Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2015

lezione 22 di Sloveno/Pronome interrogativo e indefinito

Immagine
http://it.wikibooks.org/wiki/Sloveno/Pronome_interrogativo_e_indefinitoWikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Sloveno
Il secondo gruppo deipronomiaggettivali, dopo ipossessivi e dimostrativi, è costituito da quelliinterrogativi ed indefiniti. Si possono frammentare questi ultimi in vari sottogruppi (globali, negativi, discrezionali, quantitativi, caratteriali, valutativi, ecc.) ma al lato pratico non sono distinzioni rilevanti. Formalmente sono tutti aggettivi e si flettono come tali.
Pronomi interrogativi Nel contesto della frase, i pronomi aggettivali interrogativi possono chiedere informazioni su: qualifica: kateri? (quale?)qualità: kakšen? (com'è?)appartenenza: čigav? (di chi?)quantità: kolikšen? (di che capienza?) Esempi: Katero knjigo bereš? (Quale libro leggi?) – la risposta dovrà qualificare il libro, ad esempio indicandone il titolo:Berem Homerjevo Ilijado. (Leggo l'Iliade di Omero). Kakšno knjigo bereš? (Com'è il libro che leggi?) – la risposta dovrà descriv…

Restituire dignità alle persone conosciute in«Tempi difficili»

Immagine
Una carrellata di personaggi e di storie locali rappresenta un indicatore utile a ricostruire i modi di vivere della società contadina della Slavia italiana tra ‘800 e ‘900, ma anche una testimonianza delle proprie radici, della propria storia, della propria lingua. Quanto un tempo si tramandava per trasmissione orale, oggi necessita di un supporto editoriale per non rischiare di perdere traccia di una microstoria che, pur dimensionata a un fazzoletto di territorio (nel caso specifico quello di Taipana), rispecchia una costante dell’intera fascia del Nord-est friulano.
Questa, in breve sintesi, la motivazione che ha stimolato Sandrino Coos a produrre ‘Tempi difficili — Težko živenje’, una pubblicazione bilingue (italiano-po našen) edita dalla società cooperativa Most e dal Comune di Taipana, con il contributo della Comunità montana Torre, Natisone e Collio, e che gode di una veste grafica impreziosita dalle illustrazioni di Moreno Tomasetig che, in simbiosi con l’autore, ha saputo sint…

Carnevale a Micottis/ Pust v Sedliščah

Ricordo  che domani, sabato 28/02/15 con inizio alle ore 14,00 a Micottis- Sedlišče ci sarà il Veliki Pust che è stato rimandato  a causa del maltempo. Una manifestazione carnevalesca dove le scenette (che prendono in giro tante persone della Val Torre-Terska dolina) si svolgono in gran parte in po' našem. Pridite sousie cjemò se smejate - Venite tutti ci sarà da ridere!!!

A Resia nuovo consiglio pastorale /V Reziji novi pastoralni svet

Immagine
Sabato 21 febbraio presso la casa canonica di Prato di Resia è stato costituito il consiglio pastorale interparrocchiale per la Val Resia che comprende le parrocchie di Santa Maria Assunta in Prato, dei Santi Vito – Modesto e Crescenzia in Oseacco e San Carlo Borromeo in Stolvizza.
All’incontro presieduto dal parroco mons. Lorenzo Caucig, oltre a don Gianluca Molinaro vicario parrocchiale per la Val Resia, erano presenti altre 14 persone della vallata che hanno accettato di impegnarsi nella promozione dell’attività pastorale delle varie parrocchie e così coadiuvare don Gianluca nei vari ambiti previsti quali liturgia, giovani, carità, anziani e famiglie.  Questo consiglio pastorale, in previsione dell’imminente riorganizzazione dell’arcidiocesi di Udine, rimarrà in carica solo due anni e non cinque come previsto dallo statuto.
In Val Resia, anticamente, gli affari amministrativi ed economici delle chiese erano deputati alla cameraria, istituzione documentata, in valle, dal XV secolo.…

A Taipana vivono 649 persone V Tipani živi 649 ljudi

Immagine
Sostanzialmente stabile la popolazione del comune di Taipana. Un po’ a sorpresa, visto il trend negativo che caratterizza l’andamento demografico dei centri abitati della montagna, in particolare della «montagna povera».
Al 31 dicembre dello scorso anno i cittadini residenti sono risultati essere in totale 649, appena due in meno rispetto al numero registrato negli uffici anagrafici del Municipio il 31 dicembre del 2013. Taipana, quindi, «resiste», nonostante tutto, anche grazie al costante impegno dell’amministrazione municipale nel cercare di mantenere sul territorio tutti i servizi indispensabili, tra cui la scuola in primis, per cui tutte le giunte si sono sempre battute, ma anche la farmacia, fortemente voluta dal già sindaco Elio Berra, la stazione dei carabinieri e la casa famiglia per anziani, costantemente oggetto di lavori di miglioria nonostante i bilanci sempre più magri del Comune.
Giocano un ruolo importante le associazioni, in particolare quelle sportive, e la parrocch…

Concorso "Naš domači jezik" alla classe V° della scuola di Taipana-Tipana va il secondo premio

Immagine
Questa canzone in dialetto, cantata dagli alunni di V° della scuola elementare di Taipana,è arrivata seconda.Gli alunni hanno scritto il testo e l'insegnante Arianna Trusgnach ha composto la musica  ed ha accompagnato gli alunni  con la chitarra.


KARNAHTA ROCK

Telè on je dan cjant
ke on prave od naše vasi
kle ne so dighe an poče
brez bezunje magene.

Pridi dan tjedan
tu Veškurše an tu Tipane
sehurno cješ se divertite
an naturo cješ škuprite.
Kle cješ obrieste hore
doline an njive
patoke an virje
ejtu ke nu peščjauajo ribe.

Kle te se čuješ tu kompanije
vesel an pouan legrije
tu avoštu ne stuj mancjate
kar souse fješte mas provate.

Complimenti  ai ragazzi e all'insegnante !!!

immagine da http://it.wikipedia.org/wiki/Cornappo  CC BY-SA 3.0
foto di Jean-Marc Pascolo

Barski oktet zapeu na prazniku slovienske kulture čiu Nabrežini/L'ottetto di Bardo si è esibito ad Aurisina per la festa della cultura slovena

Immagine
Nedijo, 22. fevrarja Barski oktet je zapeu čiu Nabrežini za Prešernovo proslavo, ki jo je organizalo društvo Igo Gruden u njeá liepin Kulturnem domu. Lietošnja proslava je bla namenjena Terski dolini in nje kulturi nu zgodovini.
Zahvaljoć se občutljvosti predsednice društva Igo Grurskiden Marise Skerk, barjeni Viljem Černo, Luisa Cher in Igor Cerno so predstavili dielo Centra za kulturne raziskave u Bardu, inciative Muzeja nu težko živjenje slovienske skupnosti, ki stoji u Terski dolini.
Pred začetkom kulturnega programa, predsednik ZSKD-ja Igor Tuta je pozdravou staraa znanca Viljema z branjem naá kosa spisa, ki je biu objavljen v Trinkovem koledarju, kjer je napisau nekaj anedoktou Černovaá živjenja.
Poten Barski oktet je liepo zapeu beneške piesmi tej, ke so je priredili Pavle Merkù, Davide Clodig, Luciano Chiabudini nu Oreste Rosso.
S pomočjo slik in filmatou Igor Cerno je pokazou kako se je spremeniu obraz vasi in način živjenja po potresu 6. maja lieta 1976. Poviedou je, ke ćeran to…

La Polenta

Immagine
Polenta je tarda al pa mehna,
ta tarda polenta se ne more jesti,
ta mehna se rejši je.


La polenta può essere dura o tenera,
quella dura non si può mangiare,
quella tenera si mangia volentieri.

traduzione letterale


močnik=polenta tenera di farina di mais con fagioli lessi

testo in Tersko narečje da 

http://bos.zrc-sazu.si/c/Dial/JanBaudouindeCourtenay/LSM_CD/APERT.htm

Concorso" Naš domači izik" agli alunni della scuola elementare di Taipana il secondo posto

Immagine
Sabato 21 febbraio, nella Giornata internazionale della lingua madre, si è tenuta a San Pietro la premiazione del concorso “Naš domači izik”, promossa proprio dal Comune di San Pietro al Natisone. Ecco i premiati. Nella sezione “gruppi”, primo posto assegnato alla 2. B della scuola bilingue, che insieme alla maestra Claudia Salamant e con l’aiuto del maestro Damjan Visentin, hanno messo in scena »Majhan malon«. Al secondo posto gli alunni della scuola elementare di Taipana con la canzone "Kar naš tarok", accompagnati alla chitarra dalla maestra Arianna Trusgnach. Al terzo posto ex equo la 2. A, che hanno spiegato come si fanno gli “štrukji” e la 5. della scuola bilingue che accompagnati alla chitarra dal maestro Damjan hanno messo in scena »Kuo je lepuo poslušat«. Per la categoria dei giovani fino ai 18 anni, premio assegnato a Stefano Tomasetig che ha partecipato con un racconto sulla prima guerra mondiale Nella categoria adulti primo premio assegnato ad Adriana Scrignaro di V…

Barbara Jelenkovich's Blog: BERTA IN MOSTRA

Immagine
post condiviso


Barbara Jelenkovich's Blog: BERTA IN MOSTRA: UNA GIORNATA CON BERTA La mostra delle illustrazioni per il libro Una giornata con Berta, di Giovanna Zordan edito dalla Società filo...

Precisazione

Immagine
La grafie delle espressioni in "po' našim",cioè il dialetto sloveno (che un tempo tutti parlavano nella Terska dolina-Alta Val Torre) che trovate in questo blog ,non esistendo una grammatica ,si rifanno alla grafia della lingua slovena alla quale il dialetto appartiene.(secondo la mia interpretazione)
A  tal proposito ci sono attualmente gli studi dei prof.Milko Matičetov,  Pavle Merkù ,Liliana Spinozzi  Monai...
per approfondire ...
http://bos.zrc-sazu.si/c/Dial/JanBaudouindeCourtenay/Liliana%20Spinozzi%20Monai%202009%20--%20Il%20Glossario%20del%20dialetto%20del%20Torre%20di%20Jan%20Baudouin%20de%20Courtenay.pdf

Dolce povero di un tempo

Immagine
Le šnite/fette
Ho sentito la ricetta a "Vita nei campi"di domenica scorsa, ma le faceva anche mia nonna nella Terska dolina quando voleva accontentare i nipoti.Nella trasmissione diceva che è un dolce tipico di carnevale delle Valli del Natisone.
Ingredienti
-Pane raffermo
-  uova
-grappa
-latte
-burro
-zucchero

-Si taglia a fette il pane e lo si ammolla nel latte nel quale è stata messa un po' di grappa
- Passare nell'uovo sbattuto
- Friggere nell'olio caldo
-cospargere con lo zucchero

BUON APPETITO!

Ottimo per riciclare il pane avanzato e migliore delle solite merendine.

21 febbraio :Giornata internazionale della madrelingua

Immagine
La giornata internazionale della lingua madre è una celebrazione indetta dall'UNESCO per il 21 febbraio di ogni anno per promuovere la diversità linguistica eculturale e il multilinguismo. Istituita nel 1999, è celebrata dall'anno seguente; nel 2007 è stata riconosciuta dall'Assemblea Generale dell'ONU, contemporaneamente alla proclamazione del 2008 come Anno internazionale dei linguaggi.[1] Il 21 febbraio è stato scelto per ricordare il 21 febbraio 1952, quando diversi studentibengalesidell'Università di Daccafurono uccisi dalle forze di polizia del Pakistan(che allora comprendeva anche il Bangladesh) mentre protestavano per il riconoscimento delbengalesecome lingua ufficiale. da http://it.wikipedia.org/wiki/Giornata_internazionale_della_lingua_madre

 La madre lingua è la lingua che si impara  per prima , è quella con la quale capiamo, abbiamo emozioni e pensieri,è la lingua con la quale  sogniamo. Ogni giorno con essa comunichiamo e usiamo parole diverse, perché la…

Lusevera Comune virtuoso nella raccolta differenziata

Immagine
Lusevera entra a pieno titolo tra i comuni “ricicloni”. L’iniziativa di Legambiente premia le comunità locali, gli amministratori ed i cittadini che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione sostenibile dei rifiuti: raccolte differenziate avviate a riciclaggio, ma anche acquisti di beni opere e servizi, che abbiano valorizzato i materiali recuperati da raccolta differenziata. Per entrare nella classifica dei ricicloni, le municipalità devono raggiungere il 65 percento di raccolta differenziata. Obiettivo che l’amministrazione comunale di Lusevera non solo ha centrato, ma grazie alla collaborazione dei cittadini ha superato grandemente attestandosi al 79,69%, tanto da ricevere anche gli elogi scritti della Provincia di Udine. 
Nella classifica assoluta Lusevera si è classificata al 218° posto su 1.328 municipalità partecipanti ma, nella classifica dei Comuni al di sotto dei 10 mila abitanti si è guadagnato il 72° posto, con un incremento di più del 10% nella percentuale di racc…

LEGGE DI TUTELA E GRAFIA RESIANA

Immagine
Riflessioni del Rozajanski dum

E' stato di recente divulgato dall'amministrazione comunale un avviso riguardante un corso di resiano finanziato,si legge nei volantini http://www.comune.resia.ud.it/uploads/media/Corso_di_resiano_2015_01.pdf "...dalla Legge 38/2001,art.8 e della L.R. 26/2007,art.19..."
La Legge 38/2001,lo sappiamo bene,reca "Norme e tutela della minoranza linguistica slovena della Regione Friuli Venezia Giulia".
In merito è doveroso ricordare almeno due aspetti:
1.La legge di tutela,come è noto,è stata fortemente osteggiata dall'amministrazione comunale di Resia con tanto di delibera consigliare con la quale si chiedeva la fuoriuscita dall'ambito di applicazione della stessa.
2. Il corso si svolgerà,si presume,con la grafia adottata dall'amministrazione comunale,usando,per semplificare la questione,una grafia  alla italiana sostituendo la "slovena"C,prevista anche nelle pubblicazioni del prof.Han Steenwijk,con l'ita…

Corso per la raccolta dei funghi

Immagine
La Comunità Montana del Torre, Natisone e Collio organizza a Tarcento (Via C. Frangipane n. 3) un corso a frequenza facoltativa per la preparazione al colloquio finale d’esame, finalizzato al conseguimento dell’autorizzazione regionale (patentino) che abilita il possessore alla raccolta dei funghi epigei nella Regione Friuli Venezia Giulia.
Il corso è gratuito ed avrà una durata complessiva di sedici ore, suddivise in otto lezioni di due ore cadauna, dalle ore 20 alle 22 da martedì a venerdì, per 2 settimane consecutive, nel mese di marzo p.v.. Il numero massimo di partecipanti ammessi sarà di 30 unità, ed i colloqui finali d’esame si svolgeranno successivamente in data da stabilire.
Le lezioni verteranno sulla conoscenza e riconoscimento delle più diffuse specie regionali di funghi eduli e velenosi, delle norme vigenti in materia di raccolta e trasporto, dei corretti metodi di preparazione e conservazione dei funghi raccolti e del loro peculiare rapporto con l’ambiente. Info e iscri…

Beneški kulturni dnevi Giornate della cultura beneciana ....

Immagine
Do/Fino al/Fintremai il/Bis zum: 20. 2. 2015 - Kobarid-Liesa/Kobarid-Liessa/Cjaurêt-Liesse “Beneški kulturni dnevi” – Giornate della cultura beneciana/Zornadis de culture de Sclavanie/Tage der Kultur der Slavia VenetaV četrtek, 19. februarja ob 19.00 v prostorih Fundacije Poti miru v Posočju bo Giorgio Banchig predstavil knjigo “Slavia-Benečija. Ko se mala in velika zgodovina srečata”; Lucia Trusgnach pa bo predstavila “Trinkov koledar za leto 2015″. Večer bo vodil načelnik upravne enote Zdravko Likar. Glasbeno bo dogodek spremljal mladinski pevski zbor “Sedlo”.V petek, 20. februarja ob 20.00 bo v telovadnici na Liesah spevoigra Rafaele Dolenc z naslovom “Magdalenca” – v izvedbi igralske skupine “Drežnica”.************* Giovedì 19 febbraio alle 19.00 nei locali della Fondazione Vie di pace si svolgerà la prima giornata della cultura Beneciana. Dopo il saluto del sindaco di Kobarid Robert Kavčič, interverranno Giorgio Banchig – che parlerà dei volumi sulla storia della Slavia e del diar…

I dubbi degli amministratori locali sull’Unione del Torre

Immagine
Diversi sindaci hanno già preannunciato di voler far ricorso al TAR contro la riforma regionale degli enti locali che prevede l’istituzione di 17 Unioni territoriali di almeno quarantamila abitanti ciascuna. La delibera della giunta regionale che perimetra le UTI, i cui confini sostanzialmente ricalcano quelli degli ambiti socio-assitenziali, è considerata incostituzionale da un’ottantina di sindaci che si sono dati appuntamento venerdì 13 a Palazzo Belgrado per annunciare una battaglia istituzionale contro la riforma.
In attesa del verdetto dei giudici, tuttavia, la riforma continua il suo corso. I sindaci dell’istituenda UTI del Torre si sono incontrati mercoledì 11 a Tarcento per fare un punto della situazione. Tricesimo e Reana del Rojale hanno già preannunciato di voler far richiesta di entrare a far parte della ‘Grande Udine’, una super Unione da 200 mila abitanti. Il sindaco Honsell sta cercando di convincere anche Povoletto a prendervi parte, ma il solo primo cittadino Andrea R…

Le Ceneri - Pepeunica

Immagine
E' il mercoledì che precede la prima domenica di quaresima.In tale giorno i cattolici dei vari riti latini sono invitati a fare penitenza , a digiunare e a non mangiare carne.Nelle Chiese il sacerdote sparge un pizzico di cenere benedetta sul capo o fronte del fedele e pronuncia la formula tradizionale:"Ricordati che sei polvere e in polvere ritornerai" o la più recente ( riforma liturgica del Concilio Vaticano II):"Convertitevi e credete al Vangelo".Tale rito ricorda la caducità della vita terrena e sprona all'impegno della penitenza nella Quaresima.
In Friuli nelle Valli del Natisone (parrocchia di Liessa) una delle tradizioni è la Via Crucis che si fa tutti i venerdì di Quaresima in un paese diverso.

In Friuli è usanza mangiare piatti a base di renga (aringa) ,le ricette sono varie che trovate qui http://www.aringasciocca.it/ricette.html
immagine http://it.wikipedia.org/wiki/Mercoled%C3%AC_delle_ceneri File:Fałat Julian, Popielec.jpgCaricato da Cancre