tudi, de je narbuj vesako število vpisanih v parvih lietnikah, kar pomeni, de zanimanje (intereš) za slovenski jezik raste iz lieta v lieto. Tuole četudi dvojezični inœtitut ima še napr…

Settembre a Zavarh/Villanova

Immagine
SEPTEMBER








Dopo una primavera fredda e un'estate secca, presto sarà l'ora di raccogliere i prodotti,se i cinghiali non faranno una nuova devastazione.
Fagioli e tegoline saranno molto scarsi a causa della siccità,mentre le verze  e le patate promettono bene.
Le pere saranno in abbondanza se scoiattoli,vespe ed uccelli non faranno una scorpacciata.Le mele quest'anno saranno molto poche,perchè ha piovuto durante la fioritura.
Purtroppo si fa tanta fatica a coltivare in questa terra della Terska dolina,ormai è diventato un hobby.
Ma volete mettere la bontà dei prodotti veramente biologici senza nessun trattamento!!!


Saggezza popolare
Prima i fiori,poi i frutti,Dio è buono è d'oro. fonte:quindicinale Dom vignetta di Moreno Tomazetig

Nelle valli del Natisone il primo tempio thai in Fvg

Immagine
CIVIDALE. Non ci sono precedenti, in regione. Quello che, da sabato ufficialmente, ospiteranno le Valli del Natisone sarà il primo, l’unico, tempiothaidel Friuli Venezia Giulia, e uno dei pochissimi esistenti nel Triveneto. A breve distanza dal centro buddista di Polava, in Comune di Savogna, e a pochi chilometri in linea d’aria dal santuario mariano di Castelmonte spunta, inatteso, un nuovo luogo di culto, che promette di richiamare un’utenza folta e geograficamente “ramificata”: le attese, infatti, guardano anche al di là della fascia confinaria. Terreno fertile per il misticismo, insomma, l’entroterra cividalese:locationdell’edificio sacro prossimo all’apertura – “taglio del nastro” il 7 settembre, come detto, alle 10.30 –, la borgata di Costa di Vernassino, sul territorio di San Pietro al Natisone. Nell’ampia struttura che, fino a una decina d’anni fa, accoglieva l’osteria del paese l’Associazione culturale thailandese del Triveneto (base operativa a Morsano al Tagliamento) ha in…

I cinghiali hanno devastato i terreni vicino alle case in borgo Funtič

Immagine
Un'intera famiglia di nove cinghiali, alcune notti fa, ha perlustrato borgo Funtič devastando i terreni.Per il momento, ha lasciato le sue tracce sotto agli alberi da frutto lasciando intatte le coltivazioni di patate,fagioli e verze. Questo ungulato oramai non ha più paura e si avvicina sempre più ai centri abitati.Le pochissime famiglie che ancora si dedicano all'agricoltura,ogni anno sono meno invogliate a seminare.




Odparli observatorij/ Le stelle viste dal Matajur

Immagine
Na Matajurju, na kraju, ki mu domači ljudje pravijo Na lazeh – tamgor je tudi koča Pelizzo – so v saboto 31. vošta odparli astronomski observatorij. De bi ga napravila, je gorska skupnost Ter, Nediža in Barda prerunala hram, ki je ankrat služu ku začetna postaja te parvega škilifta, ki je vozu smučarje na Matajur. Zazidali so ga bli na koncu šestdesetih liet prejšnjega stuolietja. Po kakih dvejstih lietah so spoznali, de narbuj vesaka gora v Benečiji nie parmierna za zimske športe in so oba škilifta pobrali. Hrama pa nieso podarli. Pomislili so, de bi ga nucali v druge turistične namiene. Pred lieti se je rodila ideja, de bi v tistih prestorah namestili teleskop in vse kar je potriebno, de bi gledali planete in zveze. Strokovnjaki pravijo, namreč, de je tist kraj zaries posebno dobar za tist namien. Pogled je šarok in luči, ki so v ravnici, malo in nič motijo. Za observatorij bo skarbielo furlansko astronomsko meteorološko združenje Afam. Služu bo za znanstvene, a tudi za didaktične n…
Immagine
Cercano soluzioni per la bilingue
Iščejo rešitve za dvojezično šolo”Il Friuli Venezia Giulia è interessato a rafforzare le relazioni con la vicina Slovenia”. Lo ha affermato la presidente della Regione Debora Serracchiani all’incontro, svoltosi oggi a Udine, con l’ambasciatore della Repubblica di Slovenia a Roma Iztok Mirosic, accompagnato in tale occasione dall’incaricato d’affari ad interim presso il Consolato generale della Slovenia a Trieste Tanja Mljac. I due Paesi vogliono intensificare i rapporti in numerosi settori: l’ambasciatore, informandosi sulla prossima convocazione del Tavolo sulla minoranza slovena istituito presso il Ministero dell’Interno, ha menzionato l’importanza delle rispettive comunità linguistiche e la collaborazione economica; la presidente Serracchiani si è soffermata sulla necessità di approfondire la cooperazione sanitaria (GECT tra Gorizia e Nova Gorica) e i rapporti internazionali. ”I nostri due Paesi – ha ricordato la presidente Serracchiani – possono f…

Tbe in Val Torre-Tbe v Terski dolini

Immagine
Tbe in Val Torre
Virus Tbe v Terski doliniDue casi di Tbe da zecca quest’anno in Friuli, entrambi localizzati nella prima zona della Pedemontana e Collinare del Friuli. Il pericoloso aracnide a otto zampe che trasporta la grave malattia dell’encefalite è uscito, quindi, dall’area montana ove la sua presenza pareva circoscritta. «Trasportata da roditori e anche da volatili – spiega il direttore sanitario dell’Azienda 3 “Alto Friuli”, Paolo Pischiutti – la zecca infetta tende a muoversi e l’unica arma che abbiamo a nostra disposizione per difendersi dalla Tbe è quella della vaccinazione. Si tratta di un procedimento semplice e del tutto gratuito per ogni cittadino che risiede in Friuli Venezia Giulia. Settembre è il mese ideale per avviare il ciclo vaccinale che richiede tre iniezioni, due da fare a distanza di un mese e una terza da eseguire dopo un anno; con le prime due inoculazioni ci si può ritenere abbastanza sicuri, ma non al 100%. Sottoponendosi al ciclo completo, consigliato, a…

Saggezza(modruost) della Benecia

Ognuno scopi davanti alla propria porta!!!