Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2012

STARŠEM-AI GENITORI

Immagine
Predragi moji ljubi starši
ki  me ščitite iz neba,
vaše učenje je zaklad,
hvala za kar ste storili.

                                      O.T.

Cari genitori, proteggetemi da lassù. I vostri insegnamenti sono un prezioso tesoro,grazie per tutto quello che avete fatto.

MOLIMO ZA NAŠE TE RANCE.

PREGHIAMO PER I NOSTRI MORTI. 

USANZE DI OGNISSANTI E MORTI

Immagine
KUO SMO JEDLI ZA VAHTE.*

Za Vahte, dan bot ,ospodinje so kuhale "očikano" anu kostanj pečen na špolertu. 

Dan bot an donas, parvega novemberja usi hodijo Sveti Majši,popoudne na cimiterju je  funcion, unamejo svječe an ložijo"vahtarice"na tombo te rance.Drugega novembra popoune je majša za te martve.
************************************************************************************
Per i Santi e Morti un tempo le donne di casa preparavano la ocikana( gnocchi di polenta conditi con burro fuso,batuda-latticello e formaggio vecchio gratuggiato),le castagne arrostite sul spolert.
La ocikana era preparata con la prima farina di mais dell'anno.


Oggi e un tempo il primo novembre si assiste alla S.Messa,si portano i fiori e si accendono le candele , al pomeriggio c'è la funzione in cimitero e se piove si fa in chiesa.Il due novembre viene celebrata la S. Messa in cimitero. 


*Vahti: parola di origine germanica e deriva dal medio alto tedesco wahte (guardia,controllo…

LA GROTTA DI ANTRO SABATO IN TV SU RAI UNO

 fonte: http://www.dom.it/landarska-jama-na-televizijiemgrotta-dantro-sabato-su-rai-unoem/

 Oltre 3000 visite, da inizio 2012 e fino a oggi, per la Grotta di San Giovanni d’Antro, a Pulfero, splendida località delle Valli del Natisone al confine con la Repubblica di Slovenia. “Un risultato eccellente e per certi versi inaspettato – commenta il sindaco di Pulfero, Piergiorgio Domenis -. Rispetto alla scorsa stagione l’incremento degli accessi supera il 30%. Un traguardo fortemente voluto dall’amministrazione comunale, con un impegno costante, che comincia a dare importanti frutti. Le richieste di visita, anche in questi giorni, continuano a essere numerose nonostante l’arrivo della stagione fredda”.
La Grotta di Antro, inoltre, ha vissuto quest’anno un’intensa stagione televisiva. Dopo il servizio trasmesso all’interno di una recente puntata di “Sereno variabile” , un’altra troupe televisiva Rai ha realizzato, esclusivamente negli spazi della grotta, un’intera puntata. Si tratta di “A S…

Vicenza:chiude l'ultimo arrotino resiano

Immagine
http://www.ilgiornaledivicenza.it/
La città da l'addio al suo ultimo arrotino. Lame, coltelli, forbici e quant'altro di tagliente e affilato. Se in città c'è chi di questi utensili ha fatto decisamente un uso improprio, visti i tre recenti accoltellamenti nell'arco di una settimana, c'è anche chi invece ne ha fatto un'utile e stimata professione durata oltre mezzo secolo. Dopo una lunga attività avviata nel lontano 1955, lo storico negozio d'arrotino “Madotto” di via Pasubio sta per abbassare le serrande, dopo aver venduto ai cittadini di Schio e dintorni decine di migliaia di coltelli, forbici, materiale da taglio e tanti altri prodotti affini. Chissà quante volte la mola del laboratorio nel retrobottega ha girato per ripristinare il filo delle lame, prima con il capostipite Stefano Madotto e poi con il figlio Giorgio, che dal 1995 ha preso in mano le redini dell'attività, da sempre ubicata in via Pasubio, anche se in tre locali differen…

Osservatorio sul monte Matajur

Immagine
Na Matajurju, na kraju, ki mu domači ljudje pravijo Na lazeh – tamgor je tudi koča Pelizzo – bojo hamlu končali diela, de bi zazidali astronomski observatorij. De bi ga napravila, je gorska skupnost Ter, Nediža in Barda prerunala hram, ki je ankrat služu ku začetna postaja te parvega škilifta, ki je vozu smučarje na Matajur. Zazidali so ga bli na koncu šestdesetih liet prejšnjega stuolietja. Po kakih dvejstih lietah so spoznali, de narbuj vesaka gora v Benečiji nie parmierna za zimske športe in so oba škilifta pobrali. Hrama pa nieso podarli. Pomislili so, de bi ga nucali v druge turistične namiene. Pred lieti se je v pro loko Nediške doline in v astronomskim društvu Afam iz Armezaga rodila ideja, de bi v tistih prestorah namestili teleskop in vse kar je potriebno, de bi gledali planete in zveze. Strokovnjaki pravijo, namreč, de je tist kraj zaries posebno dobar za tist namien. Pogled je šarok in luči, ki so v ravnici, malo in nič motijo. Afam je petnajstdnevniku Dom poviedala, de bo…

Da Taipana

Per risparmiare Taipana spegne l’illuminazione pubblica
fonte:    http://www.dom.it/per-risparmiare-taipana-spegne-lilluminazione-pubblica/

Il Governo italiano pensa al risparmio energetico, anche con lo spegnimento «intelligente» o «intermittente» di una porzione dei punti luce attivi nei paesi, di competenza diretta degli enti locali. Ma a Taipana l’economia in questo senso è già realtà da parecchi mesi. Con un bilancio sempre più risicato, su volontà del sindaco Elio Berra e della giunta che lo sostiene, il Municipio ha già avviato a inizio anno una procedura di limitazione dell’illuminazione.
«Da tanti siamo considerati, e a torto, un paese arretrato, o peggio, morente – dice ironicamente il primo cittadino –; mentre siamo ben consci, noi che lo amministriamo e che ci confrontiamo giornalmente con chi lo vive, di operare al meglio a favore della comunità. Abbiamo sempre gestito i soldi pubblici, e continueremo a farlo, con oculatezza e lungimiranza. C’è chi, nelle Valli del Torre,…

De Anna bacchetta Chinese

Immagine
V Reziji živi slovenska manjšinafonte:http://www.dom.it/          
 «Il Comune di Resia è stato inserito nella Tabella dei comuni del Friuli-Venezia Giulia nei quali si applicano le misure di tutela della minoranza slovena» in quanto fa parte del territorio «in cui la minoranza è tradizionalmente presente». E il console della Repubblica di Slovenia a Trieste, Dimitrij Rupel «sulla questione ha fatto delle affermazioni legittime in sintonia con precisi provvedimenti, legislativi ed amministrativi, adottati dalle più alte autorità dello Stato italiano».
La risposta dell’assessore regionale alla Cultura, ai Rapporti internazionali e alle Autonomie locali, Elio De Anna, all’interrogazione presentata dal consigliere regionale Paolo Menis (Pd), che si lamentava dell’intervento del console sloveno a Trieste presso il sindaco di Resia a proposito della locale casa della cultura, suona come un sonoro schiaffo alla politica linguistica condotta dall’amministrazione Chinese.
«Che accanto a una p…

Don Renzo Calligaro-parroco Bardo-Zavarh

Libera traduzione dall'allegato sulla Benečija del settimanale cattolico carinziano "Nedelja" scritto dallo sloveno  Dejan Valentinčič che collabora con questo giornale.
http://issuu.com/nedelja/docs/benecija_priloga_screen/3

Don Renzo Calligaro,friulano di nascita (Buia), è parroco a Bardo-Lusevera dal 1973.Ha imparato lo sloveno, fatto  non usuale fra i sacerdoti italiani e friulani ed ha contribuito alla traduzione delle letture di messa nel dialetto della val Torre.
All'inizio è stato minacciato,perchè predicava in sloveno,alcune persone uscivano dalla chiesa quando sentivano la parola slovena.
Oggi per fortuna le cose sono migliorate.Don Renzo nell'archivio parrocchiale ha trovato canzoni slovene ormai dimenticate e le ha insegnate. I parrocchiani hanno iniziato nuovamente a cantare in sloveno durante la messa domenicale,dopo più di un secolo in Chiesa è nuovamente presente la parola slovena.
Prima dell'istituzione a Bardo della Glasbena Matica (scuola di…

Dalla confinante Slovenia: BOVEC (PLEZZO) chiesa restaurata di SV.Urh

Immagine
Bovec ( Plezzo) è un comune della Slovenia nord-occidentale di 3.213 abitanti, di cui 1.630 residenti nel capoluogo comunale.
Plezzo è un piccolo paese alpino dell'alta Valle Isonzo, posto in una piana alla confluenza tra la val Coritniza e la Valle di Trenta, nelle Alpi Giulie, che conducono, rispettivamente, agli importanti valichi alpini del Passo del Predil (Predel) e del Passo del Vršič (Moistrocca). Parte del territorio è compreso nel Parco Nazionale del Triglav (Tricorno).
Bovec ha subito danni con i terremoti del 1976 e 98,è stato ricostruito e ristrutturato.
Nelcentro del paese  su una collina si trova la chiesa  dedicata a Sveti Urh (San Ulderico)originariamentegotica(13-14 sec), in seguito ricostruitain stile neo-romanico.
Nel mese di agosto di quest'anno è stata inaugurata la ristrutturazione.
Il soffitto ora è abbellito dai nuovi magnifici affreschi della nota pittrice nata a Mosca e vivente in Slovenia Maša Bersan Mašukov.
La facciata principaleè stata progettatai…

Lusevera-Bardo- video

Immagine
postato su youtube da Maurizio2899

Strassoldo - Frutti, Acque e Castelli

Immagine
Pubblicato in data 21/ott/2012 da Sabato 20 ottobre 2012 - Castello di Strassoldo di Sotto. L'evento offre al pubblico la possibilità di entrare nei castelli di Strassoldo di Sopra e di Sotto e vivere un magico intreccio tra storia, fantasia, creatività ed ambiente naturale. Rivolto ad una nicchia di persone romantiche ed allo stesso tempo esigenti in fatto di qualità, questa iniziativa affascina per l'atmosfera suggestiva e pregna di storia del luogo e per l'eccellenza degli espositori (artigiani, antiquari, decoratori ed artisti d'eccellenza) che propongono ogni volta creazioni ed oggetti nuovi negli interni dei due castelli, nella cancelleria, nel foledôr, nella pileria del riso e nella vicinìa, tra mobili antichi e quadri d'antenati.
L'atmosfera dei castelli d'acqua, così chiamati perché localizzati sulla linea delle risorgive, tra il Tagliamento e l'Isonzo, dà luogo ad una magia quasi surreale: la natura ed i parchi sono s…

Dal settimanale cattolicoNedelja di Gurk-Carinzia

MOJE DEKLE JE ŠE MLADO/LA MIA RAGAZZA E' ANCORA GIOVANE....

Immagine
LA CANTAVA MIO NONNO

MOJE DEKLE JE ŠE MLADO            

Moje dekle je še mlado
Moje dekle je še mlada, o ja,
moje dekle je še mlada, o ja,
moje dekle je še mlada, o ja,
ima komaj šestnajst let.
Še štiri leta jo bom čakal, o ja,
še štiri leta jo bom čakal, o ja,
še štiri leta jo bom čakal, o ja,
da bo stara dvajset let.
.......................................

LA MIA RAGAZZA E' ANCORA GIOVANE

La mia ragazzaè giovane,oh, sì,
la mia ragazzaè giovane,oh, sì,
la mia ragazzaè giovane,oh, sì,
haappenasedici anni.

Altri quattro anniio ti aspetterò,oh, sì,
quattro annistaròin attesa,oh, sì,
quattro annistaròin attesa,oh, sì,
fino a quando  non avrai vent'anni.
.........................................................



LUSEVERA-BARDO

Immagine
Bardo,mala vasica pod Muško goro,po tresu jezelo oživela z novimi hišami,z vrnitvijo emigrantov na rojstni kraj,z inicijativami za ohraniti slovenski jezik, ki na žal izginja.Mogoče je preveč pozno, vendar upam da" novi mladi" se  bodo prepričali na bogastvo ki vsaki dan izgubljajo. O.T.Bardo,piccolo paeseal di sotto della Catena deiMusi ,dopo il terremoto è rinata connuove case, col rientro degli emigrantial paese natio,con iniziative per mantenere lalinguaslovena che sta scomparendo.Forseè troppo tardi,ma speroche la "nuova gioventù" si convinca della ricchezzache sta perdendo ogni giorno. Spes Ultima Dea! (la speranza è l'ultima a morire)

SUPERMERCATO DELLA POESIA,RACCONTI,MUSICA,ARTE, ECC.: Poesia di Aleš Debeljak

SUPERMERCATO DELLA POESIA,RACCONTI,MUSICA,ARTE, ECC.: Poesia di Aleš Debeljak: Ljubljana-capitale della Slovenija IERI LA CASA,OGGI NULLA Včeraj hiša, danes nič Prule, Lubiana Accanto alla casa che ha u...

DAN BOT TOU TERSKI DOLINI/UNA VOLTA NELLA VAL TORRE

Immagine
Dan bot tou Terski dolini kostanj je bilo no jedilo za vsaki dan.Smo klatili kostanj s prjetlo, smo pobrali riče in jih nesli na čašt.Ko so bli pronti smo jih jedli kuhane,pečene na špolertu,tou mljeku,tou mešti an pači.
Bilo je  dolčo,doro!!!

o
Un tempo nella Terska e Nadiška dolina le castagne con la polenta erano uno dei pricipali alimenti e  fonte di guadagno con la vendita.Per risparmiare la farina di mais era usanza mettere nel paiolo qualche manciata di castagne lessate.Piaceva specialmente ai bambini  per il sapore dolciastro.
Nella Terska dolina le donne per i morti (Vahti)preparavano la "pača":un dolce di farina di mais,uova,zucchero,lievito,latte e castagne.Veniva cotta sotto la brace quando ancora non c'era il "spolert".

Il Sogno Di Beatrice: L'ammazzablog minaccia la rete

Il Sogno Di Beatrice: L'ammazzablog minaccia la rete: Ci risiamo. Deve essere davvero irresistibile per alcuni Parlamentari italiani la tentazione di imbavagliare il web costringendo la blogos...

Terske Doline/Valli del Torre Prazniki/Feste

Immagine
Terske Doline/Valli del Torre Prazniki/Feste

LA BENEČIJA SULLA RIVISTA "DOLCE VITA"

Immagine
La rivista  slovena ,DOLCE VITA che tratta argomenti enogastronomici sloveni e stranieri,nel numero di ottobre parla delle valli del Natisone, della Val Cornappo,della Val Resia e della Val Canale.Il reportage di Tomaž Sršen che si intitola "La Slovenia nascosta e le sue bontà-Skrita Slovenija in njene dobrote"fa conoscereletradizioni culinariedi queste vallidando  un'immagineculturale e linguisticadi questa zona.L'autoremostra ilcaso della linguaresiana ed afferma che il dialetto resiano èclassificato tra imicrodialettislavi".
Il giornalistaall'inizio dell' articoloesprime il suoentusiasmo nel scoprire la Benečija: "Quando si visitaquesti luoghimagici e s' incontra un popolo generoso, si è ammaliati dai  ricchi  sapori della cucina e dalle inestimabilibellezze naturali".
Il viaggio enogastronomicoinizia dal Monte Lussari-locandaAl Convento(Il Monastero), seguita dallavisita diResia-ristoranteAllaSperanza , della val Cornappo-agriturismo:Brez…

BUONGIORNO A TUTTO IL MONDO !!!

Immagine
Buongiorno a tutto il mondo
Good morning to all over the world
Bonjour à tous dans le monde entier
Bom dia para todo o mundo
Buenos días a todo el mundo
Добро утро на всички краища на света
Dobro jutro cijelom svijetu
Magandang umaga sa buong mundo
Καλημέρα σε όλο τον κόσμο
Dzień dobry na całym świecie
...
Buna dimineata la toata lumea
Доброе утро всем мире
Добро јутро широм света
Dobré ráno na celom svete
Goede morgen naar alle uithoeken van de wereld
Dobro jutro vsem svetu
Guten Morgen auf der ganzen Welt
Доброго ранку всім світі
Jó reggelt, hogy a világ minden tájáról
Bundì a dut al mont... mandi mandi

Visualizza altro

I DIALETTI DELLA SLAVIA SONO SLOVENI

Immagine
tratto interamente dal :http://www.dom.it/

Non c’è dubbio. I dialetti
della Slavia sono sloveniNonostante le leggi di tutela 38/2001 e 26/2007, la vicinanza al confine sloveno, la scuola bilingue, c’è ancora chi afferma che i dialetti parlati nelle Valli del Natisone, Valli del Torre e Val Resia non siano sloveni, ma che siano dei misteriosi «idiomi arcaici di origine slava». Le persone che parlano questi dialetti vengono definite «slavofone» o addirittura «popolazioni autoctone di origine slava». Tra le più varie, poi, le definizioni degli idiomi. Quello parlato nelle Valli del Natisone viene definito, per esempio, «po našin» (nostro) o natisoniano. Tutte definizioni volte a negare l’appartenenza e la connessione alla comunità linguistica e culturale slovena.
La polemica si è riaccesa mentre si stanno scrivendo gli statuti delle nuove Unioni montane. È del tutto politica, considerando che la scienza linguistica si è espressa in merito più volte e in maniera inequivocabile.
Come legg…

Sabato conferenza sugli sloveni

Immagine
tratto interamente dal:http://www.dom.it/
Deželna konferenca o Slovencih
Sabato conferenza sugli sloveniV soboto, 13. oktobra, se bo v Gorici (Deželni avditorij-ul. Roma št.5) odvijala prva Deželna konferenca o zaščiti slovenske jezikovne manjšine, ki predstavlja priložnost za srečanje in soočanje med osebki in institucijami, ki se tako ali drugače ukvarjajo z obravnavo problematik tegavprašanja. Cilj pobude je preveriti stanje udejanjanja posegov, ki jih predvideva deželni zakon št. 26 iz leta 2007, zbrati predloge za njihovo prilagoditev novim zahtevam in določiti nove razvojne smernice.
Konference naj bi se udeležili deželni svetniki, člani Deželnega odbora, Deželne posvetovalne komisije za slovensko jezikovno manjšino, Institucionalnega paritetnega odbora in skupščine izvoljenih predstavnikov slovenskega jezika v krajevnih upravah. K sodelovanju so nadalje bili povabljeni predstavniki organizacij, ki so vpisane v Deželni seznam organizacij slovenske manjšine, glavni ravnatelj in d…

UN GERLO PER I MIEI LETTORI/ EN KOŠ ZA MOJE BRALCE

Immagine
PRELEVATE IL GERLO E GRAZIE DELLE VISITE.

VZEMITE KOŠ   IN HVALA ZA OBISK.

                                       Olga-stelladellest

UNA VOLTA IN OTTOBRE/ EN BOT OTUBERJA

Immagine
UNA VOLTA IN OTTOBRE




Nella Terska dolina in OTTOBRE quando cadevano le foglie si rastrellava con le rabje (rastrello di legno)e con la "zbrincija"le portavano a casa per fare la lettiera-steja agli animali della stalla.


Alla fine del mese si iniziava a raccogliere le castagne-kostanj(klatiti riče s pretlo-battere i ricci con un bastone lungo, flessibile e leggero).
Le castagne più belle venivano vendute in pianura in cambio di mais-sierak:3 misure"kuodu" di castagne in cambio con 1"kuodu "di mais.Quelle più scadenti venivano usate per la famiglia e per ingrassare i maiali.
Si mangiavano bollite,arrostite,nella mešta(polenta tenera che si mangiava a colazione-obed),nella paača (pane di mais).

Altri lavori :si toglievano le patate-ruti krompier.

VAJONT -49 anni fa-

Immagine
ZA NE POZABITI !

PER NON DIMENTICARE !

postato su youtube da barbaraw2007

ALBERO-POPOLO-RADICI-TERRA/DREVO-NAROD-KORENINE-ZEMLJA

Immagine
Le radici di un albero e le radici di un popolo sono legate alla propria terra.La sopravvivenza fisica dei primi come dei secondi ,dipende in buona parte da questa intima fusione.Se un popolo perde il suo territorio è destinato di regola a scomparire entro breve tempo.

 Korenine drevesa inkorenineljudi  so vezane nanjihovozemljišče. Fizičnopreživetjeje v veliki meriodvisnaod teintimne združitve .Čenarodizgubi svoje ozemljeje namenjenizginiti vkratkem času.

BOŽO ZUANELLA

BK EVOLUTION: Burjanka 2012 - Quartetto d'archi Calisto

BK EVOLUTION: Burjanka 2012 - Quartetto d'archi Calisto: Domenica 14 ottobre ore 15.00 - Lusevera, chiesa di San Giorgio Nedelja 14. oktobta ob 15.00 - Bardo, cerkev Sv. Jurija Program: ...

Contea di Tribil Superiore - Stregna di Udine - Italia: Burnjak vs Burjanka. Chi vincerà la prima domenica...

Contea di Tribil Superiore - Stregna di Udine - Italia: Burnjak vs Burjanka. Chi vincerà la prima domenica...: Sabato 13 e domenica 14 ottobre 2012 si apre ufficialmente l'autunno degli eventi legati alle castagne.  Finalmente, dopo molte difficolt...

Autunno,raccolto molto scarso quest'anno in Benečija.

E' arrivato l'autunno e abbiamo visto che il raccolto delle mele quest'anno è dimezzato rispetto all'anno scorso.In giugno la grandine ha danneggiato gli alberi,in luglio ed agosto c'è stata una grande siccità,ha detto Stefano Predan,segretario dell' Associazione degli agricoltori del cividalese.La stessa cosa per gli altri frutti,il castagno è stato colpito dal Cinipide galligeno( Dryocosmus kuriphilus Yasumatsu, è un piccolo imenottero considerato uno degli insetti più dannosi per il castagno).I danni che compie l’insetto sono molto evidenti: provoca la formazione di galle, cioè ingrossamenti di varie forme e dimensioni, a carico di gemme, foglie e amenti del castagno.
Da queste galle nel mese di giugno e luglio fuoriescono le femmine alate che vanno a depositare le uova nelle gemme presenti.
Dalle uova fuoriescono le larve che si sviluppano molto lentamente, sempre all’interno delle gemme, senza che queste presentino sintomi esterni della infestazione.
N…

A TAVOLA NELL'ALTA VAL TORRE- JESTI TOU TERSKI DOLINI

Immagine
Cultura e tradizione nei locali dell’Alta Val Torre    Si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento gastronomico “A tavola nell’Alta Val Torre – Jesti tou Terski dolini”, promosso dall’amministrazione comunale di Lusevera.  A partire da sabato 13 ottobre e per tutti i fine settimana di ottobre si potranno degustare nei locali della valle sapori e prodotti tipici di questo territorio.
I prezzi variano dai 20 ai 22 euro per menù. Cifre, dunque, decisamente concorrenziali considerata la ricchezza dell’offerta che, in ogni caso, si compone di antipasto, primo, secondo, contorno e dolce. All’iniziativa aderiscono tutte le trattorie della valle: “Ai Ciclamini” (Pian dei Ciclamini), “Ai Templari” (Villanova delle Grotte), “Alle Sorgenti” (Musi), “Bar Do / Nova Coop” (Lusevera), “Da Stefanutti” (Vedronza), “La Zucule” (Villanova delle Grotte), “Terminal Grotte” (Villanova delle Grotte).
Un modo questo ormai collaudato per scoprire e promuovere il territorio di Luseve…

BARDO-LUSEVERA

Immagine

Attenzione alle zecche! Pozor na klope!

Immagine
Giovane rischia la vita
per la puntura d’una zecca
Un allevatore ricoverato all’ospedale con una grave forma di encefalite. Prevenzione anche sul fronte della febbre del Nilo, tre casi registrati in regione UDINE. Dopo essere stato punto da una zecca finisce all’ospedale con una grave forma di encefalite. È accaduto a un giovane allevatore di cavalli del Cividalese che, dopo aver passato alcune settimane ricoverato al Santa Maria della Misericordia, è stato dimesso nei giorni scorsi. «La Tbe era molto aggressiva – spiega Matteo Bassetti, direttore della clinica Malattie infettive – e il giovane se l’è vista davvero brutta. È impensabile in questi casi non prevedere una vaccinazione obbligatoria. È arrivato al pronto soccorso lamentando febbre alta e malessere generale e, dopo gli esami di rito, che comprendono anche una Tac, abbiamo prelevato il “liquor” per inviarlo come da prassi ai laboratori di Trieste per l’analisi. Non appena abbiamo ricevuto il riscontro positivo, è stata avv…

Buon compleanno "MATAJUR ", portavoce della Benecija

Immagine
Il 3 ottobre 1950 a San Pietro al Natisone uscì il primo numero del periodico Matajur,portavoce della Benečija.L'idea di istituire questo giornale venne a Vojmir Tedoldi, a sua moglie Jožica Miklavčič ,a Mario Cont e a Izidor Predan (Dorič).Il nome Matajur lo prese da un giornale partigiano del 1944. Inizialmente la redazione ebbe sede a San Pietro al Natisone,ma poi a causa dei movimenti antisloveni di allora, fu trasferita a Udine dove vi rimase fino alla fine del 1973.
Inizialmente si stampava a Gorizia nella tipografia Lukežič e poi a Udine da Marioni.  Fino ad allora il direttore responsabile del Matajur fu Vojmir Tedoldi,giornalista di Cornappo,che con la moglie Jožica si è impegnato per la diffusione della lingua slovena in  Benečija attraverso il Matajur.
All'inizio  usciva su due,a volte quattro pagine ,poi si arricchì di più fogli ed iniziò a pubblicare un'appendice linguistica in italiano che presentava, in modo semplice,le regole della grammatica slovena (le de…

RICONOSCIMENTO AL PROF. VILJEM CERNO

Lubiana 20 settembre
Il Prof.BorisPahore il prof. Viljem Cernovincitoridel distintivod'orod'onoree  della targa del CircoloTIGR.
Congratulazioni prof. Viljem Cerno!
 Čestitke prof. Viljem Černo!

Concorso di fisarmonica

Immagine
Tretji na svetovnem natečaju
I nostri terzi a Castelfidardo “No border accordion orchestra” je osvojila tretje mesto v kategoriji za skupine in orkestre na znamenitem mednarodnem harmonikarjem natečaju, ki je potekal med 20. in 23. septembrom v Castelfidardu. Gre za eden najbolj prestižnih natečajev, saj na njem sodelujejo glasbeniki in vsega sveta. Skupino “No border accordion orchestra” je Aleksander Ipavec sestavil prav za to priložnost iz beneških in tolminskih harmonikarjev ter “Etnopločem triom”. Nastopila je v četrtek 20. septembra. Pred komisiji, ki so jo sestavljali svetovno znani harmonikaški mojstri, je zaigrala tudi skladbe, ki jih je zložil Ipavec.
Dal 20 al 23 settembre si è svolto a Castelfidardo il 37° concorso internazionale di fisarmonica al quale partecipano i migliori fisarmonicisti da tutto il mondo. Nella categoria 1 (gruppi e orchestre di fisarmoniche) ha partecipato anche la “No border accordion orchestra”, ensamble transfrontaliero formato per l’occasione dal m…

Le mazze di tamburo-Macrolepiota procera

Immagine
Ieri giornata prettamente autunnale in cerca di funghi in Val Torre.Chiodini neanche l'ombra,nemmeno porcini o porcinelli,solo mazze di tamburo.

La mazza di tamburo


 nome scientifico Macrolepiota procera, è un fungo mangereccio dalla carne molto prelibata.
Si utilizza solo il cappello che solitamente viene cucinato impanato. Si devono raccogliere solo funghi allo stadio giovanile e, in caso si volesse usare anche il gambo, è

possibile, dato la sua consistenza un po' fibrosa, tritarlo finemente ed utilizzarlo nella preparazione dei sughi.
Per il suo caratteristico aspetto, la mazza di tamburo con cappello aperto, non può essere confusa con alcuna specie velenosa. Bisogna invece prestare un po’ di attenzione quando il fungo è ancora molto giovane poiché può essere confuso con esemplari dello stesso genere e per giunta velenosi,anche mortali.Il termine deriva dal latino "procerus e significa letteralmente "cresciuto di più"proprio a testimoniare le dimensioni di que…

Kam gremo-dove andiamo?

Immagine
Prosnid-Prosenicco 
ORE 11.00
SANTA MESSA CON IL CORO
"NAŠE VASI" (TAIPANA)
PROCESSIONE LUNGO LE VIE DEL PAESE
CON LA MADONNA

- ORE 12.30
PRANZO CON I PIATTI TIPICI
LOCALI

- POMERIGGIO INSIEME
CON I CANTI POPOLARI





Bardo-Lusevera 13-14 oktober-ottobre-BURJANKA:praznik kostanja-festa delle castagnehttp://www.burjanka.altervista.org/

Saggezza popolare della Val Natisone/Nediška modruostt

Daj mi oktuber cmuk nebeški,sladko seuko,sad beneški !

Ottobre donami il succo del paradiso,la dolce seuka,frutto della Benečija !