Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2012

Contea di Tribil Superiore - Stregna di Udine - Italia: Sereno Variabile. Il video della puntata.

dal blog Contea di Tribil superiore

Contea di Tribil Superiore - Stregna di Udine - Italia: Sereno Variabile. Il video della puntata.: Finalmente anche le Valli del Natisone hanno la visibilità che si meritano con un bellissimo servizio di 20 minuti che tocca Pulfero, Peglia...

Le Valli del Natisone a "Sereno Variabile"

La trasmissione televisiva "Sereno Variabile" con Osvaldo Bevilacqua, ieri pomeriggio ha fatto un lungo reportage sulle valli del Natisone.
OsvaldoBevilacqua e il suo team, che lo scorso weekend ha visitato la Benečija,nella trasmissione ha parlato della realtà locale.Ha ripreso molti luoghie monumenti, tra cui Topolovo, il vecchio mulino di Petjag, Marsin, ilKolovrat, Tribildove i localipreparano l'autenticagubana, alcuniesercizi di ristorazione edaltri punticulturali.
La trasmissione ha dato particolare attenzioneagli sloveni,  hanno parlato i rappresentantidell'Istituto dicultura slovenae della scuola bilingue di S.Pietro.E' stata una delle prime trasmissioni RAI che ha presentato in modo approfondito ed imparziale la presenza degli sloveni in provincia di Udine.
Questo è un segno positivo e fa capire che le cose stanno cambiando per la Benečija.
tradotto da Slomedia
http://www.slomedia.it/o-beneciji-na-rai-2-s-posebno-pozornostjo-do-slovencev
O Benečiji na RAI 2 o…

Šilo bodilo...filastrocca di Zavarh-Villanova delle grotte

Šilo bodilo,
po svetu hodilo,
ne jedlo,ne pilo,
vse glih je živilo.

Punta pungente
andava pel mondo
non mangiava,nè beveva,
ma viveva lo stesso.

Filastrocca raccontata un tempo dai nonni ai nipotini.

Benečija: Abolizione vitalizi parlamentari

Benečija: Abolizione vitalizi parlamentari: La prossima settimana ci riprovo. Per il terzo anno consecutivo chiederò alla Camera dei Deputati di votare sull'abolizione dei vitalizi dei...

Pordenonelegge colloqui sulla frontiera

Immagine
Nell’edizione dei record rilevante la presenza di poeti e scrittori sloveni tratto dal Novi Matajur
Nell’edizione di Pordenonelegge.it che, in sede di bilancio, è stata presentata come quella dei record (circa 120 mila spettatori agli oltre 200 eventi che si sono susseguiti dal 19 al 23 settembre) è stata anche quella in cui sino ad ora la presenza della letteratura slovena è stata più rilevante. Una presenza dovuta anche alla collaborazione ormai collaudata tra Pordenonelegge e l’Associazione degli scrittori sloveni, che si è sviluppata quest’anno con l’adesione ad un progetto europeo (Crossroad of European Literature Project) che unisce il festival friulano a quello sloveno di Vilenica ed al Cùirt festival di Galway, in Irlanda. Primo passo concreto di questo progetto è la realizzazione di un laboratorio di traduzione poetica, coordinato da Michele Obit, a cui sono stati invitati tre poeti sloveni (Miljana Cunta, Dejan Koban e Tibor Hrs Pandur) e tre italiani (Piero Simo…

“Invito a Pranzo 2012” nelle Valli del Natisone

Immagine
http://www.novimatajur.it/main.php?page_id=articolo&id=2047
Storia, tradizioni e cultura nei locali delle Valli del Natisone
Nel prossimo fine settimana parte “Invito a Pranzo 2012” Storia, tradizioni e cultura nei locali delle Valli del Natisone
Nel prossimo fine settimana parte “Invito a Pranzo 2012”
Si rinnova anche quest'anno il tradizionale appuntamento dell'“Invito a pranzo nelle Valli del Natisone”. A partire da sabato prossimo (29 settembre) e fino al 9 dicembre 2012, si potranno degustare nei locali che aderiscono all'iniziativa, sapori e prodotti tipici del territorio.
I prezzi, in linea con quelli delle edizioni recenti, variano tra i 23 e i 28 euro (bevande escluse). Cifre dunque decisamente concorrenziali considerata la ricchezza dell'offerta che in tutti i casi si compone di diversi antipasti, primi, secondi e dolci.

Tre resiane condannate per insulti e minacce

Davanti al giudice di pace di Tolmezzo è calato il sipariosul processodi tre resiane .Tutte  e tre hanno insultato e minacciato il  sig.CherubiniGabriele (primo richiedente della carta identità bilingue) e lapresidentedel gruppofolcloristicoresianoPamelaPielich .Le 3 sono state condannatea 500euro di ammendae spese processualiciascuna. Il sig. Cherubiniche èda  nativodi Bolognae la Pielich avranno  un risarcimentodi 500 euro.
Il processodinanzi al tribunale di Tolmezzo è iniziato nelsettembre dello scorso anno, ma l'azionelegale è statail risultato di una"estatecaldaresiana" di due anni fa, quando fu concessa la prima carta d'identità  bilingue, accompagnata dauna serie diazioni di protesta. Le protestesono degenerate inviolenze verbali edinsulti, in modo che  il sig.GabrieleCherubinie la presidentedel gruppofolcloristicoresiano avevano denunciato le 3 resianeperinsultie minacce.
tradotto dal
http://www.primorski.it/stories/alpejadran/204875_obsojena_nestrpnost_v_rez…

A pordenonelegge un autore di origini della Terska dolina

Immagine
Marco MizzaPadre Marco Mizza, benedettino, giovane Priore dell’Abbazia di Vallombrosa (Fi). Dal 1995 Marco Mizza è quindi “amministratore delegato” del monastero, “primo tra pari” degli otto monaci che formano la comunità benedettina di Vallombrosa, in provincia di Firenze, 1.000 metri d’altitudine ed una storia che risale all’anno 1036, quando san Giovanni Gualberto, oggi patrono dei Forestali, si ritirò con alcuni compagni per vivere l'originario spirito della regola di S. Benedetto, dedicandosi alla preghiera, al lavoro, all'accoglienza dei pellegrini.
E’ luogo di silenzio, Vallombrosa, immerso in una foresta secolare, scelto negli anni tra gli altri da Giulio Andreotti e Romano Prodi, ma dove ogni giorno trovano ospitalità tante persone in difficoltà, che cercano una luce per la propria vita, una mano tesa, una presenza di conforto. Ma l’Abbazia di Vallombrosa è anche luogo di lavoro, un’impresa che gestisce due “rami d’azienda”: una liquoreria e una forester…

Il castagno-kostanj

Immagine
Il CASTAGNO europeo (Castanea sativa),è un albero a foglie caduche appartenente alla famiglia delle Fagaceae. La specie è l'unica autoctona del genere Castanea presente in Europa, ma negli ultimi decenni è stato sovente introdotto, per motivi fitopatologici, il castagno giapponese (Castanea crenata). Le popolazioni presenti in Europa sono perciò principalmente riconducibili a semenzali di castagno europeo o a castagni europei innestati sul giapponese o a ibridi delle due specie.
La diffusione del castagno Sul castagno c'è una sostanziale incertezza in merito  alla sua origine. In passato si riteneva che la specie fosse originaria del bacino sudorientale del Mar Nero e che da qui fu propagato, nel corso dei secoli, dai Greci e dai Romani. Questa teoria è oggi superata in quanto le indagini dai ritrovamenti di granuli pollinici preistorici fanno ritenere che l'ultima glaciazione(Würm) abbia ridotto sensibilmente l'area della specie. L'ipotesi attualmente più accredi…

Svet Mihou-San Michele:Brezje-Montemaggiore(Taipana)

dal 26/09/2009 al 29/09/2009     
Segra za Svet Mihou-Festa di S. Michele            Brezje(Tipana)- Montemaggiore di Taipana (UD)
Sagra organizzata dalla Pro-Loco in occasione del santo patrono del paese. Buon cibo, eccellente vino e musica dal vivo.                                                           
Organizzatore:
Montemaggiore Più                   
Telefono: 0432852601
Manifestazione in tensostruttura coperta

*Autunno:tempo di funghi/Jesen:čas ob*

Immagine
Nome scientifico: Cantherellus cibarius

Nome comune: Galletto, Finferlo

Mesi: da Giugno a Settembre (Ottobre)

Descrizione: il margine del cappello del fungo adulto è lobato-ondulato; le venature forcate sotto il cappello decorrono largamente sul gambo. Larghezza: cm 4-9 Altezza: cm 4-8 Commestibile



Nome scientifico: Armillaria mellea

Nome comune: Chiodino-in po našim:tolparice(ceppaiolo)

Mesi: da Settembre a Novembre

Descrizione: squame del cappello color bruno scuro; carne del gambo adulto glutinosa e di un brutto colore; cresce in famigliole su legno di coonifera. Larghezza: cm 5-11 Altezza: cm 7-12 Commestibile se cotto



Nome scientifico: Boletus edulis

Nome comune: Porcino-in po našim :porčin

Mesi: Luglio (Agosto) Ottobre

Descrizione: i Boleti crescono prevalentemente in terreni acidi; quarto superiore del gambo reticolato; la carne bianca non cambia colore dopo il taglio. Larghezza: cm 9-25 Altezza: cm 10-18 Commestibile

Il vicepremier e ministro sloveno Ljudmila Novak nella Terska dolina.

Immagine
Il vicepremier e ministro sloveno per gli sloveni all'estero, Ljudmila Novak ,nei suoi due giorni di visita in Benečia si è incontrato con le autorità e gli operatori culturali di Bardo e Taipana.A Bardo è stato accolto dal sindaco Guido Marchiol che ha affermato che l' interesse per la lingua slovena è in crescita, soprattutto per il dialetto. Sempre più persone si stanno rendendo conto dell'importanza della conoscenza della lingua letteraria. Da qui, il desiderio di fondare una scuola bilingue in cui i bambini possano imparare la lingua standard.Tutti i genitori del Comune hanno appoggiato questa proposta.Marchiol ha parlato anche del collegamento con la Slovenia e la collaborazione con i comuni limitrofi. A Bardo la Novak ha visitato il museo etnografico e la chiesa, nella quale la "Via Crucis" ha le iscrizioni in dialetto.Poi la delegazione è andata a Taipana dove è stata accolta dagli amministratori locali e da numerosi abitanti del paese. Il sindaco Elio…

Benečija: Giornata europea delle lingue martedì 25

Benečija: Giornata europea delle lingue martedì 25:   Giornata europea delle lingue, martedì 25 incontro a Cividale Al Navel con Onde furlane e Novi Matajur Aperitivo all'insegna dell...

BUON GIOVEDI'-LIJEP ČETARTAK !!!

Immagine

MIHA OBIT A Pordenonelegge

Miha Obit Nato nel 1966 a Ludwigsburg in Germania, vive a San Pietro al Natisone in provincia di Udine.
È giornalista del Novi Matajur, settimanale degli sloveni della provincia di Udine.
Dal 2002 è anche presidente del circolo culturale sloveno Ivan Trinko di Cividale.
Nell'ambito del festival “Stazione di Topolò / Postaja Topolove” organizza sin dal 1996 readings letterari dal titolo “Voci della sala d'aspetto / Glasovi izčakalnice” e ha fondato il progetto Koderjana che offre ai poeti e scrittori partecipanti al festival l'opportunità di conoscere il paese di Topolò e la sua gente.
Nel 1999 ha cofondato il laboratorio di traduzione poetica “Različni jeziki / Linguaggi di-versi”.
Ha pubblicato in lingua italiana, slovena e in edizioni bilingui i seguenti volumi di poesia: Notte delle radici (1988), Per certi versi / Po drugi strani (1995), Epifania del profondo / Epiphanie der Tiefe (2001), Leta na oknu (Anni alla finestra, 2001), Mardeisargassi (2004…

IL MINISTRO SLOVENO LJUDMILA NOVAK IN BENECIA

Immagine
Il ministro per gli Sloveni nel mondo Ljudmila Novak ,la prossima settimana visiterà la Benečia.
E' un avvenimento culturale e politico molto importante.La Novak è stata invitata dal quindicinale DOM e sarà accompagnata dai collaboratori dell'Ufficio della Repubblica di Slovenia per gli sloveni all'estero e dai rappresentanti del Consolato generale di Slovenia di Trieste.
La visita inizierà lunedì 17 settembre alle ore 9 a Cividale.Sarà ospite della sede del SSO, della redazione del Dom,del Novi Matajur ,del Circolo culturale Ivan Trinko e del centro scolastico bilingue di S.Pietro.A Drenchia,il comune più piccolo e disagiato delle valli del Natisone sarà accolta dal sindaco.Nel pomeriggio farà visita alla tomba di monsignor I.Trinko (Tercimonte-Trčmun), del quale il prossimo anno ricorre il 150° anniversario dalla nascita.Seguirà l'incontro con i sacerdoti della forania di S.Pietro.
Nell'ultima parte giornata,alle ore 18.00, incontrerà i rappresentanti della C…

Vince rumeno (vino bianco) BENEŠKI FANTJE

Immagine
postato su youtube da AndrejBanko

Contea di Tribil Superiore - Stregna di Udine - Italia: La RAI nella Contea di Tribil.

Contea di Tribil Superiore - Stregna di Udine - Italia: La RAI nella Contea di Tribil.: Osvaldo Bevilacqua e l'accompagnatore Antonio De Toni La piccola carovana RAI della trasmissione Sereno Variabile è arrivata quasi all'i...

Valli Torre e Valcanale. Nessuna novità su sloveno a scuola

Il nuovo anno scolastico nelle Valli del Torre e in Valcanale è iniziato senza le tanto attese novità sull’insegnamento della lingua slovena.
Non è partito, infatti, l’insegnamento bilingue nei plessi di Vedronza e Taipana, nonché quello trilingue (tedesco, oltre lo sloveno e l’italiano) nell’istituto comprensivo «Bachman», cui fanno capo tutte le scuole della Valcanale. E questo già si sapeva. L’assesore regionale all’Istruzione, Roberto Molinaro, già da tempo aveva anticipato che le condizioni non erano ancora maturate.
Ma non è partito nemmeno l’aumento delle ore di sloveno nelle attuali scuole con lingua di insegnamento italiana promesso alle amministrazioni comunali di Lusevera, Taipana, Malborghetto-Valbruna e Tarvisio. L’incontro tra la Direzione scolastica regionale e gli istituti comprensivi di Tarcento e Travisio, in cui si sarebbe dovuto dare il via libera al progetto, non è ancora avvenuto. L’auspicio è ora che si tenga al più presto e che la sperimentazione possa partire…

"I care for.."(mi prendo cura di...)Terska dolina-Zavarh

http://www.novimatajur.it/main.php?page_id=articolo&id=2033
Concluso il programma di campi di volontariato a Zavarh
“I care for ...” espressione inglese che significa “mi prendo cura di...” è il nome di un programma di campi di volontariato internazionali organizzati dall'associazione onlus “AdriaticGreenNet“ e dal club Unesco Udine.
Tali campi offrono giorni intensi di attività, eventi, incontri in luoghi straordinari per le valenze culturali e ambientali che custodiscono e che hanno un valore rappresentativo della comune cultura europea.
Dopo la prima edizione realizzata nel 2011 a Počitelj, in Bosnia, il programma 2012 ha previsto quattro diversi campi che si sono tenuti a Drežnik Grad in Croazia, di nuovo a Počitelj, quindi a Bač in Serbia ed infine a Zavarh, in Benečija. Tali campi prevedevano momenti di conoscenza del territorio, eventi pubblici di approfondimento e dibattito sul ruolo della cultura nello sviluppo sostenibile dei territori rurali, incontri per…

freeskipper: La patente scadrà con il giorno del compleanno!

freeskipper: La patente scadrà con il giorno del compleanno!: Auguri!!! E' arrivato il momento di spegnere le candeline del tuo compleanno? Allora ricordatti di rinnovare pure la patente di guida! La nu...

Benečija: Primo giorno di scuola per la scuola Bilingue

Benečija: Primo giorno di scuola per la scuola Bilingue: Oggi inizia un nuovo anno scolastico con i "grandi" dell'asilo che passano alla prima elementare. Gioia, curiosità, emozione e qualche lacr...

Torna la fila per fare il pieno in Slovenia

Immagine
Abbiamo cercato di confrontare un po’ i nostri prezzi di benzina e diesel con quelli della vicina Slovenia, ritrovandoci di fronte una situazione molto simile a quella Svizzera. Anche lungo il nostro confine orientale infatti è sempre più frequente trovare degli automobilisti che vanno a rifornirsi presso i distributori sloveni, dove la benzina costa in media 1,576 €/litro e il diesel 1,444€/litro.(salvo aumenti recenti) Facendo sempre i calcoli con un serbatoio medio di 50 litri si arriverebbe a risparmiare . Per gli abitanti nelle zone di confine sono previsti degli sconti sui carburanti, ma questi non bastano ad evitare gli acquisti in Slovenia, e le conseguenti code che spesso si vengono a formare in certe fasce orarie della giornata. Va sottolineato che in seguito all’aumento della nostra IVA dal 20 al 21%, non sono soltanto i carburanti ad essere particolarmente convenienti all’estero. Capita sempre più spesso che i cittadini friulani colgano l’occasione per acquistare anche s…

Chiesa di S.Giorgio-Bardo

Immagine
La chiesa parrocchiale di San Giorgio.

Sembra che fin dal XIV secolo sul colle sorgesse un edificio sacro.Ci sono inoltre testimonianze certe di una precedente chiesa del 1300, in stile gotico.  Ma la prima chiesa di cui si hanno maggiori notizie venne eretta tra il 1738 e il 1748. Era una chiesa di piccole dimensioni con annesso il cimitero.
Una nuova chiesa venne in seguito costruita al suo posto, su progetto di Girolamo D'Aronco, tra il 1859 e 1863 e consacrata nel 1898.
Purtroppo il terremoto del 1976 l'ha completamente distrutta.
Negli anni seguenti, su progetto dell'arch. Gianni Avon è stata costruita una nuova che conserva le opere della chiesa precedente, che si sono salvate.E' stata inserita la memoria materiale delle tre chiese precedenti: a sinistra, vicino alla grande finestra, sono murati due mascheroni gotici. Una lapide in latino e sloveno ricorda l’edificio precedente.
All’interno, troviamo subito un fonte battesimale in pietra del 1738, opera …

ACONITUM NAPELLUS

Immagine
Aconito napello, aconitum napellus è una pianta erbacea officinale della famiglia delle Ranunculaceae con la sommità del fiore somigliante vagamente ad un elmo antico. È una delle piante più tossiche della flora italiana  ed è diffusa nelle zone montagnose delle Alpi. Ha importanti proprietà e benefici ,è perenne ed è presente nelle Alpi, molto comune in Europa, in Asia e nell'America del Nord. L'Aconitum napelius L. può avere risultati contro la gotta, il raffreddore, la laringite, la bronchite ecc.
dal web

Don Arturo Blasutto:18 anni dalla morte

Immagine
Il 17 settembre ricorrono 18 anni dalla morte di don Arturo Blasutto.
Don Arturo Blasutto (1913-1994), sacerdote. Nacque a Viškorša- Monteaperta il 23 ottobre 1913, celebrò il 26 luglio 1936 a Viškorša la sua prima messa, fu Vicario a Oseacco di Resia (Grimacco)
 fino 1955 dove fu rimosso dal suo incarico perché parlava sloveno quindi si ritirò nel paese natale. Il 26 luglio 1986 celebrò con due sacerdoti nativi di Viškorša , don Luigi e don Celeste Blasutto, il 50º anniversario della sua prima messa. Morì il 17 settembre 1994,la messa funebre fu celebrata da Monsignor Alfredo Battisti, arcivescovo di Udine nella chiesa parrochiale di Viškorša- Monteaperta.
fonte:web

per saperne di più:
dal blog di pre Toni  Beline
http://cercandoleormedidio.blogspot.it/2012/09/36-don-arturo-blasutto-vittima-della.html


http://www.lintver.it/index.php?act=view&r=storia-personaggi-arturoblasutto&f=main

Inaugurazione del Museo etnografico rinnovato-Otvoritev muzejske zbirke -Bardo/Lusevera

Immagine
Domenica 2 settembre, è stato inaugurato il rinnovato Museo etnografico di Bardo.Ci sono voluti due anni per restaurare gli oggetti  esposti nei locali dell'ex latteria adibita a tale scopo.Il Comune, per fare le migliorie allo stabile, ha usufruito dei fondi per la minoranza linguistica slovena (legge regionale 26 del 2007).
Il restauro degli oggetti è stato fatto dal Museo di Nova Gorica (Kromberg) che collabora da vent'anni col museo di Bardo.
Erano presenti numerosissime persone giunte dalla Slovenia,dalla Nadiška dolina  e dalla Val Torre.
I festeggiamenti sono iniziati con la messa nella chiesa di Bardo.
La messa ,allietata dal coro Gallus di Kranj (SLO), è stata celebrata in italiano e in "po našim" dal parroco don Renzo Calligaro che ha sottolineato l'importanza della collaborazione con gli amici sloveni sempre vicini alla comunità.E' sato ricordato l'arcivescovo Alojz Uran (Lubiana), che ha benedetto l'organo di Zavarh ,che non ha potuto pre…

Nimis sagra delle campanelle

Immagine
NIMIS-Nimis (Nimis in friulano, Neme in sloveno) è un comune italiano di 2.862 abitanti della provincia di Udine in Friuli-Venezia Giulia
Le origini di NimisIl paese ha origini antichissime, il significato del nome Nimis deriva dal latino e significa bosco. Durante le invasioni barbariche nella zona erano presenti alcune roccaforti, tra cui anche castrum Nemas ricordato da Paolo Diacono nella sua Historia Langobardorum
Seconda guerra mondiale Durante la seconda guerra mondiale il territorio del Comune fu coinvolto dalle attività della resistenza friulana con la partecipazione delle Brigate Garibaldi e delle Brigate Osoppo, con conseguente incendio del paese da parte delle SS per evitare qualsiasi tipo di insurrezione partigiana (Torlano,25 agosto '44).
Nonostante ciò, grazie al costante impegno dimostrato dai nimensi il paese venne ricostruito in brevissimo tempo.
Nel 1976 il comune fu devastato dal terremoto del Friuli, che provocò enormi crolli e danni.
da wikipedia I piatti tipici…

September-settembre :eventi

8 september Bandimica :segra tou Niemah
           "         sagra delle campanelle-Nimis                       
17 september:18 lijet,od kar je umar Don Arturo Blasutto-Viskorša
          "
18 anni dalla morte di don Arturo Blasutto-Monteaperta
29 september:Sv.Mihou-segra tou Briezje
            "            San Michele-sagra a Montemaggiore di Taipana